Home / COME RICONQUISTARE UN AMORE / E’ impossibile dimenticarlo

E’ impossibile dimenticarlo

Ciao a tutti, dopo anti mesi trovo il coraggio di scrivere. Sette anni fa ho conosciuto un ragazzo maremmano, uscivo da una storia di 8 anni e non volevo intraprenderne un altra. Avevo già sofferto tanto (non come ora) ma ho sofferto tantissimo.
Lui è stato bravo o forse ci ha provato. il primo anno è stato bruttissimo. probabilmente pensavo ancora al mio ex o comunque non volevo io una stria seria, poi piano piano mi sono innamorata. siamo stati sette anni insieme, siamo cresciuti insieme. abbiamo fatto tutto insieme,la nostra prima vacanza insieme, io che lo seguivo durante il suo percorso universitario, lui idem.i viaggia,le uscite con gli amici, le leuree, le sorprese. Tutti ci vedevamo come la coppia bellissima.

Insieme scherzavamo,ci prendevamo in giro, ironizzavamo ognuno dell altro. Una coppia fantastica, nessuna gelosia, nessun segreto, parlavamo tantissimo e litigavamo pochissimo. Sincero io sincero lui. Quando litigavamo era sempre per cose futili, mai per cose gravi. era quasi sempre colpa mia che non mi stava bene una cosa, non mi stava bene un altra, non ero in vena di uscire con tizio piuttosto che con caio, ci sono stati litigi ma sempre molto molto futili.
Una coppia da fare invidia, belli dentro e belli fuori. tutti ci chiedevano di uscire con loro. perchè con noi si stava bene, eravamo di compagnia…belli sorridenti.
Poi ad un tratto è tutto finito. lui, più piccolo di me, ha cominciato a volare via  ha cominciato a fare altre esperienze oltre a quella universitaria e già una volta ha tentato di lasciarmi ma io, gliel ho impedito nel senso che l ho convinto a ritornare da me perchè infondo stavamo bene insieme e non c era motivo di andare via.e’ stato  così per un altro anno e mezzo. Un anno e mezzo per me bellissimo, lui dice che invece ha sofferto molto e che fingeva. io nn me ne sono accorta di nulla, eppure come facevo a non accorgermene?
Abbiamo cominciato entrambi a lavorare. lui lavorava fuori. io lo sentivo distante,mi lamentavo che non trovava tempo per stare a telefono con me.lo sentivo distante.e’ tornato da l,  e mi ha lasciato dicendomi che non mi ama più.sono passati da allora 5 mesi.io non mi do pace.lo cerco sempre.lo chiamo sempre.lo voglio vedere,sono felice olo se c ‘è lui. Lo amo, rinuncerei a tutto per lui, vorrei ritornare con lui ed essere felici insieme come o siamo sempre stati.lui dice di non amarmi, di voler provare altre esperienze lontano da me.non ha paura di perdermi. mi vuole solo ed esclusivamente bene.
Io intanto sto male, non mangio, non dormo,non riesco a stare un solo secondo senza pensarlo. ho cercato di distrarmi, cerco di farlo fra shopping,aperitivi con colleghe,visite a parenti, palestra, non c ‘e verso. Torno a casa e lo penso sempre sempre sempre. ogni secondo penso cosa sta facendo? Cosa fara?
Con lui sognavo una vita insieme, un matrimonio,una convivenza dei figli, lui queste cose dice di non averle mai sognate con me. dice che ora come ora gli faccio anche schifo, come posso io essermi sbagliata per tutto questo tempo?
Come posso non aver capito nulla? C’ero anche io nella storia, forse io più matura sognavo già da tempo una vita insieme. Io gli voglio dare tempo ma lui non le desidera proprio certe cose con me.
Da quando mi ha lasciata sono diventata gelosissima. mi sveglio la notte e lo penso a letto con qualcun altra, mi sveglio la notte con un dolore allo stomaco esagerato, ogni secondo lo penso con una donna.io,io,io che ero cosi sicura di me, che ironizzavo su tutte le ragazze. Quando giravamo per strada gli dicevo”hai visto com ‘è bella quella?” Mai una scenata di gelosia,ne mia ne sua.io estrema fiducia in lui.lui estrema fiducia in me.
Bellissima coppia vigeva rispetto,fiducia,non gelosia, tanta ironia, tanto scherzare, l’amore c era.
Cos’è è successo? Cosa devo fare io ora? Lasciarlo andar via? Per il suo bene è giusto che vada via e voli via. .lo penso tutti i giorni. stringo i denti e prometto a me stessa di non cercarlo più ma passano pochi giorni e continua a cercarlo a stressarlo e gli chiedo in continuazione di tornare con me, la sua risposta è sempre no.
Ho perso ogni dignità, io donna tutta di un pezzo, che mai e poi mai avrei perdonato un tradimento, una mancanza di rispetto…..io…io….donna severa e di principio ho perso tutto.
Tutto ciò che consiglierei ad un amica che sta nella mia stessa situazione, è tutto ciò che io non sto facendo. consiglierei a ma io sto facendo.
Sto malissimo. sto soffreddo in una maniera esagerata e non trovo un punto di luce nella mia vita..

L unica cosa che so è che lo amo alla follia e darei un occhio della testa pur di ritornare ai nostri periodi belli e felici. Sto facendo soffrire anche lui, .l ho visto piangere, l ho vistooooo disperarsiiiiiiii
Cosa devo fare? Aaiutatemi voi.
Io lo desidero con tutta l’anima e con tutta me stessa, non sono mai stata gelosa, mai possessiva, aveva tutte le libertà che voleva, uscite con amici, uscite con amiche, birra con compagni di scuola di università , discoteca, non ho mai detto no a nulla di  tutto questo. estrema fiduciaaaa ed estrema liberta.
Io non voglio essere il suo carcere. Non voglio essere un brutto ricordo, desidero solo ritornare la coppia bella ed invidiata da tutti di prima.

da: Bestiolina

11 Commenti

  1. ciao cara. Innanzitutto smetti veramente di cercarlo. Lo sai anche tu, l’indifferenza distrugge chiunque. E fin tanto che lui ti vede così pressante verso di lui, non fai altro che aumentare il suo egocentrismo.
    Resisti, stringi i denti con tutte le tue forze. Riprendi in mano la tua vita, ricomincia a mangiare, a dormire, a risposarti bene. Devi riprendere il tuo aspetto fisico al massimo, devi essere il top come non lo sei mai stata. Fallo per te stessa, devi piacerti come non ti sei mai piaciuta. Vedrai che se per caso ti vede in giro, non potrà dirti “ora come ora mi fai schifo”.
    Probabilmente è vero, ha conosciuto un altra, forse più giovane di te magari, e ora magari è a letto con lei. Ma fregatene. Fregatene, anche se è difficile, fregatene.
    Fagli credere piuttosto che anche tu ti stati divertendo alla grande, sempre con uomini diversi. Anche se chiaramente non è vero. Devi tornare ad essere la donna sempre sicura di te, in ogni situazione.
    Ti sono vicino, ci sono passato diverse volte, e so che è difficile.

  2. Ciao. La profonda sofferenza che stai vivendo si sente molto nel tuo testo.
    Purtroppo non c’è soluzione magica o pozione che ti faccia guarire ma esistono dei meccanismi utili per elaborare il lutto. Almeno, soluzioni personali che ti aiutano a stare meno peggio. Se non esiste soluzione al problema bisogna rimuovere il problema. Io, dopo 4 anni dalla fine, continuo a pensare a lei tutti i giorni. Giro per casa ed ancora mi sembra di vedere le sue cose o la sua faccia sul divano. Però ho smesso quasi subito di pensare e/o sperare di tornarci insieme. Mi concedo la libertà di pensarla ogni volta che ne ho voglia ma mai nell’ottica di un ritorno. Lascia perdere il ritorno. Credo che sia il primo passo e l’unico modo per non violentarti con delle illusioni che, ogni volta che deludono, non fanno altro che peggiorare le tue ferite.
    Io sono per il distacco totale. Alla fine se devi idealizzare una persona, che resti solo un’idea. Non sentirlo più.

  3. Ciao bestiolina,
    mi dispiace molto per quello che stai passando, purtroppo il dolore c’è, non lo si può nascondere, bisogna imparare a comprenderlo e conviverci in questi momenti così difficili.
    Può farti capire quanto si possa diventare dipendenti dal proprio partner, di come siamo in realtà fragili ed indifesi da soli. Involontariamente poniamo tutte le nostre sicurezze e gioie nella relazione; cosicché il malaugurato giorno che ricevi il benservito, ci si sente completamente inutili, persi nell’orrore dell’estrema insicurezza in cui ci si ritrova.
    Io sono stato fulminato in una giornata. Nulla poteva farmi pensare che quel giorno la nostra relazione sarebbe finita. Eravamo una coppia bellissima, piena di interessi comuni, di gioie. Ho sempre cercato di darle il massimo ogni giorno, ma purtroppo la sua voglia di cambiare ha prevalso, cosa credo sia successa anche al tuo fidanzato. Molte, troppe persone non sono in grado, almeno spero solo fino ad una certa età :), di vivere una vita normale, di condividere col partner i momenti di routine che per forza di cose vengono a formarsi. Io ti consiglio proprio di staccare! Resisti alla tentazione di chiedergli il perché, di voler sentire la sua voce, di sentirsi ancora importanti per lui. Lascia scorrere il tempo e trova la forza di ricostruire la tua vera felicità :), quella inespugnabile, che nulla potrà mai abbattere. Il dolore fa male, ma da esso si possono imparare tante importanti lezioni. Io a distanza di un anno, dopo indicibili sofferenze patite, ho ripreso in mano la mia vita ed ora sono single e molto, molto felice!
    Ti mando tutta la mia vicinanza, e un caloroso abbraccio.

    • penso di essere stata importante per lui.CREDO.a QUESTO PUNTO HO MILLE DUBBI.
      Mi
      domando? e’ un suo periodo la voglia di cercare altro? finirà questo suo periodo?oppure non tornerà piu? è definitivo?potra tornare?

  4. Cara bestiolina, lui non tornerà.
    Ho preso il volo e probabilmente a breve si troverà un altra, perché è così che vanno le cose e bisogna farsene una ragione.
    Oltre al fatto che vuole farsi le sue esperienze è umano disinnamorarsi e desiderare un nuovo amore.
    Sei più grande e dovresti saperlo…quando un uomo dice basta è basta. Più lo cerchi e più lui ti schiferà.

    • cio Mau
      come sei stato crudo e duro con me.
      Possibile che nessuno capisco cio che provo?
      Ho un nodo dentro che mi fa paura
      Lo penso tutte le notti
      Lo vedo in ogni cosa che faccio
      Ho voglia di abbracciarlo forte forte a me e scoprire che è solo un brutto incubo