Home / SOFFRIRE PER AMORE / Ho paura di perdere il mio amore

Ho paura di perdere il mio amore

Forse sono in crisi con il mio fidanzato ma lui non lo ammette. Ho paura di perdere il mio amore. Stiamo insieme da due anni e da un anno conviviamo nel mio appartamento. Viaggiamo insieme balliamo salsa e quando siamo in queste occasioni va tutto bene. Poi nell’ultimo mese ha deciso di tornare a vivere nel suo appartamento (vive a 40 km da me) perché dice che i miei vicini fanno molto rumore e non riesce a dormire. Questa cosa mi ha sorpreso e spaventato perché non so se è la verità. Ho parlato con lui ma per lui va tutto bene. Devo dire che è una persona un po’ fredda, non esprime i suoi sentimenti chiaramente. C’è sempre stato qualcosa che non mi  è piaciuta di lui, come ad esempio non mi offre mai nulla, non paga le bollette a casa, in vacanza ognuno paga le sue spese, ma l’amore mi ha fatto passare sopra tutto questo. Ho 34 anni e penso che lui sia il mio futuro marito con il quale vorrei avere due figli, ma lui non so cosa ne pensa perché quando glielo chiedo mi da delle risposte sommarie. Se io lo amo, voglio stare con lui ma adesso lo vedo sempre meno come possiamo avere una famiglia? Ho paura di parlargli con il cuore in mano perché so che potrebbe lasciarmi e io non riesco a pensare alla mia vita senza di lui e starei malissimo.

Vi è mai capitato a voi qualcosa di simile? Cosa posso fare per essere sicura che lui vuole me al 100% e vuole davvero dei figli?

da: Beatrice

7 Commenti

  1. Ma se non gli parli chiaramente come fai a capire davvero cosa vuole lui? Inchiodalo alla sedia e parlagli una volta per tutte e se lui non ti da risposte chiare digli che così non puoi continuare. Certo che la paura fa davvero brutti scherzi, perché per paura di perderlo non gli dici quello che senti ma a che cosa vi porterà tutto questo? E’ chiaro che si sta bene in vacanza, figurati se così non fosse? Ma poi per le cose serie? ha vissuto a casa tua e non ha pagato nulla, lo sai io quando ci avrei messo a buttarlo fuori di casa a pedate? Vuoi una famiglia e non hai il coraggio di dirgli cosa non ti piace di lui. parlagli prima che sia troppo tardi e se questo porterà alla fine dell’amore vuole dire che non eravate fatti per stare insieme!

  2. Come si dice, il buon giorno si vede dal mattino e qui i presupposti sembrano proprio pessimi. Io non ci penserei due volte a lasciarlo uno così, ed anche se fa male e sembra una decisione drastica ma ti assicuro che a lungo andare questo suo modo di fare rovinerebbe qualsiasi tipo di relazione. Poi ci pensi, oggi vi divertite e pagate a metà, ma un po’ di galanteria da parte sua no?
    Pensa quando vi troverete con i vostri genitori che scopriranno che lui non offre e pagate a metà…che tristezza!
    Immagina poi avere dei figli, che farete, litigherete per chi paga i pannolini?

  3. Io condivido i commenti di Butterfly e di Rosa. Un uomo che non offre assolutamente niente alla propria donna non è un uomo. Mi ricordo da piccola, mio fratello che era più grande di me si comportava sempre come un signore con le sue fidanzate, proprio perché i miei genitori ci hanno insegnato che così dovrebbe essere. Tra l’altro sono cresciuta aspettandomi di essere trattata anch’io per bene proprio perché sono infatti una donna e non ci starei con uno che non offre nemmeno di pagare la metà delle spese quando vive sotto il mio tetto! Che uomo è?? Un scroccone!
    Poi passiamo all’altro fatto, ha deciso d’andarsene perché li davano fastidio i vicini? E che succede domani quando avrete due figli e decide di andarsene perché i bambini piangono la notte? Questa mossa mi dice solo che è una persona che non li interessa lottare per il suo rapporto e preferisce andarsene e scappare.
    Sai la cosa che da più fastidio? Che con la freddezza viene tanta rabbia, perché ti sentirai sempre trascurata o non apprezzata. Fossi in te ci parlerei chiaramente ma posso confermarti da esperienze varie che il lupo perde il pelo ma non il vizio. Dubito che cambierà ed i problemi aumenteranno. Vuoi veramente vivere la tua vita in questo modo? Hai 34 anni, penso che sia anche ora fare determinate decisioni riguardo il tuo futuro. In bocca al lupo

  4. Grazie dei vostri commenti, quello che mi dite io lo penso ma poi quando sono con lui sono felice. Poi spero che un giorno i miei vicini che fanno un casino se ne vadano e lui torni a vivere tutti i giorni con me. Forse a quel punto lui cambierà, diventerà più affettuoso ed anche più sciolto con i soldi. Lo so, non è facile ma adesso ho solo paura che se gli dico qualcosa lui mi lascia e non so che fare a 34 anni quando avevo riposto tutte le mie speranze in lui.

  5. Secondo me tu stai con lui per paura della tua età. Hai 34 anni e vuoi sposarti e fare famiglia, ma chi ti dice che lui cambierà e poi arriverai a 38 anni, 40, 45, e non cambia niente tranne l’età? Ma il tuo argomento non ha sostanza considerando che punti tutte le tue speranze sul “se i miei vicini un giorno se ne andranno”. E se invece rimangono? Cosa fai? Cambi casa tu per speranze che il tuo lui sarà affettuoso come un uomo dovrebbe già essere? Poi hai paura che lui ti lascia? Secondo me dovresti renderti conto che vali di più, come minimo essere apprezzata – una cosa che attualmente non sei. Io non ci penserei due volte, come non ci pensai quando lascai il mio ex quando avevo 37 anni. E se la vuoi sapere tutta, di anni adesso ne ho 42 e mi sono felicemente sposata.

  6. La tua è la classica crisi delle ragazze che ad un certo punto decidono di fermarsi, quello che è fatto è fatto ed adesso devo ACCONTENTARMI di quello che passa il convento. Quello che hai è un uomo che non fa per te come per nessun’altra donna, tu lo sai ma speri…ma che speri?
    Che cambierà in meglio? Ma se ha lasciato casa solo per i rumore dei vicini come potrà cambiare in futuro?
    E poi per tornare con lui i tuoi vicini devono andarsene? A parte che mi sembra una stronzata ma pure che se ne vano che succede, tornate insieme e “vissero felici e contenti”?
    Ma sai, non sei la sola, conosco altre ragazze che accettano relazioni sbagliate solo per paura! Ecco, paura è la parola giusta, mentre AMORE dovrebbe essere il fondamento di ogni relazione!

  7. Io provo a mettermi nei panni di lui non per scusarlo ma per capire.Secondo me lui ha paura a lasciarsi andare e sentirsi legato ad una persona che probabilmente ritiene importante e questi sono tutto modi per mantenere una certa distanza per paura di trovarsi poi in una situazione che lo coinvolga troppo come probabilmente gli è successo in passato e che lo ha fatto soffrire molto.Mi ci sono trovato io in una situazione simile al posto di lui, lei poverina ha fatto di tutto per farmi capire che dovevo aprirmi di più.Quando lei se n’è andata l’ho capito ma ormai era troppo tardi e ora la amo da impazzire ma so che no potro mai averla e mi rinfaccio di non essermi lasciato andare prima.Se posso darti un consiglio mettilo alle strette e fagli capire che ti perde, chiedi un peroiodo di pausa anche ma fagli avere paura di perderti… se ti ama si sveglia come è successo a me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *