Home / PROBLEMI DI CUORE / Geloso di un suo ex

Geloso di un suo ex

Vivo in un paese del nord dove il freddo di questi giorni sta rendendo ancor più triste il mio animo.
Da 3 mesi la mia storia d’amore è finita a causa mia, perché malgrado tutto, non sono mai riuscito a superare la gelosia verso un suo ex fidanzato.
Ci siamo messi insieme 3 anni fa dopo la sua rottura con questo famoso suo ex. Nei primi tempi ne soffriva molto e gli sono stato vicino, facendole capire che alcuni amori non durano per sempre e che lei doveva ritenersi fortunata ad aver trovato così presto una nuova persona da amare ( e che l’amava tanto).
Non me ne parlava mai volentieri del suo ex, ero io che cercavo in tutti i modi di parlarne. Non lo so esattamente perché, forse perché volevo capire dove lui aveva sbagliato o forse per comprendere quanto davvero si amassero.
Malgrado ancora ne soffrisse non me ne ha mai parlato male, anzi, dalle sue descrizioni usciva fuori il ritratto di un ragazzo premuroso, gentile, carino e soprattutto un ottimo amante a letto.
Forse per farmi del male insistevo nei particolari e più lo facevo, più ne stavo male.
Ma d’altronde era stato quest’uomo a lasciarla e a quanto pare la rottura era definitiva.
Tutta questa mia curiosità, le mie insicurezze e probabilmente il fatto di non aver mai metabolizzato del tutto questo suo “ex rapporto perfetto” sono lentamente diventate un macigno. Sono passato da amarla e farla sentire felice ad un uomo sempre più distaccato. Forse la mia vera paura è stata che se lui l’avesse ricercata lei non ci avrebbe pensato molto e sarebbe tornata con lui.
Nonostante tutte le sue rassicurazioni non avevo più fiducia in lei. Mi sono sentito una seconda scelta, e non ho mai creduto del tutto alle sue parole. Non so come spiegarlo, ma più mi rassicurava e più non gli credevo. Mi diceva di provare per lui solo affetto ma io non riuscivo a spiegarmi come potesse provare questo malgrado l’avesse fatta soffrire così tanto.
Resta il fatto che a 3 mesi di distanza lei continua a dirmi che mi ama, ma questa gelosia mi impedisce di tornare con lei. Vivo una situazione paradossale, perché io la amo ancora, ma questa cosa mi fa star male e mi impedisce di pensare ad una riappacificazione.

da: Andrea

4 Commenti

  1. Il vero problema come tu dici è la tua enorme gelosia. Malgrado tutte le sue rassicurazioni e malgrado dica di amare solo te tu non gli credi. Credo che tu sia un tipo molto insicuro e forse ti piace farti del male da solo. Un consiglio, non metterti a fare inutili confronti….lui potrebbe essere più bello, ricco, giovane o tutto quello che ti pare ma questa è solo una tua considerazione perchè probabilmente hai una scarsa autostima di te. Riprenditela finché sei in tempo…

  2. Anche io ho spesso avvertito quel peso sullo stomaco quando le mie fidanzate mi parlavano degli ex. Credo sia abbastanza normale, ci si sente sotto esame, i paragoni non possono non mancare. Ma l’errore che tu commetti e che stai trasformando tutto questo in una giustificazione per lasciarla.
    Una cosa è sentire un pizzico di gelosia, un’altra è trasformare questa gelosia come un valido motivo per non stare con lei.
    il peso Delle ex sinceramente non sono mai stata gelosa, anche se di mio lo sono abbastanza.
    Sicuramente lei gli vorrà ancora bene ma non dimenticare che si sono lasciati. A quanto pare lei non gli andava più bene ed adesso cosa dovrebbe farti pensare che lui la rivorrebbe di nuovo. E se pure dovesse accadere lei adesso ha te…dice di amarti, cosa vuoi di più?

  3. Essere gelosi degli ex di una persona che si ama credo sia abbastanza normale ma quando questo diventa la causa della rottura secondo me c’è dell’altro.
    Nel tuo caso specifico io credo tu sia un tipo davvero insicuro e cerchi dagli altri quella sicurezza che non hai. Ma vedi, nessuna potrà mai darti quel senso di sicurezza che cerchi, perchè quella deve nascere dentro di te.

  4. ciao, sto vivendo una storia da pochi mesi con una donna la cui vita ora come ora è un pò complicata, difficile situazione con il suo ex, difficile situazione con la famiglia di lei, madre ansiolitica, padre assente, lei ha una bimba e vive con sua madre che fatica a curargli la bimba…insomma sta ragazza, si parla di una ventisettenne, fa una vita di m, scusate l’espressione, vita sociale zero; detto questo ci siamo conosciuti da poco e inizialmente sembrava andasse bene, o meglio lei era più libera di mente e si è lasciata andare con me, poi le cose si complicano, lei inizia a stare male, ansia e nervosismo anche con me, dopo un po ecco che io commetto uno sbaglio enorme…una sera ho proprio ‘sbottato’ forse esasperato dalla sua situazione che ci portava a vederci poco e per poco tempo, lei ha iniziato a chiudersi e non parlare e io sono andato in crisi…insomma quella sera abbiamo litigato proprio male con rabbia e lei ci è rimasta male nei giorni successivi…di certo non ha bisogno di avere anche con me problemi; ho fatto un grosso errore, invece che portare ancora pazienza l’ho persa e ora il rapporto si è freddato anche se lei mi chiama e quindi penso che ci tenga ma dice che non vuole continuare…io le voglio bene davvero, poche volte ho sentito un sentimento così tenero per una donna (io ho 38 anni), però ora la strada è in salita e non so come ricreare quel feeling e sentimento che c’era prima, ho paura sempre di sbagliare…ragazzi ho sbagliato proprio con lei e ora cosa faccio? è come se non si fidasse più di me….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *