Home / PROBLEMI DI CUORE / Ho paura mi stia prendendo in giro

Ho paura mi stia prendendo in giro

Ciao a tutti, ho già scritto qui una volta.
Faccio un breve riassunto: da 4 mesi mi frequento con un ragazzo che ha una compagna e due bambine.
siamo trentenni, lui un po più grande.

Ha detto che vuol sposarmi, che mi ama, che vuole un anno di tempo e dopo starà con me.
Ho provato a lasciarlo, ma piange, si dispera, mi dice che io sono la donna che ama, mi giura di non amare la sua compagna, di non toccarla, che io sono sempre nella sua mente, che le ha parlato e sono d’accordo sulla separazione ma ha paura che lei non gli faccia vedere le bimbe.

Io ho paura mi stia prendendo in giro, che io sia solo una bella distrazione per lui, perchè è vero che loro sono praticamente separati in casa.
Lui per me è molto presente, ci vediamo a lavoro e poi sempre il fine settimana e 2/3 volte in settimana.

So come vanno queste cose, ho sbagliato a cascarci, ma non riesco a liberarmi di lui. Io ho solo paura che lui mi usi per vivere felice, alla fine ha tutto.
A casa le bambine e quando vuole ha me, perché la sua compagna non lo controlla.

Datemi un vostro parere, sono incasinatissima…

da: Ginevra

11 Commenti

  1. Di solito non lasciano mai le compagne, specie con figli.
    E quando lo lascerai per vivere la tua vita, lui troverà un’altra a cui promettere il suo eterno amore.
    Perdona la mia schiettezza, ma la bassezza a cui sa arrivare l’essere umano, è assurda.
    Uomo o donna che sia.
    E conoscendo gli iter burocratici dei palazzi di giustizia, visto che ci sono 2 figli di mezzo, dio te ne scampi.
    Un anno di tempo non serve a nulla. Al limite ti cercherà quando sarà libero

    • Grazie per la tua schiettezza.
      Io non so davvero cosa fare.
      Voglio lasciarlo, so che è la cosa giusta ma lui non lo accetta.
      Anche io credo che alla fine se io lo lascerò troverà un’altra. io devo trovare la forza di farlo.

  2. Guarda io da fuori direi che devi fare un esame di coscienza e capire se sei tu che hai lanciato l’amo, vedendolo sul lavoro, per cui lui ne ha approfittato, in quel caso tutto ricade su di te. Se invece lui si è interessato per primo e dopo un corteggiamento hai ceduto, penso che lui non sia felice a casa e per la separazione comunque i tempi per deciderla sono lunghi, specialmente se ci sono dei bimbi, quindi devi aspettare. Auguri e fammi sapere.

    • Ciao, grazie per la risposta a parte che non sono sposati.
      Ma cmq non ho lanciato io l’amo, è lui che mi ha tanto cercata e io non so come, alla fine me ne sono innamorata. Lui è praticamente separato in casa.

      Io ho solo paura che lui mi dica che vuole stare con me e che invece non abbia voglia di farlo, mi giura eterno amore ogni giorno. Io vorrei solo lasciarlo ma non riesco. Si mette a piangere e si dispera. credo che i sentimenti siano veri ma non credo che lascerà mai le bambine…

  3. A livello economico, oltre che emotivo, la rottura di un nucleo familiare porta a conseguenze alle quali noi uomini, in quanto deboli, non riusciamo nemmeno pensare senza avere un attacco di cagotto. Ecco perché, salvo rarissime occasioni nelle quali ti trovi ad interagire con persone davvero cazzute e\o DAVVERO innamorate, tutte le minchiate eroiche sul “mollo mia moglie per stare con te!” si rivelano, appunto, per le minchiate che sono. Hai trent’anni e del giudizio, conosci la persona con cui ti frequenti, per quel che si possa dire di conoscere qualcuno, ergo in definitiva la scelta spetta a te. Consiglio personale : cerca una situazione più serena e semplice. Di questi tempi la tranquillità è fortemente sottovalutata.

    • Grazie per la tua risposta…
      Sul piano economico nn hanno grandi problemi… visto che guadagnano entrambi 2000 euro al mese…
      Cmq hai ragione tu… la tranquillità è sottovalutata… sono molto giovane… per finire in un casino del genere…

  4. Ginevra quest’uomo mi lascia perplessa. Come può dire dopo 4 mesi che sta con te che sei la donna della sua vita e che vuole sposarti? Dico questo perché ormai a sue spese ha già compreso che ha già fatto due figlie con quella che a suo tempo credeva la donna giusta. Ora non è possibile che una persona che ha già fatto un grande sbaglio come questo sia convinto di te dopo solo 4 mesi. E se è vero comunque visto che non è sposato separarsi è ancora più facile.
    Ora analizziamo tutto quel che ti ha detto che potrebbe essere vero oppure no.
    Potrebbe aver detto tutto alla convivente che gli permette di stare via i fine settimana e che sembra sia d’accordo con il divorzio, con cui non fa sesso. Ma mi chiedo perché se lei sarebbe d’accordo alla separazione lui pensa che possa non fargli vedere le bambine?
    Mi sembra più logico che invece lui le abbia detto un cumulo di bugie: cioè lei pensa che i fine settimana va via per lavoro, non sa che lui ha un’altra e potrebbe invece ancora fare sesso con lui. Ecco in questo caso trovo più logica la paura che lei si incavoli a tal punto che qualora lui volesse andarsene di casa possa ricattarlo non facendogli vedere più le bambine.
    Insomma tutto questo discorso è finalizzato a farti aprire bene gli occhi e farti stare più guardinga verso questo uomo. Non voglio dire che ti abbia detto bugie, che non sia innamorato di te e che non ami più la compagna, ma stai bene attenta a come si comporta.
    Perché vedi gli uomini in questi casi si inventano un sacco di bugie. Ora non voglio dire che sono tutti così, qualcuno onesto c’è, ma sono solo una piccola percentuale.
    Quindi se tieni veramente a questo tipo, se ne sei veramente innamorata e pensi che ne valga la pena, puoi anche aspettare quest’anno che ti ha chiesto, visto che economicamente si può permettere di uscire di casa, ma dopo l’anno se la questione non si concretizza e lui continua a tenere il piede in due staffe io lo lascerei.

    • ciao daniele, grazie per la risposta…
      allora, lui non dorme fuori casa i week end, ma ritorna alle 6 di mattina praticamente… giusto perchè ha le bambine a casa…
      non le dice che sta fuori per lavoro, perchè lavoriamo tutti e tre nello stesso posto, e quindi lei sa cosa fa e non fa…
      io credo veramente che loro due non stiano insieme… anche perchè vengono a lavorare con due macchine diverse, e lei non esce mai con noi…

      credo davvero che il problema sia la sua paura di perdere le bambine, perchè lei gli ha detto che le bambine le vuole lei, anche se lei non le segue quasi mai… ma questo è un altro discorso…

      io ho paura che lui, continui a dirmi di aspettarlo, ma che alla fine, non riesca a fare il passo…
      credo anche che sia vero che mi ami… ma credo anche che lui sia terrorizzato dalla paura di perdere le bambine…

      lui adesso mi ha detto che deve dirle che ha un’ altra, perchè altrimenti non sa come fare per lasciarla… e deve trovare il modo giusto per paura che lei gli faccia ripicche…
      io non so che pensare… lo so che gli uomini dicono bugie… ma così sarebbe davvero troppo…

      cmq ti ringrazio per la risposta, e se hai altri consigli da darmi sono ben accetti… non ne posso parlare con nessuno di questa situazione, e una persona che possa ascoltarmi e consigliarmi, è davvero importante…

      • Con queste spiegazioni che dai, Ginevra, già il quadro è più chiaro.
        Allora lui e la sua compagna sono in crisi, e di questo lo sanno tutti e due.
        Quel che lei non sa, ed è la cosa più importante, è che lui ha un’altra. Ora è ovvio che lui abbia paura che le tolga le bambine! Mettiti nei panni di lei: una cosa è essere in crisi e un’altra è essere tradite. E’ facile che in questo frangente lei possa essere molto meno disposta a fargli vedere le bambine. Lo so è brutto, i figli non c’entrano mai niente e un padre dovrebbe avere tutto il diritto di vedere i suoi figli indipendentemente da come si è comportato come marito (a meno che sia un violento e un padre con problemi neurologici tali da non permettere un sano sviluppo mentale dei suoi figli), ma spesso alcune donne però non hanno la lucidità di pensare al bene anche dei bambini e si vendicano così del torto subito negandoli ai padri.
        Non so che dirti Ginevra, tranne che, ribadisco, mi sembra che in 4 mesi uno non possa essere così sicuro di aver trovato la donna della sua vita. Si a volte esistono i colpi di fulmine, ma non ci si conosce mai abbastanza. Si lasciano persone dopo anni e anni di convivenza, lui stesso convive da tanto e ha anche due bambine, e voi non avete vissuto insieme, e vi vedete immagino solo nei ritagli di tempo. In questo frangente ci sono molte cose di voi che non conoscerete l’uno dell’altro ed è facile quando si è innamorati vedere qualità che non esistono e scordarsi di tutti i difetti dell’altro.
        Quindi io penso che se fossi molto ma molto innamorata e ancora molto giovane (e quindi non disillusa come adesso), forse vorrei andare a vedere come va a finire questa storia e dargli ancora qualche mese. Ma non più di tanto. In fondo ci sono tanti uomini che potrebbero andar bene per te con meno problematiche e senza figli…

  5. Scusate è successo un pasticcio. Il commento sopra questo è mio: cioè Daniela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *