Home / TRADIMENTO / Tradito dopo 25 anni di matrimonio

Tradito dopo 25 anni di matrimonio

Qualche giorno fa ho scoperto un messaggio sul cellulare di mia moglie. Era già un po di tempo che la vedevo strana, diversa da come è di solito. Abbiamo avuto dei problemi finanziari dovuti alla crisi economica e ho dovuto sudare parecchio per rimettere le cose a posto e credo di esserci riuscito. Dopo parecchie insistenze e bugie di ogni tipo ho scoperto che ha avuto una relazione con un uomo del mio stesso paese per circa un anno e mezzo. Abbiamo due figli uno grande ornai di 20 anni e uno di 10. Lei è assalita dai sensi di colpa ed io sebbene la ami tantissimo sono accecato dalla rabbia. Avevo totale fiducia in lei ed anche se la vedevo diversa, cambiata negli atteggiamenti nel modo di vestirsi inoltre la casa prima sempre in ordine e perfetta era sempre un casino. Inutile andare nei dettagli .

Ciò che mi fa star male sono le immagini che vedo continuamente nella mia testa di loro due che fanno sesso (peraltro senza protezioni me l’ha confermato lei ). Per farmi confessare tutto ( almeno credo ) ci ho messo 3 settimane. Bugie bugie tante bugie per paura di perdere la famiglia cosi si giustifica lei ora. Non so davvero cosa fare sono disperato perché la amo tantissimo lei è una donna bellissima e desiderabile. Dice di essere pentita e lo vedo ma ho troppa rabbia da gestire e davvero non credo di farcela. In 25 anni di matrimonio io non l’ho mai tradita ed anche se ci sono stati degli alti e bassi ho sempre combattuto e sono rimasto fedele nella famiglia che amo sopra ogni cosa.
Aiutatemi per favore

da: Davide

10 Commenti

  1. Ciao Davide, situazione complessa che deve essere riportata alla normalità. E’ normale che questa notizia ha sconvolto l’intero rapporto ma state insieme da ben 25 anni, avete dei figli, che vuoi fare adesso?
    Lei è pentita, probabilmente lo ha fatto in una fase di stanca del rapporto.
    Non voglio giustificare il suo tradimento che è un atto ignobile ma a volte deve prevalere il buon senso.
    Vedila così, lo sai quante persone sono tradite alle spalle ma non lo sanno? Tu lo hai scoperto e fa male ma non sei di certo l’unico.
    Cambia immagini nella tua mente, non serve a nulla immaginarla mentre ti tradisce.
    Parlagli e se davvero avverti che è pentita cerca di metterci una pietra sopra.
    Non sarà facile ma c’è la devi mettere tutta per il bene anche dei tuoi figli

  2. Davide, non ha senso rimanere. Uno dei figli è grande, l’altro comunque grandicello. Devi iniziare a rifarti una vita tua, anche perché sappi che lei non ti ha mollato solo perché l’altro non se l’è accollata

    • Mah non credo sia andata così. Di sicuro ci ho pensato tante volte a mollare tutto ma la amo troppo ed è difficile per me farlo davvero. Lei sa che non avrà altre possibilità per cui se sgarra un’altra volta sarà finita ma voglio perdonarla non solo per i figli e la famiglia ma anche per me
      Ti ringrazio lo stesso del consiglio spero che tu ti possa sbagliare

      • contento tu, contenti tutti… il prossimo che le fa sangue, sarai punto e a capo. Ricorda… una donna non ti tradisce per noi, per errore, ecc. ma semplicemente perché vuole l’altro

  3. Un anno e mezzo di relazione “clandestina” è un tempo piuttosto lungo, un tradimento convinto e continuato.
    Basato forse più sulla fisicità e sulla trasgressione (visto anche quel ‘dettaglio’ che hai riportato) che non su altro (almeno… questo si evince da quanto ci hai raccontato).
    Comprensione, amore, sostegno li ha sempre trovati in te, fra le mura di casa in cui comunque è sempre rimasta, è sempre tornata. L’evasione mentale e fisica invece era altrove.
    La vostra è una storia lunga, 25 anni sono tanti. E non è facile di questi tempi, ne abbiamo conferma quotidiana qui e dalle storie di ogni giorno, mantenere una convivenza/matrimonio senza avere decisi scossoni come il tuo.
    Aiutarti non è facile: sei innamorato e si capisce. Lei non credo lo sia più da tempo, ha soltanto paura di vedersi crollare tutto addosso. Di perdere quell’equilibrio, seppur precario, che era riuscita a stabilire, mantenere.
    La sofferenza dei figli, di un marito tradito, esborsi economici non indifferenti, una vita da ricostruire da capo, luoghi che diventano ricordi e certezze che svaniscono in un attimo. E’ quello che immagina lei del suo domani senza di te ma è anche quello che attende te senza di lei.
    Io non credo ai tradimenti terapeutici, non credo all’infedeltà temporanea, alle promesse fatte in contesti simili. Al perdono riparatore. Purtroppo mi sono convinto sempre più che quando qualcosa si rompe è difficile ricostruirla, non torna mai come prima. Pensa a quello che vai a perdere, ma rifletti anche su ciò che ti rimane. Nulla sarà più come prima. Lei non sarà più come prima.
    A volte la vita ci da l’opportunità di cambiare le cose, spesso col dolore, la sofferenza.
    Ma quel bivio che si para davanti spesso è una deviazione necessaria.

    • D’accordissimo con Nolan. Davide sappi che NULLA sarà come prima. Scrivo e “parlo” col cuore in mano per aver vissuto stessa situazione al contrario e per aver perdonato. All’epoca avrei potuto rifarmi non una ma 7 vite e forse più! Ero una bellissima 40enne… Ho provato lo stesso sconfinato dolore e pugnalata alle spalle che provi tu ora! … Per questo ti dico SCAPPA… Lasciala perché NULLA sarà più come prima!!! Nulla. Soprattutto TU che vivrai un inferno: l’inferno del dubbio … dei dubbi tutte le volte che lei tarderà a rientrare dal lavoro o altro. Vorrai sapere sapere sapere, anche quello che faceva con lui ma SOPRATTUTTO ti tormenteranno quelle immagini di lei sessualmente con lui, cosa le faceva lui e cosa faceva lei a lui e poi quando la vedrai silenziosa ti tormenterà il dubbio che lei pensi ancora a lui.
      Quando farete sesso (perché sarà sesso non più amore anche da parte tua perché proprio allora incalzando quelle immagini la schiferai e non riuscirai più nemmeno a provar piacere!!!) sarà il tuo maggior supplizio non solo per questo perché ti immaginerai cosa e come lo faceva con lui ma perché ti sentirai continuamente sotto esame e in una obbligata e insaputa competizione sleale quantomeno perché laddove non ci sia stata grande differenza di età sicuramente c’era quella spensieratezza dettata da quel ritornare adolescenti nell’aver ritrovato questa piacevole evasione.
      Comodo per lei no? Per loro… E noiiii? Dov’eravamo mentre loro si divertivano e godevano alle loro spalle??? A lavorare, sgobbare, far conti su conti per farli quadrare a fine mese come li avrai fatti tu… prender i figli a scuola!!! No Davide. Scappa se puoi. Tua moglie sarà pure bellissima e desiderabilissima ma come per te per tanti altri e se in un momento di vostra difficoltà ha trovato questa scappatoia, forse non è la prima volta ma solo la prima volta per te che lo hai scoperto per la prima volta!!! … e non sarà l’ultima.
      Parlo per esperienza diretta! Scrivimi privatamente se vuoi… stessa esperienza al contrario e con la scelta che pensi di far te: perdonare!!!
      Se dovessi tornare indietro… credimi. Ti dico che ho talmente sofferto sia quel tradimento scoperto che questo perdono che si scontrava con la realtà fatta di un uomo che è il mio opposto e contrario che ho sognato e sogno sempre come sarebbe stata la mia vita oggi se lo avessi lasciato!!! Anche io non lo avevo ne ho MAI tradito ma immaginare la mia vita come sarebbe stata accanto ad un altro uomo e sognarlo… forse è un tradimento peggiore: quello verso se stessi!!! Lo so lo so che ora non ce la fai e NON ce la farai come non ce la feci io perché è un colpo talmente vile e basso che ci si sente smarriti, disorientati… PERSI… ma pensaci e ripensaci mille e più di mille volte… Cosa te ne fai di una donna bellissima e desiderabilissima se dentro é una “fogna”?
      Scusa la durezza delle mie parole ma voglio solo scuoterti anche se so che sarà un fallimento! Tu la ami come io lo amavo e purtroppo lo amo ancora… ma ti avviso che sarà un dolce inferno!
      Se vuoi scrivimi privatamente… Puoi farlo verifica bene e troverai la mia mail!

      • Ti dico, una possibilità, si dà anche al diavolo, e come ti han già detto, per riuscirci pian piano cambierà tutto, sopratutto per tè, vedila come, una sbandata che stà ancora continuando, sopratutto dentro tè ora, quindi prendi il volante e controsterza e cambia direzione e aggiusta tutto…
        Ricorda il sesso non è l amore…
        Se la ami davvero come dici, chiediti, la amo talmente tanto che non mi interessa se và a letto con altri?
        Dentro di tè troverai la risposta, e vedrai cosa fare..

        Un altra cosa, lei si dice pentita, a mio parere se davvero ti ama, dovrebbe concederti lo stesso sgarro, questo potresti farlo come prova, e per far pareggiare le cose, semmai ne senti il bisogno, perchè se davvero una persona ti ama, resta comunque, tu lo stai facendo, e quì tanto di cappello, e lei?
        Se lei pure lo dimostrasse, avresti davvero certezza in più..

        Parlo di amore profondo in questi termini, visto tutta la vostra storia, dato che avete creato una cosa immensa e importante chiamata famiglia…

        In bocca al lupo
        Un abbraccio

  4. Caro Davide, mi dispiace molto nel leggere il tuo racconto. Piuttosto di perdermi in inutili parole frutto delle mie esperienze e non delle tue, posso solamente consigliarti di andare con tua moglie da qualche psicologo, in modo da comprendere meglio la situazione e comprendere se ci siano le premesse per un perdono e per iniziare nuovamente con tua moglie. La rabbia è tanta, ci mancherebbe se non ci fosse, ma credo che solo un professionista possa portarvi col ragionamento a comprendere i motivi del comportamento di lei e farti capire se al di là dell’amore che ancora nutri per lei ci sia uno spiraglio per arrivare al perdono. In bocca al lupo

  5. Hai sbagliato a sposarti.
    Ma dal momento che hai deciso di sposarla, hai sbagliato a non tradirla mai.
    Adesso ne pagate le conseguenze.
    In questa epoca il matrimonio?? Ma stiamo scherzando?? Dobbiamo essere tutti connessi, e scoparci l’un l’altro. Che c’entra il matrimonio oggi? E’ demodè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.