Home / SOFFRIRE PER AMORE / La mia ragazza mi ha tradito

La mia ragazza mi ha tradito

Scusate se vi disturbo, mi piacerebbe raccontarmi quello che è passato. La mia ragazza mi ha tradito con un amico comune e da allora sono crollato fisicamente e psicologicamente. E’ un dolore atroce che non riesco a superare. Tutto è successo 1 mese fa. Io ho 30 anni e lei 28, bellissima, ammirata da tutti gli uomini ed a detta di tutti siamo (scusate, eravamo) una coppia bellissima. La nostra è stata una storia piena di passione, sesso, coinvolgimento, insomma, sembrava perfetta. Avevamo deciso per la convivenza e mi stavo impegnando nella ricerca di un appartamento.

Chiedo aiuto ad un amico comune, titolare di un agenzia immobiliare. Sapete, il classico belloccio, sempre a tiro, perfetto in ogni situazione, e si è sempre vantato di avere molte donne. La mia ormai ex lo detestava, con frasi del tipo: ma chi si crede di essere … è un pallone gonfiato, tutto muscoli e zero cervello.

Bene, proprio con quel pallone gonfiato mi tradiva da mesi (ho scoperto tutto grazie ad un’amica comune che non c’è la fatta a tenersi dentro questo groppone (mi vuole un bene dell’anima). Allora ho deciso di studiarla un po’. Ho fatto finta di niente per qualche settimana, quando potevo leggevo i loro messaggi, quando si davano appuntamento e quali scuse usava per stare con lui. Che brava bugiarda che era.

Arrivati al dunque gli confesso tutto e lei all’inizio ha negato con tutte le forze, mi ha preso anche per pazzo. Poi, di fronte all’evidenza ha detto che tutto era cominciato casualmente, aveva già resistito alle sue provocazioni ma di fronte alle continue avance, ha ceduto. Dice che ha cercato di resistere nel baciarlo ma poi non c’è l’ha fatta, che è stato più forte di lei, si è sentita travolta dalla sua passione, e da quel momento è iniziato tutto. Che bella tro..

Negli ultimi giorni sento che qualcosa dentro di me sta cambiando, come se stessi elaborando il dolore ed alla fine sono arrivato alla conclusione che devo ringraziare il tizio perché mi ha fatto conoscere la vera natura di quella ragazza perfetta, sincera e sexy che avevo accanto.

E’ dura da superare, cerco giorno dopo giorno di convincermi che è stato meglio così, ma incredibilmente mi manca. Continua a cercarmi, a dirmi di perdonarla. A volte mi sento cedere ma c’è un pizzico ancora di orgoglio dentro di me che mi dice di mandarla affanc… e non rivederla più.

da: Enzo

24 Commenti

  1. Caro Enzo! Che storia!! Mi dispiace, non è mai bello scoprire che una persona che amavi e che ritenevi “tua” ti tradisce/ha tradito!! Il fatto sta che ha avuto anche il coraggio di guardarti in faccia per diversi mesi e, scusa se mi permetto, ma questo non è un atteggiamento che ritengo giusto. Personalmente non ci sarei riuscita proprio anche per i sensi di colpa! Ma fa male anche il tradimento dell’amico. Mi dispiace davvero tanto, però penso che hai veramente molto coraggio. Sì perché non solo sei riuscito a tenere al gioco per studiarla un po’ ma non tutti ci sarebbero riusciti. Io personalmente sarei esplosa in quel momento o alla prima cazzata che mi diceva quando sapevo la verità e questo indica che sei molto saggio e prendi i tempi adeguati per le giuste situazioni. Complimenti! Per questo motivo penso che farai la scelta giusta riguardo se torni con lei o se la lasci perdere, ma qualsiasi sia, so che fa tantissimo male ma consolati con il pensiero che meriti molto di meglio, e anche lei se n’è accorta, e se non fosse così non ti cercherebbe ma se ne andrebbe a farsi la sua vita con l’amante. Poi ricorda che non è sempre il “fascino sexy” che fa la donna, ma la consapevolezza di saper ciò che ha davanti e lottare se ne vale la pena, non tradire. Io ti consiglio di prendere un po’ di tempo per te stesso e chiarire un po’ le idee, una delusion d’amore fa male dentro. Ma ti garantisco che il tempo cura tutto, a volte è solo questione di abituarsi alle nuove circostanze. In bocca al lupo!

  2. Mi è piaciuta la parte finale del tuo racconto, quando consapevole che una ragazza così non ti merita affatto ringrazi quel tizio che se la tromb…
    Anche io penso che ti ha fatto un grande favore, perché ti ha mostrato la vera natura di questa ragazza, che scusa se mi permetto ma è una abbastanza facile.
    Poi si è sentita travolta dalla passione…e meno male che era fidanzata. Ma poi come si fa a denigrare un tipo che ti piace per non far pensare al tuo ragazzo che te lo stai tromb…? Ma si può essere più falsi?
    Credimi, starai male ancora per un po’, ma alla fine è meglio così per te.

  3. Anche o scoprii che la mia ex ragazza mi tradiva con un istruttore di palestra. Mi ricordo che quando stavamo insieme in palestra loro scherzavano, ridevano e soprattutto notavo che quell’istruttore non era affatto indifferente alle forme della mia ex, visto che la guardava sempre.
    Essendo un tipo geloso glielo feci subito notare e gli dissi che non mi piaceva affatto questa loro amicizia (che poi si conoscevano solo da qualche mese) ma lei mi prese per un insicuro, per una persona che non si fida di nessuno, che se l’avessi amata davvero non avrei mai dovuto dubitare di lei.
    Di fatto quello che successe dopo dimostrò che avevo ragione. A scoprire il tutto fu la fidanzata dell’istruttore, che aveva capito che il suo ragazzo non era proprio un santo. Mi chiamò, mi disse che doveva parlarmi e mi racconto di come li aveva pizzicati insieme in macchina mentre facevano sesso.
    Lei lo lasciò immediatamente mentre io, perché l’amavo, ero indeciso.
    Ma poi ripensando alle sue parole, mi sono sentito preso in giro. Io ero insicuro, geloso al punto tale da sospettare che lei potesse farmi questo?! Così si giustificava mentre mi cornificava.
    Quindi quali erano i principi di questa ragazza? Se mi mentiva spudoratamente da fidanzata cosa sarebbe successo una volta sposati.
    Fu difficilissimo lasciarla perché lei non faceva altro che piangere e chiedermi di perdonarla, ma alla fine l’ho lasciata ed adesso, a distanza di un anno, sono sicuro di aver preso la migliore decisione della mia vita.
    In bocca al lupo Enzo, vedrai che passerai momenti bui intervallati da momenti migliori, ma con il tempo il dolore si affievolirà.

  4. sei stato “fortunato” a scoprire ora di che pasta è fatta la tua ragazza, io ho scoperto che mia moglie mi tradiva una vita passata insieme, 13 di fidanzamento ed 8 di matrimonio, io ho 40 anni, dopo che avevamo avuto due figli ed avevo investito tutto in questo rapporto. Che dirti, oggi sto facendo la spola tra un legale e l’altro, sto cercando di risparmiare questo dramma ai miei bimbi, è dura, anzi, durissima, ma passa, passerà e ne uscirai meglio di prima. Poi non farti incantare dalle lacrimucce, quelle ti garantisco non se le fanno mai mancare, però sempre dopo. Lasciala senza pensarci su neanche un istante, cambia numero di cellulare se proprio non resisti alle sue chiamate, ma liberati da questa donna e da tutto lo schifo che ha portato nella tua vita.

  5. Ciao , mi dispiace tantissimo di questa cosa , anche io sono stato tradito dalla mia ragazza …. Era un anno che stavamo assieme e io avevo sempre il dubbio che lei si vedeva con il suo ex fin quando una mia amika mi svelo tutto ma io nn ascoltavo quelle voci ma credevo alla mia ragazza anche se nn del tutto e infatti per mesi e mesi io nn ero come prima con lei ero diverso sempre pieno di pensieri stavl malissimo ragazzi,,, un bel giorno lei mi lascio perche le diedi uno schiaffo(quando si ha tutto dentro basta una piccolezza x nn capire nulla), un paio di giorni dopo ando a mangiare un panino cn l amoka e il suo ex, mi dissero tutto e la incontrai sputtanandola e dicendole che faceva schifo e che io e le persone avevano ragione, lei disse che tra di loro usci un rapporto d amicizia (che palla ragazzi)… Ci lasciammo per due mesi e mezzo e durante questi mesi lei mi chiamava con lo sconosciuto o mi faceva domande anonime su ask e io sapevo che era lei e a dire la verita anche io la cercavo tramite anonimi e dopo questi mesi decidemmo di incontrarci e ritornammo insieme , si e vero io amche cn lei ho sbagliato ma ho avuto il coraggio di acchiapparla e dirle tutto in faccia mentre lei no mi hanpreso in giro per tutto il tempo fino a casa mia cn i miei genitori … Ragazzi io so che sbaglio e sto sbagliando a perdonarla ma credetemi la amo troppo …. Cosa ne pensate voi

  6. sono senza nome perchè non mi va di dirlo ma ho visto la mia ragazza baciarsi con un altro e non so che devo fare anche se lei mi ha ripetuto ed ha pianto dicendomi che non era lei ma io ne sono sicuro al 100×100 ed non so se prenderla x il culo come ha fatto con me oppure lasciarla

  7. Non è questione di: ho bisogno di tempo per pensare, no grandissima tr… per le fare le tue porcate, poi me dici: è te sei troppo possessivo, non te fidi, che quando il giorno dopo gli sono andato a chiedere il telefono ok me lo sentivo caz.. e mi madre cha ragione(il maschio se lo sente quando la donna mette le corna)- Lei che ha fatto a cambiato la password, l’ha digitata vado in chat e chi trovo (Riccardino) clic o e booom un pugno nello stomaco che mi travolse il cuore e me lo spezza- Io a piangere davanti a lei con le lacrime che mi scendevano con un nodo alla gola le gambe che mi tremavano e lei che diceva: siamo solo amici! Tuttora piango! Un anno e tre mesi

  8. Dio piango tuttora, lei continua a negare tutto rispondendomi: siamo solo amici ! Amici un corno, a cucciolla, a belloo e non parlano d’altro

  9. Caro Enzo, Fortunatissimo ti devi ritenere, perché una tro.. è meglio scoprirla oggi che domani!
    E poi tieni presente che la persona che ti manca (dolce, fedele e passionale) è una persona che non esiste!

  10. Tieni duro amico mio… A me è successa una cosa simile… 10 mesi di relazione con la mia ragazza io 27 anni lei 22… Alla sera per arrotondare faceva la baby Sitter ad una bambina di una coppia il papà quarant’enne e la mamma un poco più giovane… Da quando ha cominciato a lavorare per questo “signore” gia d’estate sono comparsi dei litigi che prima non c’erano… Aveva dei momenti di insoddisfazione improvvisi e inspiegabili… E più ne aveva è più io mi prodigavo per assecondarla arrivando anche a fare 200 km al giorno per le sue esigenze… Arrivati a fine ottobre la situazione degenera quando dopo l’ennesima discussione subito dopo mi chiede gli anelli di fidanzamento… Io a questo punto glieli nego per una questione anche simbolica e le dico che glieli avrei presi quando avremo avuto un momento di serenità… Da lì problemi gratuiti per ogni cosa ad un certo punto un giorno mi dice che è stanca e deve stare sola… Allora non le scrivo più per vederci le dico che andava bene e di riposarsi… Non mi scrive più… Dopo circa una settimana compare al suo stato un cuore… Mi informo dalle sorelle per chi sia visto che con me non aveva parlato… Beh era per il signore di 40 anni che nel frattempo si stava separando e con già una bambina di 5 anni… Contatto l’ex moglie per capire di più e mi dice che già da tempo loro due si occhiavano… In più vengo a sapere da sua sorella che prima il mandrillo ci aveva provato con lei e rifiutato si era spostato sulla mia ragazza… Ora lei mi cerca e mi dice di voler tornare però deve lasciare lentamente lui è questo mese non le sono ancora arrivate le sue cose (il fenomeno oltre a non essere capace di corteggiare gente della sua età tromba senza profilattico e temo anche malamente) in più in un mese di rapporto la ha gonfiata di regaloni e le manda le foto della sua bambina come se fosse lei la mamma… Prego notare che non sono ancora separati i signori anche se l’ex moglie vive già fuori di casa… Io nonostante tutto la Amo ancora la ho perdonata e continuo tutti i giorni ad avere attacchi di pianto e tanta angoscia… Ho 1000 paure…
    Lo condivido con voi…
    Ps raffaele non è il mio vero nome per riservatezza

    • Raffaele non vorrei metterti la pulce nell’orecchio, ma sei sicuro di riprenderti questa ragazza? Per come si è mostrata a me non sembra tanto innamorata di te. Scusa se sono così poco delicata ma riassumiamo un po’ la vostra storia: quindi dopo nemmeno 10 mesi lei conosce un altro. Ti lascia e si mette con questo molto più vecchio di lei e pure sposato. Da premettere che quest’uomo è parecchio benestante al punto da farle dei regali piuttosto costosi e che addirittura è uno stronzo che ci ha provato pure con sua sorella (e non credo che sua sorella non glielo abbia riferito). Ora questa ragazza si è resa conto di essersi messa in un guaio: uomo molto più vecchio con figlia piccolina, il che significa che nei fine settimana potrebbe ritrovarsi a 22 anni a fare da mammina alla figlia del suo compagno, e che forse tutti i regali di questo mondo non le rendono la sua libertà anche perché ha paura pure di essere rimasta incinta. Quindi che fa? Ritorna dal buon vecchio ragazzo che, scusami se lo dico, mi sembra ti tratti come una ruota di scorta. Ora Raffaele se ti sto dicendo queste cose così crude è perché ti voglio mettere in guardia da questa ragazza. Non voglio dire che ti sta usando, magari non è così (potrebbe davvero essersi accorta di aver fatto uno sbaglio e voler bene solo a te), ma almeno all’apparenza, da fuori si vede questo. Quindi se vuoi riprendertela fallo, ma vai con i piedi di piombo e cerca di capire se d’avvero ti ama. Perché mi dispiacerebbe davvero che magari fra qualche mese ti lasciasse di nuovo per il prossimo grande amore (magari pure benestante) che si trovasse sulla sua strada.

  11. Ciao Daniela… Ho considerato attentamente quello che mi hai detto e suggerito e ragionandoci il più lucidamente possibile sono arrivato a due possibili conclusioni…
    La prima conclusione che è anche quella che mi piacerebbe essere e che le continue lusinghe e comunque la soddisfazione ricevuta nel avere l’attenzione di un uomo maturo possano averla (essendo già lei di indole un po confusa) tratta in inganno o comunque destabilizzata e al momento di maggior debolezza possa aver ceduto in tal senso credendo in un’esperienza migliore che piano piano la sta portando,viste le molteplici difficoltà dovute un po al suo carattere alla differenza di età ,alla sua situazione quale causa di separazione e figlia inclusa, a riconsiderare altre alternative di cui io evidentemente faccio parte
    Il secondo scenario che è quello che mi piace di meno e che vorrei non credere e che davvero sia come hai detto te ovvero determinate scelte non siano dettate da sentimenti o confusioni ma da precisi disegni pre calcolati… Ad ogni modo correggimi se sbaglio purtroppo per avere la situazione più chiara dovrò rassegnarmi a lasciar passare del tempo per vedere quale posizione prenderà la ragazza… Dal momento che nelle condizioni attuali a breve comunque dovrà intraprendere una scelta di campo… Che ne dici?

    • Sergio il macellaio

      Ciao Raffaele,
      la mia premessa è questa:
      -non prendere le mie parole come accuse personali, nessuno mi obbliga a perdere tempo qui e risponderti (e in genere non me ne vado in giro sui forum a rispondere alle persone… ma tentando di aiutare un mio caro amico sono capitato qui, ho letto la tua storia e mi è salita tanta rabbia…a Roma si dice “m’è salito er veleno”)
      -ho vissuto situazioni simili, trovandomi nei tuoi stessi panni, e ad oggi sono fiero di dirti che l’amore è un insieme di rispetto-stima-fiducia-passione-sentimento che viaggia su binari completamente opposti e lontani rispetto al tradimento e ti spiego perche…

      Aniztutto ricordati che tutti, fuorchè te stesso, possono analizzare la tua storia meglio di te perché parte esterna, e possono dare un giudizio, seppur personale e basato sulle proprie esperienze, diverso e migliore di quello che puoi dare tu (vivendola in prima persona).
      In secondo luogo per ogni situazione di questo genere ci sono da analizzare 3 fattori principali: la tua età, le tue aspettative di vita e la durata della storia che hai vissuto/stai vivendo.
      La PSICOLOGIA entra in gioco fatte queste opportune premesse, e in base a questi 3 fattori variabili sarai in grado di valutare più giusto/opportuno/buono un consiglio che ti viene dato (o in questo caso, che ti viene scritto). Io mi auguro tu faccia tesoro del mio, e non perchè sono portatore della verità assoluta (ci mancherebbe!) ma solo perchè ti sto dando, o perlomeno ci provo, la mia esperienza in “poche” righe e cerco di farlo col cuore.

      Detto ciò, la questione è più semplice di quanto tu possa pensare:
      tralasciando il fatto che ti darei un ceffone se fossi mio amico (diciamo che te lo do virtualmente) non so se ti rendi conto su che tipo di persona tu stai avendo dei dubbi…
      Attenendomi a quello che hai scritto, abbiamo da un lato un ragazzo innamorato, buono, altruista e saggio (perchè usi la ragione e rifletti) e da un altro lato una persona (e non parlo di donna, non parlo di sessi) spregevole, che non riflette sulle azioni che compie ma agisce egoisticamente, perennemente confusa (che a 22 anni è sinonimo di immaturità a casa mia!!!), insoddisfatta, irragionevole e impulsiva…a Raffaè, stai co na testa de c****! E scusami se te lo dico, ma se non te ne sei accorto parlo chiaro!
      Ho esperienze al riguardo e questo genere di persone se non cambiano nel periodo della maturità non cambiano di certo a 22 anni…e dopo sarà solo peggio! Questo genere di persone sono sempre insoddisfatte della vita, non sono felici anche se hanno la capacità di far credere al proprio partner o alla propria partner che non è cosi; l’insoddisfazione può derivare da molte cose ma una cosa certa è che se vivono una storia non hanno accanto la persona che vorrebbero (ATTENZIONE: non perchè sia sbagliata la persona ma perchè non sanno neanche loro cosa vogliano dalla vita!). Tutto ciò influenza negativamente anche il partner (tu, in questo caso) e lo fa entrare in confusione, magari dubbio con se stesso. Sai cosa? Analizza tutte le situazioni negative che hai vissuto, specialmente prima di scoprire il tradimento e vedrai come ti accorgerai che ciò che ti scrivo è vero. In una storia che non va ci sono dei segnali, molto piccoli e sparsi, che si manifestano in molteplici modi, che sporadicamente appaiono durante il periodo che precede la scoperta del fatto spiacevole e solo l’esperienza e la “capacità di osservazione” ci permettono di captare questi segnali.
      Per esempio, per farti capire quello che ti sto dicendo, una cosa che mi è saltata subito all’occhio è stato il fatto che ti abbia chiesto gli anelli di fidanzamento: sai come la interpreto questa situazione? Un momento di forte disagio per lei, consapovole che ti stesse tradendo ma combattuta dal voler liberarsi dal senso di colpa (senso di colpa generato dal dubbio sul continuare ragionevolmente la storia con te o farsi trasportare dal vento di passione che la stava travolgendo), sperando che un avvenimento importante come gli anelli di fidanzamento le avrebbero fatto trovare la via della ragione e incosciamente avrebbe potuto mettere una pietra su tutto lo schifo che aveva combinato. E ti dico pure che se tu li avessi comprati lei avrebbe fatto questo passo che ti ho scritto, si sarebbe lasciata tutto alle spalle e magari la situazione con te sarebbe pure migliorata; non solo non ti avrebbe mai confessato nulla, ma la vostra storia sarebbe tornata a degenerare presto o tardi proprio perchè l’anello era una scusa non una soluzione.

      Tuttavia puoi usare tutta la ragione e le scuse che vuoi, addiritttura posso arrivare a dirti che potrebbero anche esserci tradimenti perdonabili (dipende dal modo, dalle situazioni, questo non lo so) ma per come di è sviluppato il tuo ti dico che se davvero tu perdonassi o comunque continuassi una storia del genere saresti solo che un povero fesso!
      Sei innamorato o forse, secondo me, ormai ferito ma fortemente infatuato di questa persona e sei disposto a trovare mille scuse per il tradimento: perlomeno tu credi di ragionare e avere il controllo della situazione ma, per quanto mi riguarda, da come scrivi, ti dico che ti sfoghi e ne parli non perche vuoi un aiuto ma perche vuoi trovarle INCONSCIAMENTE una valida giustificazione!! Non cascarci Raffaele, sul serio, non cascarci…Mi baso su ciò che hai scritto…una che ti tratta male dopo che ti sei fatto 200km…una che mette in primo piano le sue esigenze…una che vuole gli anelli di fidanzamento come fossero un gioco, consapevole che è un periodo di discussioni continue…una che ti dice che vuole tornare da te ma vuole del tempo per lasciare uno schifoso quarantenne (pure???ma che c***o vuol dire??!!!) …una che (scusa la crudezza delle parole) si fa scopare tranquillamente senza preservativo, senza pensare alle conseguenze che ne potrebbero derivare e quindi senza amor per te e a maggior ragione senza amor proprio…
      Ma di che tipo di persona stiamo parlando? Ma ti rendi conto oppure fai sul serio Raffaele? Perchè se davvero hai dei dubbi se lasciarla o meno è preoccupante, mi faccio allora qualche domanda anche sul tuo stato di salute mentale! Tu a 27 anni, subisci un trauma simile in una relazione giovane di appena 10 mesi e non sai se lasciarla?! Tira fuori le palle che ti stai facendo prendere in giro! Non ti dico che è una persona cattiva, ma è una persona sentimentalmente pericolosa e se non è questo che hai vissuto che cerchi in una donna meglio che la lasci perdere. Hai 27 anni, una vita davanti…10 mesi di storia…si comporta con te in tutti i modi più deprecabili e disonorevoli che possano esistere prima, durante e dopo il tradimento e tu ti poni ancora il beneficio del dubbio?
      E’ ovvio che un’altra persona non ti dirà mai quello che devi fare perchè la decisone spetta a te ma io penso che una persona come Daniela, ti abbia risposto semplicemente in maniera più educata, al contrario mio.
      Siccome mi avvalgo della premessa che ti ho fatto a inizio commento, ti faccio i miei auguri e ti dico che se oggi, 9 Febbraio, mi hai fatto buttare 1 ora della mia vita davanti al pc, per rispondere a te, che neanche conosco, e ancora non l’hai lasciata, sei un FESSO per non dire altro 😉
      In bocca al lupo Raffaele, un abbraccio!

      • Sergio ti quoto in tutto. Hai ragione nella seconda risposta sono stata più educata (sinceramente troppo). In realtà ho cercato di avvisare Raffaele a cosa andava incontro molto meglio nel primo intervento. Tutta la tua analisi è giusta e io non avevo considerato il fatto che lei gli avesse chiesto gli anelli. Hai ragione quando fanno così è per cercare di rimettersi un po’ in riga, ma in realtà è un sistema che dura poco. Perché come ben dici, alla prossima occasione le persone così tradiscono di nuovo, perché l’anello non risolve il problema. Spero tanto che Raffaele apra bene gli occhi. Ha solo 27 anni e una vita davanti. Avrà tutto il tempo, memore anche dell’esperienza fatta, di trovarsi una ragazza che lo ami di più e che sia più affidabile (e non ci vuole molto) di questa. Un saluto a tutti e due.

  12. Raffaele il tuo ragionamento sul fatto che la tua ragazza possa essere stata catturata anche dal savoir faire e le attenzioni di un uomo più grande non è sbagliato.
    E sono d’accordo sul dover temporeggiare e vedere come va. Sei un bravo ragazzo intelligente spero davvero che quella ragazza, lasciandoti si sia accorta davvero di cosa stava perdendo.

  13. Ho letto la tua storia. purtroppo nella vita ci sono queste delusioni grandissime.
    io dopo un viaggio a new York con la mia ex al nostro ritorno ha trovato il pretesto di lasciarmi per un atteggiamento avuto in vacanza scorretto.
    morale? prima del viaggio si sentiva con un altro, ha buttato via 9 anni del nostro fidanzamento tutti in giorno per andare da un altro.
    ho il mondo addosso, non credo che sia vero. mi manca tanto, davvero tanto…ma non credo che potrò mai perdonare una cosa del genere.
    ha detto che si è abbagliaTa di questo ragazzo solo nel vederlo, non ho più punti di riferimento, sembro una bussola impazzita.
    sono andato in depressione. I progetti che avevo erano grandi ma non quanto lei.
    ricordate che la vIta è una ruota, OGGI A ME DOMANI A TE.
    purtroppo le cose importanti si riconoscono solo quando si perdono.

    • Caro Matteo ti sono vicino! La mia ex mi ha lasciato dopo qualche settimana di ritorno da un viaggio insieme.
      HA detto che le era servito per capire che non vedeva più un futuro con me e che se fosse andata con i suoi amici si sarebbe divertita di più. In realtà poi ho scoperto che lei era già da un mese che si sentiva con un altro che la lusingava e le proponeva di fare cose che io ancora non posso permettermi in quanto studente universitario e non ancora indipendente (tipo weekend fuori, cene in ristoranti di un certo calibro, ecc ecc…). Ho 25 anni e lei adesso 21 e stavamo insieme da 6 anni. Fai conto che il giorno in cui mi ha parlato dei suoi dubbi e che aveva intenzioni di lasciarmi, dopo neanche un paio d’ore era già a casa di questo per farsi consolare. Ho scoperto tutto questo leggendo un blog aperto a tutti che lei teneva, con oltre 200mila visualizzazioni. è stato doloroso leggere certe cose.
      Tornando a te, credo anche io che lei, come la mia ex, sia stata sopraffatta da queste attenzioni oltre che alla voglia di evadere dopo tanti anni. Voglia di fare altre esperienze (per la mia ex ero il suo primo amore, bacio, il suo primo tutto), di divertirsi con le amiche e vivere la propria vita senza catene.
      è passato un anno ed è ancora dura in certi momenti. Vedrai che le cose lentamente andranno sempre meglio. Lavora su te stesso, cerca di capire i tuoi errori (purtroppo, essendo esseri umani, commettiamo degli errori) e usali per migliorarti e per evitare di commetterli in futuro. Comunque vada, questa (pessima) esperienza ti servirà. Spero di esserti stato d’aiuto anche raccontandoti la mia esperienza.

  14. Ti capisco Matteo. Mi dispiace, so come ti senti.
    E sono d’accordo, anzi ti confermo proprio per esperienza che la vita e’ una ruota.

    Come ti cambiano la vita le donne (in tutti i sensi)…non c’è paragone con nulla!!

    • Cos’e successo a te j.j.bad. Se posso sapere, io sto veramente da schifo, ogni giorno è km se fosse il primo. La depressione è la mia compagnia fu ogni giorno, non riesco a riprendermi

      • Cosa vuoi…mi è successo quello che è successo a tutti più o meno.
        Storia lunga, io cieco d’amore. Sempre assecondato i suoi capricci, fino a che non si è presentato un VERO problema esistenziale che lei ha preferito non affrontare fuggendo da me come se io fossi la peste. Non mancando di sfoggiare le solite frasi prese dal “manuale delle cazzate femminili”, che ti lascio immaginare (“non provo più quel che provavo prima” -dopo 7 anni insieme, per inciso-, “ti vedo come un fratello” -come no, che se fosse dipeso da me tromberei un giorno si e l’altro pure-, “mi sento ricettiva verso l’esterno” -tradotto: ho voglia di troieggiare-, ecc)
        Dopo questa esperienza sono arrivato a comprendere mio malgrado che il miglior partner di me stesso sono io.
        Seppure la mia attuale fidanzata sia una persona che amo e rispetto ed è’ molto più matura della mia ex…alla fine ho imparato che non i fiderò ma ciecamente di nessuna. Purtroppo/per fortuna le delusioni forti cambiano il tuo punto di vista per sempre.
        Ma quando ti fai gli anticorpi passi ad uno stadio 2.0, e non torni più indietro.

      • Grazie j.j.bad, ti sono vicino anche io e grazie anche a te anonimo.
        purtroppo anche io cieco d’amore, sono qui a casa sul mio letto a scrivere mentre la mia ex si è data alla bella vita. è a ballare con uno spirito più vivo di quando eravamo assieme.
        questo maledetto Facebook su dove continua a pubblicare foto che vengono cliccate da persone che a me davano fastidio. insomma mille comportamenti mai tenuti con me. ho voglia di spaccare tutto. non ho più una serenità al mio interno, continuo a provare rabbia infinita, avrei potuto fargli del male, avevo le possibilità ma la vita non è una ripicca o una guerra.
        tutto torna indietro in un modo o nell’altro e quando le vedi che tornano indietro è troppo tardi, il danno è fatto.
        non gli mancava niente aveva tutto, aveva serate, cene eleganti, gite in barca, giri in moto, una volta al mese circa vedevamo una città dei miei dintorni, compagnia con gli amici gradevole.
        aveva tutto e si è persa qualcosa di bello. ci si accorge sempre dopo…ne?

      • Cerca di distrarti e uscire anche tu. Capisco benissimo che è dura ci sono passato anche io. Piangi, urla, sfogati ma poi indossa il tuo sorriso più bello ed esci. Poi io la eliminerei da ogni social anche profili cbe ti permetterebbero di vedere cosa fa. Io ho iniziato a stare meglio quando lo ho fatto. NO contact, non avere più sue notizie e le cose andranno meglio ogni settimana.
        È dura lo so, ma è proprio adesso che bisogna tirare fuori le palle e dimostrare a te stesso quanto sei forte.

  15. Mah io davvero non capisco perché sempre più persone oggi si comportino in modo così ipocrita. Non so quale bug nel cervello abbia la gente in questa società.
    Ma di sicuro ce l’ha!

    • Mi sono promesso che non guarderò più indietro alle mie spalle, il dolore c’è ma credo che si provi più dolore nel continuare a girarsi.
      Devo guardare avanti, concentro il tempo su me stesso e inizio a vivere la vita giorno per giorno con quello che m toglie e mi da.
      J.j.bad sono d’accordo con te. Non so cosa abbia la gente di oggi giorno, con questi social network sembra tutti siano montati alle stelle appena mettono una foto vetrina e hanno 1000 mi piace.
      questa realtà è solo prospettiva a nascondere le personalità delle persone e rendere tutto più falso ma riesce sempre a farti percepire quella voglia, quella curiosità che ti incita a provare di trovare un altro mondo magari piu bello, lo capisco ma detto chiaramente a me non me ne frega un c…o!!!
      solo finzione, questa società dovrebbe ritornare un po più indietro negli anni e capire cosa significa avere valori di vita senza questi social e cellulari che hanno rovinato l’esistenza, premetto ne faccio uso ma con la testa sulle spalle!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *