Home / COME RICONQUISTARE UN AMORE / Riconquistare Mio Marito

Riconquistare Mio Marito

Perché un amore debba finire in maniera distruttiva non me lo so spiegare. Eppure io e lui siamo persone mature che hanno affrontato di tutto nella vita. Avrei dato il suo amore per scontato per sempre ed invece è una settimana che è andato via di casa. E credetemi, stavolta non ci sono stati preavvisi o crisi anticipatorie. Stavamo programmando le vacanze da fare ad agosto quando ho visto in lui una espressione mai vista. Gli ho chiesto cosa non andasse ma è stato molto evasivo. Il giorno dopo è andato a lavoro senza salutarmi. E’ tornato e mi ha detto che voleva parlarmi. Ha detto che non prova più amore per me, che non c’è nessun altra nella sua vita e che si trasferisce.
Non so se esiste dolore più forte di vedere le proprie certezze crollare in un attimo. E’ come se mi sono sentita sprofondare in un vuoto che non riesco a descrivere. Non mi facevano male solo le sue parole ma il suo atteggiamento ed il suo sguardo.
Non siamo due ragazzini, siamo persone mature che avevano un bellissimo rapporto. Abbiamo un figlio stupendo. Come si può cambiare tutto in un secondo? Perché mi ha fatto così male visto che è stata sempre una persona sensibile?
Le mie amiche mi rassicurano, mi dicono che è solo una fase della sua vita particolare e che tornerà presto a casa. Io non ci credo è sto sprofondando, cosa posso fare, come posso reagire?
So che non c’è una risposta giusta, considerate il mio come uno sfogo rivolto al mondo, che trovo davvero crudele. Voglio solo che lui torni, soprattutto che lui torni ad essere la persona che ho amato per 16 anni.
Cosa devo fare? Devo provare a riconquistare il suo amore?

Da: Franca

134 Commenti

  1. Ciao,
    come tante mi ritrovo su questo sito perchè attraverso una situazione simile alla vs.
    dopo 16 anni di matrimonio e 3 di fidanzamento mio marito ha avuto una relazione (4/5 mesi) con una collega di lavoro di dieci anni più giovane, ha una figlia di 4 anni con un precedente compagno e stava con un altro compagno, ma si è innamorata di mio marito e ha deciso di vivere questa sua storia.
    mio marito da parte sua prima ha tentennato, quindi terminato la storia, voleva essere sicuro dei suoi sentimenti per la famiglia abbiamo due figlie di 7 e 11 anni, ma in tre mesi ha deciso di andare da lei e cosi il primo dell’anno ci ha mollate.
    Prova dei forti sentimenti e a 45 anni ha il diritto di essere nuovamente felice.
    stiamo parlando anche con un avvocato, lui non ha ritenuto opportuno un consulente familiare perchè è sicuro di quello che prova e cioè “non è più innamorato di me!!”.
    la domanda sorge spontanea “Cosa dovrei fare?”
    ci tengo alla mia famiglia e non mi aspettavo una cosa del genere (io non mi ero accorta di niente…stupida!!)
    qualcuna ha un metodo collaudato per ricucire un rapporto?
    ciao a tutte

    • Si… se si trova male con la nuova fiamma tornerà da te. Anche se farai vedere che sei una persona buona e comprensiva. Fidati, è collaudato! Per il resto il vostro rapporto potrebbe diventare a lungo andare anche sereno, ma niente cancellerà ciò che è successo. Tu riusciresti a perdonare? Riusciresti a vivere una storia fatta di serenità ma senza amore?

  2. Mi sono fidata di un ebook consigliato da un’amica e devo dire che ne sono rimasta entusiasta. E’ di Adriano Rossi e si chiama come riconquistare il tuo uomo, mai prima avrei pensato che qualcuno o qualcosa potesse cambiare le sorti della mia separazione. Mi stava lasciando dopo 8 anni di matrimonio e so che aveva affittato già un appartamento dall’altra parte della città per rifarsi una vita con la sua nuova fiamma.
    Ero più che disperata, considerando che abbiamo una bambina di 5 anni, ma questo libro mi ha dato forza e coraggio. e devo dire che lui è stato molto gentile nel rispondere alla mia mail. Che dire, sembra che le cose si stiano aggiustando, non mi tratta più come una pezza tra i piedi ma anche perché non mi ci faccio più trattare.
    Sapete cosa ho capito? Che spesso è la nostra debolezza e la nostra dipendenza il vero nemico. Come ci tratta il nostro uomo è un pro il riflesso di come trattiamo noi stesse.
    Ero pronta a dare la colpa al mondo di ciò che stavo vivendo ma dentro di me sapevo che meritavo di più, non dovevo supplicare amore. Ero pure disposta a perderlo come lo sono tutt’ora, perché non voglio accanto un uomo che non mi ama e pronto a tradirmi.
    E’ quando ho iniziato ad amare me stessa, cercando di mandare via tutte le mie paure che posso dire di aver ricominciato a vivere.
    Per questo voglio dirvi che se lui vuole andare via, se non vi ama più, se già ha un’altra non state li a supplicare amore ma iniziate ad amare voi stesse, più di prima, come non avete mai fatto.
    Riempite la vostra giornata di impegni, sfogatevi con le amiche, piangete, tirate fuori tutto quello che avete e prendetevi cura di voi stessi.
    Quando i vostri ex vi vedranno rinascere e comprenderanno di non aver potere su di voi, allora i ruoli si capovolgeranno.
    Un abbraccio a tutte

  3. Ciao a tutte, se mi trovo qui è perchè sto male, davvero! Stavamo insieme da 12 anni, un figlio, avevamo quasi finito il mutuo e sembrava di uscire fuori dal tunnel delle ristrettezze economiche e poi lui un mese fa va via di casa. All’improvviso se ne esce che non sa se mi ama più.
    Che mi vuole bene, non è colpa mia ma sua che ha bisogno di staccarsi da tutto per ritrovarsi.
    Non riuscivoa crederci. poi mi sono arrivate sempre più voci che esce con una ragazza rumena che lavora nel bar dove lui fa colazione le mattine.
    L’ho messo sotto, gli ho detto di raccontarmi la verità e dopo tante bugie ha detto che si stavano solo frequentando e che non era a causa sua se mi aveva lasciato, ma perchè sono cambiata, sono sempre nervosa, ci sono solo obblighi, etc.
    Confesso che negli ultimi tempi l’ho trascurato, ma lavoro, il figlio, la scuola, ho iniziato a trascurare me stessa e senza rendermene conto anche lui. Lo rivorrei a casa, mi manca, sto male al pensiero di lui con l’altra.
    Qualcuna è riuscita a tornare con il marito? Come posso riconquistare il suo amore!
    Grazie a chi mi darà una mano

  4. Come tante altre donne lasciate e ancora innamorate, sono incappata su questo forum e, leggendone i commenti, mi sono sentita non sola.
    Nel 2006 ho conosciuto M. a Perugia (io sono di Ternie mi ero trasferita per lavoro), io 28 anni lui 33. Lui si è innamorato subito e mi ha corteggiata.. era completamente affascinato da me, dal mio modo di essere.
    Poi mi sono accorta che ero follemente innamorata anch’io e siamo andati a convivere nel suo appartamento, un piccolo bilocale. Ci siamo lui mi ha sempre sostenuta e non mi sono effettivamente resa conto quanto la mia precarietà e ricerca di sistemazione togliesse spazio alla coppia. Nel 2012 è nato nostro figlio e abbiamo deciso di cambiare casa. Abbiamo trovato una casa da ristrutturare in un comune limitrofo e venduto l’appartamento..X terminare i lavoro siamo andati a vivere dai suoi.. un periodo di grande stress anche per il carattere di sua madre che si offendeva X qualunque cosa.
    Quando i lavori sono finiti e ci siamo trasferiti, lui ha iniziato a essere assente e nervoso.. non era più lo stesso. Io pensavo … è solo un periodo.. ma non ho mai dubitato dei suoi sentimenti..poi ecco che esce fuori sempre di più la presenza di una donna, una sua collaboratrice.
    All’inizio non sospettavo nulla, tanto ci amavamo alla follia, ma poi i primi sospetti, i suoi ritardi da lavoro ingiustificati, le sue trasferte per interi weekend fino all’amaro epilogo.
    Mi confessa 3 mesi fa di sentire qualcosa per l’altra e che vuole lasciarmi.
    Nn ci penso de volte, lo mando via di casa e sono stata malissimo. Solo in una settimana ho perso 4 kg.
    Le paure crescevano di giorno in giorno, no pensavo fosse vero quello che vivevo.
    Lui si fa vivo spesso, viene per il figlio e cerco di sembrare tranquilla mentre dentro sto scoppiando. Non può aver cancellato tutto, so che mi ama … è solo confuso. Ma come posso riaverlo nella mia vita? Come posso fargli capire che la sua famiglia è questa e solo qui sarà felice. Come posso riconquistarlo?

    • Io continuo a pensare che chi tradisce non ama. Soprattutto se non è un tradimento isolato. Mi spiace.