Home / TRADIMENTO / Il mio secondo incontro

Il mio secondo incontro

L’ho conosciuto in chat, ci siamo incontrati, già una volta e per me era una persona gentile e carina. Mi ha fatta sentire bene mi ha riempita di attenzioni così ieri ci siamo rivisti. Mio marito era via così ho accettato l’invito a cena. Mi ha portata in un ristorante molto carino, cena a lume di candela e abbiamo parlato tantissimo poi finita la cena mi ha invitata da lui in hotel. Io come risposta gli dico di no non mi andava lui ha insistito dicendo che di lui potevo stare sicura, era solo per continuare la piacevole serata. Così un po incerta accettai di andare, siamo entrati lui mi dice di mettermi comoda nella sedia che lui arrivava subito. Uscì e tornò con una bottiglia di spumante per festeggiare il nostro secondo incontro apri la bottiglia e facciamo il brindisi. Lui mi parlava dei suoi problemi che ha con sua moglie, quando lui si avvicina e mi bacia e mi dice di quanto sta bene con me mi teneva le mani e mi accarezzava. Ci siamo baciati ancora ma poi è successo quello che mai mi sarei aspettata. Mi sono lasciata a lui senza nessun rimpianto ed adesso sono totalmente confusa.

da: Laura

18 Commenti

  1. Confusa è un modo di dire, vero?

    • No, non è per dire è la verità sono confusa, perché non mi sono pentita di quello che ho fatto quella sera con lui essermi lasciata andare così avere fatto all’amore. Non capisco se sono innamorata o peggio avere voluto tradire mio marito provare emozioni desiderio di stare con lui

      • Laura, sempre che tutto sia vero, e non lo credo, non posso aiutarti.
        Per mia sfortuna disprezzo profondamente chi si comporta come te e non sarei gentile e/o educato, scusami.

  2. Laura, non capisco se scrivendo qui pensi di avere una sorta di incoraggiamento a continuare o altro…. Non mi permetto di giudicare, ci mancherebbe, però pensa solo a come staresti tu se scoprissi che tuo marito fa ciò che stai facendo tu. Non mi dire che non avevi capito che sareste arrivati a vivere un momento di intimità

  3. Perché chattavi con un altro uomo? Perché hai accettato il suo invito? Perché alla seconda uscita ci sei andata a letto?
    Queste sono le vere domande che dovresti porti non se sei innamorata o meno di tuo marito.
    Inqualificabile, spero di non incontrare mai nella mia vita una dona come te.

  4. “L’ho conosciuto in chat”. Già da questa frase potevo evitare di leggere il resto. Nel momento in cui cominci a cercare altro, già sei ben consapevole che ci sono delle cose da risolvere nel tuo rapporto. A mio modo di vedere, prima si affrontano i problemi col partner, prendendo delle decisioni in un senso o nell’altro, poi ci si diverte altrove. Essere traditi ti spezza il cuore, letteralmente.

  5. Semakin e’ la verità non mi piace essere falsa ci sono già tante persone che mi hanno ferita con le falsità e non voglio essere come loro

    • Ah ok, allora chiedo scusa, è solo che la tua storia è talmente avvilente, mortificante, di una tale bassezza morale che avevo erroneamente pensato che te la fossi inventata.
      Mi sento di darti un consiglio, parla con tuo marito, fagli capire che razza di persona indegna sei e liberalo della tua presenza. Potrai dire con orgoglio di aver compiuto almeno un atto degno di un essere umano in mezzo ad una montagna di bugie e tradimenti.
      Tanto non penso avrai rimpianti anche questa volta.
      E prima che le pasdaran del femminismo mi rimproverino di trattare male le povere donne, che decidono di cornificare il marito accendendo il cervello solo a posteriori, sappiate che il mio disprezzo non ha sesso, schifo entrambi in egual misura.

  6. Cerco altre persone che hanno vissuto la mia stessa situazione

  7. Semakin se te trovi dei messaggi dove chi ti sta vicino dice di essere cornuto che non lo era affatto perché sono stata sempre fedele e non mi era ma passata per la mente di tradirlo non ti fa stare male ma invece sono io la cattiva della situazione e voi le vittime come sempre perché lui non ha il coraggio di venire a dirmi ciò che scrive almeno adesso lo è veramente quello che ha detto

    • Quindi al posto di dirgli che si sbagliava hai pensato bene di tramutare in realtà i messaggi.
      Ascolta, non so se stai cercando in questo forum un appoggio morale per alleviare il peso che grava sulla tua coscienza, sempre che tu ne abbia una, ma sei la prova vivente di quanto alcune persone vivano con superficialità i rapporti interpersonali.
      Vai a letto con chi ti pare, ci mancherebbe, ma almeno non insultare la nostra intelligenza, qua l’unico rimpianto è il mio quando ho cominciato a leggerti.

  8. Guarda , lasciati senza nessun rimpianto anche alla consecutio temporum; ne gioverà l’economia.

  9. Rado che cosa vuoi dire con queste parole

    • Presumo stia cercando di farti capire come il tempo che spendi nella ricerca della forma grammaticale corretta, quando scrivi, sia pari a quello che hai impiegato nell’infilarti nel letto del tuo amico di chat.
      Senza rimpianti, ovviamente 🙂

  10. Adesso anche ripresa per come scrivo non basta essere giudicata male

    • Beh, cosa ti aspettavi? Compassione?
      Che poi, è un bruttissimo sentimento anche quello, comunque..
      Sottoscrivo ciò che ha detto Semakin.
      Cerchi altre persone che hanno vissuto questa situazione.. per cosa? Per sentirti meno in colpa sapendo che non sei l’unica?
      Oppure nemmeno ti senti in colpa, cerchi solo l’appoggio di qualcuno.
      Il minimo che tu possa fare è rendere partecipe tuo marito di ciò che hai fatto.

  11. Ti avrà raccontato le solite cazzate. Ti avrà detto che non va d’accordo più con la moglie, ti avrà detto che non c’è più amore, ti avrà detto che non fanno più sesso. Noi uomini raccontiamo sempre le stesse cose. Stesso copione. Sempre. Tu per lui sarai sempre la seconda scelta non lascerà mai la famiglia per te e ti sta bene. Abbi il coraggio di lasciare tuo marito invece che mettere in atto questi comportamenti orrendi. Giusto per togliere la curiosità sì io parlo da uomo tradito ma ha pagato caro il suo tradimento la mia cara ex moglie

  12. Da una parte provo rabbia per certi commenti che ti vengono rivolti, perchè in fondo hai il coraggio di confrontarti e di raccontarti. Dall’altra però non capisco cosa tu voglia dimostrare scrivendo qui…. Ognuno alla fine non fa i conti con i partecipanti al forum, ma con la propria coscienza. Niente può giustificare un tradimento, nemmeno un marito che “paranoico” nel tempo affermasse che lo avessi già tradito. Sapevi bene che quell’invito sottintendeva qualcosa di più, hai rischiato e sei caduta nel limbo… e quello che è peggio, non è la prima volta, ma tutte quelle volte che cercherai quest’uomo per vivere con lui altri momenti di intimità. Mi ripeto come qualche commento sopra, immagina come potresti reagire tu nello scoprire che la persona che ami va a letto con un altra donna… io onestamente non credo sarei felice. Che poi, tu hai tradito, non perchè sei andata a letto con questo tizio della chat, il tuo tradimento risale al momento in cui hai deciso di incontrare questa persona, e dal mio punto di vista fa più male… da una scopata puoi anche tornare indietro, comprendendo che sia stata una sciocchezza, ma quando tradisci di testa… indietro non ci torni più e quel che è peggio è che nel tuo racconto sei fredda e cinica, non hai mai menzionato frasi tipo: “ho fatto una cazzata” o altro….. tu proprio pensi di essere nel giusto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *