Home / SOFFRIRE PER AMORE / Lui sta con un’altra e mi manca moltissimo!

Lui sta con un’altra e mi manca moltissimo!

Premetto che la nostra storia è abbastanza lunga e travagliata. Io e lui ci conosciamo da una vita ma soltanto di vista dato che il nostro è un paese abbastanza piccolo. Alle superiori ci ritroviamo in classe insieme e dal terzo iniziamo ad uscire e a creare un gruppo in classe di 10 persone tra cui c’è anche lui. Un giorno, così, senza senso, scatta un bacio a casa mia e anche se avevamo 16 anni iniziamo una storia seria. Stavamo sempre insieme, mattina, pomeriggio e sera. La mattina a scuola, il pomeriggio studiavamo insieme e la sera uscivamo da soli essendoci isolati dal gruppo. Dopo 8 mesi, in cui il peso dei litigi si faceva sentire, decide di lasciarmi. Io non mi rassegnavo, chiedevo di parlarci, di chiarire, ci baciavamo e stavamo sempre insieme e quindi decide di tornare con me. Però dopo due mesi una forte lite ci fa litigare e ci lasciamo, dopo pochi giorni gli muore un parente e quindi ci riavviciniamo ma lui con me non voleva tornare, in questo periodo lui intraprende una conoscenza con una ragazza con baci regali ecc) ma nel frattempo era come se stesse con me in tutto e per tutto e io questo lo scoprirò soltanto un anno dopo.

Passano i mesi e dopo quasi 4 mesi io compio 18 anni, lui mi manda i fiori a casa, balliamo il lento insieme alla mia festa ma di tornare insieme non se ne parlava proprio da parte sua. Io non mi faccio sentire per una settimana e lui torna dicendo che era ancora innamorato di me  (ma non mi dice niente di quell’altra ragazza) e torniamo insieme. Dopo tre mesi, litighiamo e mi lascia ancora una volta, la settimana dopo partiamo in vacanza con gli amici e succede tutto tra noi e passiamo l’estate praticamente da fidanzati senza stare ufficialmente insieme. A settembre torniamo a scuola e io conosco un altro ragazzo ma solo tramite messaggi e la nostra conoscenza virtuale dura un mese, finché il mio ex ragazzo non compie 18 anni e decido di regalargli il viaggio a Parigi nonostante non stessimo insieme.

A Parigi decide di tornare con me , quindi dopo 6 mesi che ci eravamo lasciati, va tutto bene, sembriamo essere cresciuti entrambi . Io però vengo a sapere che un anno prima aveva baciato quella ragazza e accade il putiferio, lui si scusa , sta di merda e lo perdono tanto comunque alla fine non stavamo insieme. La notte non riesco a dormire perché penso a lui con quest’altra e a tutte le bugie che mi aveva detto per un anno ma lascio stare perché lo amo troppo. Per un mese va tutto apposto, continuiamo la nostra routine ma una futile lite lo spinge a chiedere una pausa di riflessione che per lui significava chiudere la relazione. Io disperata non sapevo che fare e per un segno del destino ritrovo il ragazzo con cui mi sentivo prima di tornare con lui e per due giorni ci sentiamo, il terzo giorno usciamo e stiamo un’oretta insieme da amici, prima di andarmene gli do un bacio a stampo a mezza bocca, quindi niente praticamente , perché volevo vendicarmi del tradimento subito l’anno prima. Il mio ragazzo lo viene a sapere e mi offende in tutti i modi. Io stavo malissimo, sono anche finita in ospedale con l’ambulanza, per un mese anche se andavamo in classe insieme, non ci parliamo e dopo un mese torniamo a fare l’amore e questa situazione va avanti per circa 9 mesi in cui stavamo sempre insieme ma lui non voleva fidanzarsi perché diceva che anche se mi amava comunque le liti che facevamo insieme lo portavano a stare troppo male.

Questa estate lui ha conosciuto una ragazza e io l’ho scoperto ed ho fatto la matta ma mi ha rassicurata che non era niente per lui e che non era accaduto niente  tra loro. All’inizio di settembre ci iscriviamo all’università , andiamo tutti insieme con il nostro gruppo di amici, siamo sempre tutti insieme e spesso io e lui anche andando in facoltà diverse ci ritroviamo solo per un caffè o per tornare a casa insieme. A fine settembre gli organizzo una sorpresa chiedendogli di tornare con me ma lui dice che a 19 anni e avendo fatto la storia seria da quando aveva 16 anni , non vuole impegnarsi seriamente con me e anche con nessun’altra , dice di provare ancora qualcosa per me e che non riuscirà ad allontanarsi mai del tutto da me ma l’approccio fisico bisogna eliminarlo. Litighiamo per una settimana in cui io lo blocco dappertutto e dopo una settimana, mentre ci trovavamo insieme in pullman parliamo della nostra storia e dei vecchi ricordi, la sera vengo a sapere che lui si è fidanzato con un’altra ragazza . In quel momento noi eravamo vicini, lui mi guarda, si mette a ridere , si gira e se ne va. Da allora non ci siamo mai più parlati. Ora lui possiede ancora l’iPhone che gli avevo prestato perché il suo telefono si era rotto . Di questa relazione con quest’altra lo sapevano tutti tranne me che come la cretina condividevo ancora le foto con lui e le frasi d’amore per lui.
In questa storia io ho dato l’anima, ormai non riesco più a vivere serenamente, ora gli sto dando soltanto indifferenza anche se potrei spaccargli la faccia. Mi sento presa in giro per 3 anni , mi sento vuota e sto malissimo. Ho allontanato tutti gli amici perché c’è anche lui nel gruppo e non voglio vederlo. Lui dovrebbe ridarmi a breve il cellulare ma voglio che sia lui a darmelo in prima persona.
Non so che fare perché mi manca tantissimo ma dato che sta con questa ragazza io non posso fare più niente. Lui si è comportato da merda umana con me ma non riesco ad odiarlo perché so che quello di ora non è il vero lui ma se è stato capace di farmi questo senza nemmeno avere il coraggio di dirmelo è effettivamente una merda.
Voi che ne pensate? Sono disperata

da: Rebecca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *