Home / SOFFRIRE PER AMORE / Amore a distanza

Amore a distanza

Ciao a tutti. Ho scoperto questo sito per caso e ho deciso di condividere con voi utenti e magari ricevere qualche consiglio raccontandovi la mia storia che mi sta annientando piano piano. Qualche mese fa ho iniziato una relazione con un ragazzo che abita in un’altra città. L’inizio è stato bellissimo, frasi dolci messaggi molto carini e le classiche azioni che si fanno all’inizio di una storia. Dopo un po’ di tempo ci siamo visti e da lì è scoccato l’amore anche se noi eravamo certi di questo. Ci siamo poi rivisti a distanza di un mese siamo stati insieme e fino a qui tutto bello. Purtroppo però vedo che ultimamente lui è sfuggente non è più presente come lo era un tempo e quando glielo domando lui mi dice che è tutto ok. Purtroppo è più piccolo di me di 10 anni e perciò a volte penso che alla lunga possa stancarsi e non dirmelo ma lasciare poi a me la responsabilità di prendere una decisione. Avete qualche consiglio da darmi in proposito? Su come agire e su come comportarmi come ad esempio essere sfuggente come lui o farmi vedere un po’ più distaccata anche io? Vi ringrazio in anticipo per l’aiuto.

da: Francy

2 Commenti

  1. Il problema è che si dà troppo.significato a questi incontri focosi…che si classificano già come amori.
    Vi siete incontrati, piaciuti, passato dei bei momenti…e poi lui non ti cerca.
    Per esperienza ti consiglio di non cercarlo, fa che sia lui a farlo. È stato troppo semplice e rapido per lui e spesso, molto ragazzi, devono impegnarsi a fondo per innamorarsi.
    Metti qualche foto con amici su Facebook che t vi divertite, questo dovrebbe incuriosirlo e secondo me torna a cercarti.

    • Ciao Anna grazie mille per il consiglio in effetti giù ci avevo pensato e lo farò. In questi giorni sembra che sia tornato quello di un tempo ma comunque lo terrò sott’occhio . Grazie ancora per il consiglio