Home / AMORE FINITO / Non riesco ad accettare che lui ama un’altra

Non riesco ad accettare che lui ama un’altra

E’ passato un anno da quando mi ha lasciato il mio ex ed ho saputo che sta con un’altra e che è davvero innamorato. Lo so, la mia può sembrare solo retorica e non può essere compresa, ma fino a quando sapevo che era single anche se con grande difficoltà mi sentivo tranquilla, ma adesso non riesco ad accettare che lui ama un’altra. Provo rabbia, delusione, forse anche odio, per quanto è brutto dirlo.

Mi sto facendo del male di proposito guardando le loro foto su Facebook, spero di convincermi che è finita davvero con me, ma poi c’è quella piccola convinzione che se lui sapesse ancora quanto lo amo, forse tornerebbe con me. Sto vivendo così male questa situazione, vorrei che tutto fosse diverso … ma mi sto illudendo e non riesco a guardare in faccia alla realtà!

Da: Lisa

79 Commenti

  1. Sai perché non riesci ad accettare che lui ama un’altra? Perché non hai chiuso con lui definitivamente e posso capirti, spesso quando termina una relazione molto intensa non è facile staccarsi definitivamente, soprattutto con il cuore.
    Si resta così incastrati in una via di mezzo, che non ti permette di andare avanti. La soluzione è accettare la realtà ma evidentemente non ci riesci. Forse l’unico aspetto positivo è che non c’è soluzione, non hai alternative se non accettare che lui adesso si sia rifatto una nuova vita. Tu sei il suo passato, hai fatto parte della sua vita, adesso lui ama un’altra e sarebbe meglio che anche tu faccia lo stesso.

  2. Povera ragazza, ti capisco!

    Purtroppo in questi casi bisogna rassegnarsi. Se un giorno volesse lui rifarsi vivo con te, ha sempre la possibilità di poterlo fare. In fondo tu hai pur sempre fatto parte della sua vita, non può cancellarti per sempre dai suoi ricordi.
    Ma se in questo momento ti ha “cancellato” dalla sua vita, tutto quel che ti resta da fare è ricavarne una lezione, trarne delle conclusioni. Cominciando a dare il giusto valore che merita a una persona che ti ha lasciato.

  3. Ciao Lisa posso capirti fin troppo bene. Ci si chiede come sia possibile che tutto quell’amore che c’era per noi è non solo finito ma è diventato di un’altra. E’ devastante pensare queste cose e come ha detto Matt questo ti succede perchè in fondo non hai chiuso definitivamente con lui e nutri una piccola speranza. A volte dicono che il tempo aiuta…io però non sono convinta che sia sempre vero. L’unica cosa che puoi fare è prendere coscienza della cosa e provare ad andare avanti, ma ti consiglio di non guardare le foto, ti fai solo del male!

  4. Grazie ragazzi delle vostre parole, vorrei tanto poter ricominciare non avendolo nella testa e nel cuore, ma al momento non c’è la faccio. spero che il tempo … come dicono tutti … farà il suo lavoro e mi permetterà di accettare che ha un’altra; anzi, spero che non me ne importi più nulla un giorno, perché evidentemente il mio cuore darà di un altro.

  5. Ciao Lisa, leggendo la tua storia mi sento terribilmente vicina a te..non so se raccontarti la mia esperienza possa aiutarti in qualche modo, ma spero che possa almeno essere un confronto che facciamo insieme per uscire da un vero e proprio incubo: siamo stati insieme quasi due anni e da qualche tempo la storia aveva preso una “piega sbagliata” perché io desideravo un futuro mentre lui sembrava che non riuscisse a guardare avanti per una serie di situazioni particolari che ha a casa con i genitori malati.Questo ha portato tensioni e nervosismi fino a quando, un mese fa, ho cercato di dargli una scossa dicendogli che cosí non riuscivo a continuare..lui sembrava smarrito e dispiaciuto, ma non mi ha dato le risposte che cercavo e non ha fatto niente per cambiare le cose..siamo rimasti per un mese in una sorta di limbo dove lui diceva che questo distacco ci faceva bene e che il sentimento era vivo dentro di noi, ma nonostante questo ero sempre io a cercarlo fino a quando una settimana fa, all’ennesima mia richiesta di tornare, mi ha detto chiaramente “il sentimento é cambiato e non riesco a tornare indietro”. Per me é stato come perderlo una seconda volta e la prima cosa che ho pensato é che ci fosse un’altra (quando un uomo cambia cosí rapidamente idea, credo sia l’unica possibilitá esistente) e gliel’ho pure chiesto (ovviamente lui ha detto no). Non ti dico come ho vissuto questi ultimi giorni..continuo a guardare i suoi accessi a whatsapp e ogni volta é una pugnalata al cuore perché da uno come lui, che non si collegava quasi mai, é troppo strano vedere collegamenti all’01 di notte e alle 06.50 del mattino…puó significare solo una cosa, ma io non riesco ad accettare che mi abbia sostituita cosí rapidamente e non riesco ad accettare che sia felice con un’altra..per questo mi ritrovo molto in quello che scrivi e capisco benissimo quello che hai dentro! Io mi sento davvero il fuoco nelle vene per il dolore e ho il terrore di non riuscire a superare tutto questo. Continuo a pensare come abbia potuto dire che c’era ancora il sentimento e dopo due settimane dirmi che era cambiato..Dovrei odiarlo ed essere arrabbiata, ma lo amo con tutto il cuore e mi sento morire ogni volta che penso a lui..a 31 anni pensavo e speravo che fosse la mia ultima storia e ci credevo tantissimo! Sono convinta che con il nostro amore (a questo punto solo da parte mia) avremmo superato ogni ostacolo..scusami se mi sono dilungata, ma condividere esperienze negative a volte puó aiutare..

    • Ciao Matilde, non so se leggerai questo mio messaggio. Pure io mi ritrovo in quello che scrivi. Una storia durata poco più di due anni (anche io fidanzato con un uomo), un ragazzo perfetto pieno di attenzioni e amore, fino a quando alla fine di giugno ha iniziato a cambiare, diventare diverso, però poi tornava in sé. Quando ad agosto, dopo una settimana di vacanza trascorsa assieme tutto sommato bella gli ho chiesto di prendersi del tempo, mi ha risposto che ha perso la focalizzazione su di noi, che mi ama, ma non abbastanza per un futuro assieme. Sono morto, e son tuttora morto dentro. A differenza tua, ultimamente aveva spesso il cellulare in mano, lui che odiava whattsapp ecc… Sempre online a qualsiasi ora! Ora invece, a giorni alterni, non si collega più la sera dopo le 19 (come faceva con me quando eravamo in coppia, non guardava mai il cellulare) perché occupato sicuramente con un altro. Muoio. Lo odio e lo amo. Provo rabbia. Delusione! Spero passi, passi presto questa sensazione di dolore. Che tutto questo abbia un senso. Spero di trovare il senso…. Quello giusto. Auguri!!!

  6. Maatilde, c’è ben poco da fare quando un uomo fa come il tuo ex, se non aspettare… e non cercare di recuperare in fretta una relazione rotta.
    Ci sarà un’altra? Probabile ma non è sicuro. Se c’è un’altra vuol dire che è finita per sempre? Non credo, molti ragazzi prendono sbandate illudendosi di aver trovato di meglio. Finita la magia iniziale tornano all’ovile.
    Fatti trovare pronta, sicura e sorridente quando tornerà…

  7. Ciao Lisa, la tua storia sembra la mia tanto è uguale! Lui mi ha lasciata un anno fa, era pieno di dubbi e le cose non potevano più andare avanti..io ho pianto, sofferto, cercato di recuperare ma lui era sempre indeciso.
    Fino a quando ho scoperto un suo nuovo profilo Instagram (lui da sempre contrario a queste cose) e ho visto che frequentava un’altra..dolore immenso, ma risentendolo giurava che non fosse nulla di serio.
    Io mi sono sempre cullata in questa cosa, saperlo con più storie ma non innamorato mi faceva sentire meglio, tanto che h avuto anche io una relazione..ma poi, da settembre, sempre sbirciando le loro foto, ho capito che la loro stava diventando una relazione vera. Vacanze, parole dolci…ora mi sento morire. so che si amano ma non riesco a non spiarli, sperando chissà cosa. Lui i primi mesi mi cercava ma ora non lo fa più. Mi ha cancellata e io non posso che fare confronti: lei è più bella? più simpatica? più dolce? un inferno da cui non esco.

  8. Grazie Matt per le tue parole..al momento non riesco a credere che possa tornare, visto che ha detto “il mio sentimento é cambiato” (in parole povere non ti amo piú)e considerando anche il fatto che, nella mia testa, lui ha un’altra, é felice e ci ha cancellato per sempre dalla sua memoria.
    Capisco quindi Giulia quando dice che non riesce a non “spiarli” perché anche se senza certezze e in modo diverso, io non riesco a non guardare i suoi accessi e farmi castelli su castelli!!! é un vortice dal quale non si esce!! Piú ti imponi di non guardare e piú lo fai! Se posso darti un consiglio cerca almeno di non fare confronti perché ti fanno solo male e non portano a nulla. So che é inevitabile, ma il fatto é che quando c’é un’altra sia che sia piú brutta, piú bella o meno simpatica di noi il vero e unico problema é che il nostro lui ha scelto LEI indipendentemente da quello che é rispetto a noi. Non so se sono riuscita a spiegarmi, ma é quello che ho elaborato in questi atroci mesi di sofferenza.Dobbiamo cercare di essere forti anche se ora, davanti a noi, vediamo solo buio!!

  9. E’troppo brutto ragazze ti senti morire nn ne esci piu una settimana fa mio marito mi ha confessato un tradimento e siamo sposati da appena un anno e mezzo lui e innamorato di lei ed io nn riesco ad accettarlo che posso fare vorrei morire

  10. Mi spiace Antonella, deve essere davvero dura, ma non lasciarti trasportare dalla disperazione e cerca di reagire.
    Forse eravati fidanzati da molto tempo prima di sposarvi, altrimenti non riesco a capire come si possa tradire una moglie solo dopo un anno…e dire di amare un’altra.
    Riprenditi in fretta e non far crollare la tua autostima.

  11. Cari amici, voglio condividere con voi la profonda delusione che ho provato nell’apprendere, da lui, il fatto che dopo cosí poco tempo ha iniziato a frequentare una ragazza di 12 anni piú giovane. Il modo in cui me lo ha detto é stato devastante..sembrava che non aspettasse altro e mi parlava come fossi la sua migliore amica. Non sembra piú lui, non sembra la persona che per due anni é stata al mio fianco e sembra completamente cambiato. Come ha potuto…non riesco a farmene una ragione soprattutto perché penso a quello che diceva dopo la nostra rottura..pensavo davvero che avrebbe capito e che sarebbe tornato..sono a pezzi e pensare alla sua felicitá mi devasta. Non vedo l’ora di poter rivivere la mia vita con serenitá e di poter guardare, di nuovo, al futuro con positivitá. Al momento, davanti a me…il vuoto!

  12. Salve! B8h! Io sono straniera. Voglio menzionare prima perché vdi sicuro faro sbaglio di scrittura. 3 anni fa mi sono innamorata di uno che non dovevo guardare mai.lui è un zanza.da una famiglia discomposta con una mamma, due padri e 4 anni di scuolo.ma la realtà è che non ho pensato proprio a quello che era o cosa aveva. Mi sono innamorata. :))), oggi, dopo 3 anni di sopportare le sue seghementari, di suoi ricordi presenti, di tutti problemi che aveva…..sono rimasta qui.non sono una barbie, ma, sono carina ma come se vede ad oggi in ultimi 3 anni il mio cervello lo perduto. Oggi mi ha detto che ama un altra.e, ,vabbe, che posso fare io….solo che proprio mi fa schifo.

  13. Ho trovato le vostre storie molto simile alla mia, 2 settimane fa mi ha lasciata dopo 5 anni dicendomi che non mi amava più scusandosi di aver trascinato per inerzia il rapporto per anni, ma per lui era finita da molto e adesso vuole fare le cose che gli piacciono e che io non volevo fare con lui. Ora nella mia testa (anche se lui dici di no, esattamente come diceva matilde) ha un’altra. se uno cambia così velocemente deve per forza..ho anche avuto qualche piccola prova..mahh!!purtroppo per me lui si è sembre comportato bene nei miei confronti, sempre attento e comprensivo, anche ora è stato molto chiaro nel dirmi che non mi ama più ma mi vuole bene e quindi di non illudermi . ho trovato parole di conforto in ciò che ha detto matt..magari poi tornano all’ovile…lo vorrei tanto. sbaglio ma è quello che vorrei.

  14. antonella come stai? a distanza di 2 mesi sei riuscita a riprenderti almeno un pò? io continuo a voler morire

  15. mon dieu….vi capisco tutte!!! idem per me dopo 24 anni di vita insieme….conosciuti a 20 anni sposati a 30 anni e separati a 44!….il bisogno del maschio è quello di catturare nuove prede! le tentazioni continue sono troppo golose! tu moglie o fidanzata anche se molto piacente ed in gamba, non potrai farci nulla davanti a cotanta ingordigia….come si può recuperare un ex quando lui ti dice che ti vuole bene ma che non è innamorato e che ha bisogno di guardarsi intorno? …ma di cosa parliamo????? a noi donne l’Amore piace a tutto tondo…senza riserve o ripensamenti; senza occhiate vogliose altrove….senza tentennamenti…l’Amore è appartenenza, crescita e maturità condivise…cosa ce ne facciamo di UNO che ha continue sbandate e ti cerca per leccarsi le ferite???…NOI vogliamo costruire un futuro! qualcosa che ci dia calore…ci riempia di attenzione …è distruttivo pensare ad un ritorno anche se il nostro cuore lo desidera fortemente….un vero Amore si fonda sulla fiducia e sul rispetto…traditi una volta…o due…sai che non potrai più guardare il tuo ex con la stessa intensità…. è dura da ammetterlo ma è la verità!

  16. Forse parlare in un forum può aiutare. Mi presento come Chiara. Mi hanno colpito le vostre storie, in ognuna ho trovato qualcosa della mia. Capisco bene il dolore di ognuna di voi, spero a distanza di mesi che siate riuscite a voltare pagina. La mia storia ha avuto inizio nel 2208, quando a 20 anni mi sono innamorata di uno stronzo patentato, che secondo una psicologa cercava nelle donne un modo per colmare il vuoto che può causare la perdita di una madre quando sei bambino. Siamo stati insieme quasi due anni, la storia più lunga che lui abbia mai avuto. Forse sono stata la ragazza di transito che ci voleva per un suo cambiamento interiore. Abbiamo vissuto tanti problemi nella relazione, anche a causa mia, poiché non avevo la maturità tale per relazionarmi a una persona complicata come lui. Io giovane, prima vera esperienza d’amore, viziata e spensierata. Lui aveva 24 anni, una persona profonda e matura, ma con i difetti di qualunque uomo, e alquanto problematico. Il giorno in cui mi ha lasciata definitivamente lo ha fatto con il sorriso. Anche lì, ma hai un’altra? E mi diceva no, il fatto è che sono cambiato e non sono più in grado di darti le cose di prima. Dopo averlo seguito, ho capito che si frequentava con un’altra, se da prima che ci lasciassimo o no, non l’ho mai potuto sapere. In ogni caso mi ha detto di amarmi ancora e che il tempo avrebbe aiutato a capire. Probabilmente una buona mossa per tenermi legata a lui. 8 mesi dopo è andato a studiare in un’altra città, convivendo con questa ragazza.
    Inutile dire che per due anni ho cercato di sopravvivere a questa realtà. Finché lui, un giorno mi contatta e mi parla di sentimenti rimasti forti nel tempo, immutati, nonostante tutto. Si è quindi riavvicinato, io non ci potevo credere ed erroneamente mi sono subito lanciata tra le sue braccia.
    Lì è nato il rapporto malato che ancora oggi mi sto trascinando. Mi diceva di amarmi ma di non sentirsi di fare un passo importante come quello di mollare tutto per stare con me..e io potevo capire il peso di una decisione simile, ma di occasioni ne ha avute tante. Io mi sono dovuta trasferire pure in un’altra città per studi, e fino ad oggi ci siamo potuti sentire solo tramite telefono e chat. Le vacanze ci hanno consentito sempre di vederci ogni tanto, ma si può dire che il nostro rapporto era forte come l’amore, ma nei fatti, distante. Mi sono stufata più di una volta, e più di una volta sono tornata da lui, ad elemosinare attenzioni, che in altri non ho trovato. Ho continuato con la mia vita lui con la sua, ma il tempo mi sta consumando. Questo legame a lui lo ha arricchito a me mi ha svuotato. Oggi lui preferisce non usare più la parola amore, ma parla di grigi. Io ho la presunzione di conoscere bene com’è fatto l’uomo e di sapere quando si tratta di amore o no. Per me semplicemente non è amore, benché un legame forte. Di fronte a questo discorso sui grigi, ho perso ogni speranza. Il futuro evidentemente non se lo vuole costruire con me, ma con lei. Per l’ennesima volta quindi ho chiuso con lui. Il destino d’altro canto non mi ha mai fatto incontrare una persona con cui potessi avere la mia rivincita sull’amore. Sono destinata a soffrire ancora. Perché continua a cercarmi, perchè se si sforza di farmi capire cosa sente, non si sforza in egual modo a tenermi con se? Le ho provate tutte per allontanarlo e per farmene io una ragione, ma nel tempo, qualcosa ci ha sempre tenuto uniti. Non è amicizia, non è amore. La nuova domanda che mi pongo oggi è: ma è possibile che qualcuno riesca ad amare due persone?

  17. Vi racconto la mia triste storia: Ho amato per 3 anni un ragazzo che sapevo dal principio che fosse sbagliato per me ,per la vita ed il lavoro che faceva nei locali insomma stavo malissimo ma lo amavo allostesso momento. iniziammo ccosì a vivere male e farci dispetti cosi conobbi un altro ragazzo e l ho tradito pensando di sentirti meglio, inizio questa nuova relazione ma dopo un paio di mesi ritorno da lui perché continuavo a pensarlo e ad amarlo.. lui mi perdona e torniamo insieme e solo in quel momento mi confida di avermi tradito anche lui in quei tre anni.. io vado via perché sto male ci allontaniamo x un po e lui ancora oggi mi dice di essere innamorato di me ma avendo un altra ragazza vicino.. raaccontandomi come se fossi una sua amici quanto c sta bene insieme,vorrei morire pensando che un altra lo sente suo lui era mio.. solo mio ..spero di riprendermi ma non so se ce la farò

  18. Ciao…È passato più di un anno da quando avete scritto i vostri commenti…
    Io li leggo ora, perché mi siano di conforto dopo che con il mio ragazzo è finita la storia che durava da sei anni. Cerco di trovare conforto nelle vostre parole, cerco di non pensare a come lui possa essere completamente cambiato in pochissimo tempo, ma è difficile. Ha un’altra… Come niente fosse mi ha già rimpiazzata. È vero che le loro foto non le dovrei guardare, ma a volte non resisto. Sciocca che non sono altro!
    È andato a cercare fortuna da un’altra parte,con lei, ma non so quanta ne troverà con tutto il male che mi ha fatto. Non la conosce nemmeno e lei non parla l’italiano. Peggio di così…
    Credo davvero che noi donne siamo diverse da loro. Fanno così presto a metterci una pietra sopra!
    Spero voi abbiate voltato pagina e siate felici. Mi auguro che questo dolore immenso se ne vada il prima possibile.

  19. Ho sofferto per amore e soffro ANCORA.
    una storia di 7 anni e 5 di convivenza, un pomeriggio dello scorso settembre stavamo sul letto a guardare un film si è girato e mi ha detto non ti amo più ti vedo come un’amica! Ha pianto, abbiamo pianto. Non voleva perdermi ma non riusciva diceva lui a fare l’amore con me perché il suo sentimento era andato oltre. Ero diventata dalla donna che amava ora ero sua sorella, la sua migliore amica, non mi vedeva per far sesso, ero la madonna! A queste parole non ho retto, il mio cuore si è spezzato! Parlava di matrimonio figli una casa più grande. Dopo una settimana ho perso il lavoro e lui continuava a dire non riesco a farlo ma fai parte della mia vita, non ti voglio perdere!
    Poi dopo 2 mesi in cui ho provato a fare tutto e lui non si è mosso mi ha detto che era finita del tutto e la colpa era la mia, ha dovuto chiudere in fretta perché piangevo troppo e perché sono andata troppo veloce nel voler aggiustare le cose che lui non è riuscito a starmi dietro!
    Mi ha incolpato dicendo che ero un’egoista perché mi preoccupavo di me e non di come stava lui, dopo 7 anni ho perso la casa che era la sua, l’amore, il lavoro. A 37 anni sono tornata dai miei e l’egoista sono io!!! Ora sta con un’altra e già stanno a casa insieme!
    Quando l’ho saputo mi sono fatta dare tutto, piatti, bicchieri, lenzuola. …in fondo avevo comprato tutto io ma non lo volevo per poterlo dimenticare, ma ora con lei e le mie cose in casa non ci sto, ho fatto una scenata e ripreso tutto! Sapere che dirà a un’altra che la ama e che la sposerà mi trafigge il cuore ma lui non vuole me. Forse nemmeno lei, ma sicuro non ama più me! Con la morte nel cuore e i ricordi che trapelano dall’anima vado avanti, piango e mi asciugo gli occhi, ma non posso costringere nessuno ad amarmi. Scusate non sono stata proprio sintetica!!@

    • Ciao Simona mi chiamo come te e stiamo vivendo una situazione molto simile con la differenza che io sono sposata! Due anni di fidanzamento e quasi 4 di matrimonio…poi per uno stupido litigio la temuta frase:non ti amo più!!! Sono passati tre mesi da allora, chiede subito la separazione legale ma la cosa più dolorosa è che in un attimo ha cancellato me e tutti i nostri momenti..Puff…io non esisto più per lui!
      Inizia il lungo periodo dei pianti e della disperazione,perdo molti kg…non dormo perché mi dispero e basta..mi lascia con cattiveria. Ho 39 anni e anche io ho perso il lavoro, non so quanto tempo mi servirà per riprendermi…tu come stai adesso? Un abbraccio..

      • Ciao ragazze, la mia storia è molto simile alla vostra e forse raccontarla può dare coraggio.
        Io e N. siamo stati assieme 17 anni,un anno e mezzo di convivenza e una figlia neonata. L ho conosciuto da adolescente, è stato il mio unico vero ragazzo, ero follemente innamorata di lui, gli avrei perdonato qualsiasi cosa. Lui molto estroverso, chiacchierone, socievole, frizzante, ma anche arrogante, narciso, geloso, opprimente. Negli anni gliene ho perdonate tante, litigi continui negli ultimi tempi per cose futili, per cui io dovevo sempre scusarmi e chinare la testa. Alla fine quando lui minaccia di andarsene l ennesima volta dopo la nascita della bambina non ce la faccio più di subire e scoppio. Lo mando via di casa e cerco la forza per andare avanti col mio pargoletto. Ora a distanza di circa 6 mesi l ho visto con un’altra, di 12 anni più giovane. Pensavo di averla superata e invece il mondo mi è crollato addosso,non riesco ad andare avanti, nonostante il male che mi ha fatto.

  20. Mi ritrovo in una situazione molto triste da cui non riesco a risollevarmi. Il mio ex mi ha lasciata dopo 10 anni per un litigio stupido sulle famiglie…il litigio è stato molto violento e invece di cercarmi è stato con un’altra, cosa che ho intuito da me xche non ha avuto il coraggio di dirlo. E pensare che dieci minuti prima mi aveva anche chiesto di sposarlo. Sono passati mesi e da allora non ci siamo più sentiti ma io sto tanto male perché mi hanno detto di averlo visto fidanzato con un’altra. Sto a pezzi e non so come riprendermi perché sono tanto sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *