Home / PROBLEMI DI CUORE / Pausa di riflessione o …

Pausa di riflessione o …

Penso che siamo arrivati al capolinea e non so se è il caso di ricominciare o meno. Stiamo insieme da 6 anni e abbiamo passato una relazione, tra alti e bassi, molto soddisfacente. Nell’ultimo anno però le discussioni sono aumentate. Mi ha confessato di sentirsi poco apprezzata da me e che la davo per scontata, quando lei ancora è una bella ragazza e se vuole potrebbe stare con chi sceglie.

Io non ho mai capito questo suo cambiamento, questa sua presunzione di poter stare con chi vuole e che quindi devo trattarla in un certo modo. Non era così prima, non mi aveva dato nessun segno di “presunzione acuta”, anzi, è stata sempre troppo modesta.

Non lo so se tutto nasce da quando è andata ad un corso di danza, o se c’è qualcosa che non gli piace più di me. Comunque stavamo cercando casa e visto che frenavo negli ultimi tempi (mi sembrava che non eravamo pronti) ieri mi dice che ha bisogno di tempo, forse 10 o 20 giorni, una pausa di riflessione per riflettere su ciò che vuole davvero.

Forse sarò stato assente sotto qualche aspetto ma come si può cambiare così radicalmente. Posso dire che mi ha spaventato il suo cambiamento, così forte e d’impatto che non so cosa sia meglio per noi adesso. Da premettere che la amo tantissimo ma sono anche consapevole che sono due le persone che fanno funzionare un amore.

Non lo so se è una crisi passeggera, so solo che adesso non so che fare, se non aspettare il periodo di pausa o se viceversa chiudere definitivamente con lei. Un vostro consiglio, per favore.

da: Danilo

 

6 Commenti

  1. Quando una ragazza cambia radicalmente c’è poco da fare. Anzi, fossi in te vedrei il lato positivo della situazione, perchè se prima di un’eventuale convivenza già si comporta così, cosa accadrebbe dopo?
    Credo che dovresti anche tu mollare la presa perchè in futuro potrebbe essere peggio. E’ facile pensare che quando una ragazza si comporta così ci possa essere un altro, ma se così fosse sarebbe un’altra valida ragione per chiudere la relazione e pensare a te stesso.

  2. Non lo so se ha davvero un senso la “pausa di riflessione”. Secondo me nella maggior parte delle volte è solo uno stillicidio crudele da parte di persone che non hanno le palle di dire la verità

  3. Non la penso come te Matt. E’ vero, molte volte chiedere una pausa di riflessione equivale a dire che è finita, ma non sempre. La coppia può passare un periodo strano, la persona singolarmente ha dubbi e non sa cosa vuole. Certe volte un piccolo distacco può essere funzionale alla coppia; si può comprendere quanto manca davvero l’altra, se è abitudine o amore, del perchè uina relazione non funziona più come dovrebbe.
    Certo, per te Danilo non so che dirti, perchè posso comprendere una pausa ma molto meno quando ti dice che se vuole può stare con chi vuole…….allora vada con chi vuole e ti lasci in pace.

  4. Grazie ragazzi delle vostre risposte, credo che abbiate ragione un po tutti.
    Volevo solo dirv che ieri inaspettatamente ha rotto il suo periodo di pausa e mi ha chiamato per chiedermi come sto.
    Non lo so, mi sento in suo pieno potere, cioè se lei decide di tornare so che ci tornerò e questa sensazione di impotenza non mi piace.

  5. Ciao Danilo,sensazione di impotenza?non preoccuparti…quella sensazione si chiama amore…

  6. Sei arrivato all’anticamera della fine della tua relazione, caro mio.
    Ormai la nostra società ha imposto degli “step obbligati” per chiudere una storia, e molto spesso le persone seguono questi step. Vedi la famigerata e abusata “pausa di riflessione”.
    Il motivo? Questi tempi non sono fatti per gli amori eterni.
    E’ più facile sbarazzarsi di un fidanzato seguendo un clichè socialmente accettato, che tenerselo stretto in quanto persona cara, accettando un momento di possibile crisi della relazione.

    Io una volta credevo negli amori eterni, quelli in grado di sconfiggere anche i momenti bui. Ma mio malgrado mi sono dovuto ricredere. Questa società non li accetta più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *