Storie in evidenza

Dichiararsi a una persona impegnata?

Concretamente quando ci dichiariamo ad una persona impegnata quali sono i rischi? Personalmente penso che non ci sia da fidarsi perché c’è sempre la possibilità che lei lo spifferi a qualcuno, però non essendoci mai passato non so i possibili scenari. Avete consigli? da: Snoopy

Continua a leggere

Innamorarsi virtualmente

Ciao a tutti, la mia è una domanda molto semplice. E’ possibile innamorarsi di una ragazza che ho conosciuto su facebook da un mese e non ci siamo mai visti dal vivo? Da quando sono riuscito a conoscerla la mia vita è cambiata. Mi piaceva molto nelle foto così avevo già chiesto amicizia ma lei ha sempre rifiutato. Poi, l’ultima volta gli ho mandato un messaggio insieme alla mia richiesta nel quale gli dicevo che mi sarebbe piaciuto conoscerla, che avevamo lo stesso hobby. Mi accetta e da un mese a questa parte non facciamo che parlare, mi raccotna del …

Continua a leggere

Continuo a sbagliare

Ciao a tutti, ho 29 anni, e non ho ricordi di amori felici nella mia esistenza, e la colpa è mia, mi metto sempre in situazioni che fin dall’inizio so che non porteranno nulla di buono, lo so, lo comunico, per un po’ me ne tengo distante nonostante i tentativi dall’altra parte di conquistarmi, e poi cedo, mi faccio conquistare e travolgere. È successo anni fa con un uomo di 18 anni in più di me, che aveva già una compagna, ed è stata una storia di solo sesso tra noi, finché a me non è bastato più; È successo …

Continua a leggere

Il bisogno di sentirsi amati

La mia storia è una di quelle storie in cui molti si possono riconoscere, si può definire la classica storia di amore/odio unilaterale. Punto chiave, comunque, è sempre e solo uno: il bisogno. Bisogno nel senso di aver bisogno di qualcuno, non bastarsi, cercando di sentirsi meglio, felici o più completi tramite la vicinanza di qualcun’altro, come se la presenza così romanticizzata di qualcuno potesse donare per magia la felicità desiderata e in realtà in fin dei conti neanche lontanamente mai intravista. La mia è stata un’illusione, la speranza di trovare nella persona che in quel momento della propria vita …

Continua a leggere

Lo amo ma sono infelice

Ciao a tutti, è la prima volta su questo forum che trovo davvero di grande aiuto, con persone che danno dei commenti davvero di grande aiuto. Beh, dal titolo capirete quale è il mio problema: Lo amo ma sono infelice! Ci siamo conosciuti 5 anni fa, lavoriamo nello stesso grande ufficio e c’è voluto poco per metterci insieme. A parole è stato innamoratissimo di me, e lo dice ancora adesso malgrado mi ha tradito 2 volte in 5 anni, e non sono nemmeno sicura che non ce ne sono state delle altre. Ogni volta che lo ho scoperto ci siamo …

Continua a leggere

Non voglio farlo soffrire

Esiste una maniera di potersi lasciare senza far star male l’altro? Sto insieme al mio ragazzo da 2 anni e poverino, gli è successo di tutto in questo peruiodo. All’inizio andava alla grande tra noi ma già dopo qualche mese ha un lutto in famiglia ed inizia il suo calvario. Entra lentamente in depressione ed io, da ragazza che lo ama, gli sono stata davvero vicina. Ma sembra non riprendersi più, la sua depressione lo ha portato a non farsi rinnovare il contratto di lavoro e così da 6 mesi è disoccupato. Non ha la forza di reagire ed io …

Continua a leggere

Che intenzioni ha?

Salve a tutti, ho bisogno di voi. Esco da 3-4 mesi con un ragazzo (entrambi 23 anni) il quale fondamentalmente ha lasciato la sua ex (con cui specifico che andava già male) per uscire con me. Da subito ha detto di voler prendere le cose con calma, perché voleva pensare alla sua laurea, a stare con gli amici senza i vincoli di una relazione immediatamente dopo la precedente. Per me era scontato non mettersi subito insieme, ci mancherebbe, un minimo di frequentazione è d’obbligo, poi si vedrà. Da subito lui si è dimostrato insicuro di una cosa … l’anno scorso …

Continua a leggere

Innamoramento o cosa?

Buongiorno. Ho 22 anni e da aprile mi frequento con un ragazzo, che chiamerò M. Non ho mai avuto relazioni lunghe, solo poche frequentazioni (3 o 4) di 1 mesetto o poco più. Non mi prendevo abbastanza per quei ragazzi, carini e simpatici, ma niente di più, perciò troncavo le cose dopo poco perché per me non ne valeva la pena. Sono sempre stata bene da sola, finché due anni fa mi “innamorai” a senso unico di un mio compagno di corso. La cosa duró 1 anno emmezzo, ma era solo da parte mia, difatti non ci fu mai nulla …

Continua a leggere

Non credo più nell’amore

Sono pronto a ricevere tutte le vostre critiche perchè so che ne riceverò, ma io non credo più nell’amore, anzi, più passa il tempo più vedo una società dove l’amore non esiste proprio. Ma quanta sofferenza quando finisce un amore? Si scrivono libri, testi, forum sul web. Tutti che stanno male per amore! Un pò mi viene da ridere perchè sono sempre più convinto che quello che noi chiamaiamo amore in realtà sia tutt’altro! Posso definirla in tantissimi modi diversi: Bisogno, abitudine, necessità, e via dicendo, ma tutto questo non ha niente a che fare con l’Amore. C’è stato un …

Continua a leggere

Non ce la posso fare a vivere cosí

Ciao a tutti, mi sono iscritta a questo Forum con la speranza di trovare in qualcuno di voi un sostegno perche’ non ce la faccio più. L’ anno scorso mi sono conosciuta con un ragazzo che era mio collega di lavoro  Tra noi c’e’ stato un vero e proprio colpo di fulmine. In pochi giorni c’ e’ stata una vera esplosione di passione. Tra noi c’ era molta attrazione fin da subito. E cosí in pochi mesi siamo finiti per stare insieme. Il problema erano i miei, ovvero il compagno di mia madre che e’ il capo di dove lavoriamo …

Continua a leggere

Amare un uomo sposato e soffrire

Io, critica con chiunque tradisca, con chi non si da da fare per mantenere in piedi il proprio matrimonio, proprio io mi sono innamorata di un uomo sposato! Non solo sono innamorata, ma farei di tutto per stare con lui, che invece, preferisce mantenere un rapporto ormai finito con la moglie. Ha paura, molti uomini sono come lui. Quante critiche facevo ad una mia amica che si è trovata nella situazione di “amare un uomo sposato”. Gli dicevo: non lascerà mai la moglie per te ed adesso mi trovo nella stessa situazione e sono io a chiedergli consiglio. Sono anche …

Continua a leggere

Mia moglie mi ha tradito e non riesco perdonarla

Dopo 7 anni di matrimonio che per me funzionava alla grande, due mesi fa scopro che mia moglie mi ha tradito. E’ stato casuale, ha lasciato il cellulare a casa e mentre ero con il bambino non faceva altro che vibrare. Una volta trovato, era caduto dentro il divano, vedo messaggi ripetuti di un suo collega che gli chiedeva di riprovarci, che stava male senza di lei, che avrebbe fatto di tutto per lasciare sua moglie. Inoltre gli chiedeva di non bloccarlo più sul suo telefono perchè questa cosa lo faceva impazzire. Non avete idea come sono sprofondato. Mi sono …

Continua a leggere

Consigli per non Soffrire per Amore

Trovo di tutto su internet ma questo luogo mi sembra quello più giusto, perchè qui c’è chi soffre davvero. E’ chiaro che sto scrivendo perchè cerco consigli per smettere di soffrire. Lasciato da ormai due anni da quella che sarebbe dovuta diventare mia moglie non sono più riuscito a rirpendermi davvero. Era inevitabile stare male, soffrire, ma certo non pensavo di arrivare a starci così male. Possibile che dopo tutto questo tempo non mi sono più ripreso, che lei continui a vivere nella mia testa, che non riesca porprio a dimenticarla? Perchè c’è chi supera facilmente questi traumi e chi …

Continua a leggere

ho confessato a una mia amica che la amo

Salve, sono un ragazzo di 14 anni, poco tempo fa ho confessato a una mia amica che la amo e non riesco più a tenermi tutto dentro, ma lei mi ha risposto che mi considera come un fratello. Io sono disperato perché non so più cosa fare, quando me l’ha detto mi sono sentito uno schifo perché io farei tutto pur di averla e con lei non voglio mollare, secondo voi come faccio a “conquistarla” ormai non so più cosa fare, mi sento confuso e depresso. Grazie in anticipo a le persone che mi risponderanno da: Steven

Continua a leggere

Perché si soffre per amore

Domanda da un milione di euro, “perchè si soffre per amore?” Cioè, la risposta sembra scontata, ti innamori poi vieni lasciato ed è chiaro che stai male. Il punto è che la sofferenza d’amore è qualcosa di davvero devastante. Nessuno penserebbe mai di soffrire così tanto per quella ragazza che è entrata lentamente nella propria vita, poi la trasformata, infine sconvolta e poi se ne è andata. Si, le scuse sono sempre le stesse: non sei tu sono io ti voglio comunque bene ma non sento più nulla per te con il tempo sei cambiato non ti amo più Quando …

Continua a leggere