Home / CRISI DI COPPIA / Scenata di gelosia

Scenata di gelosia

Si può perdonare una scenata di gelosia? La mia ormai ex ragazza mi ha lasciato in seguito ad un mio scatto di gelosia, ennesimo a suo dire. Stiamo insieme da 5 mesi. Ormai ci sentiamo soltanto ogni tanto su WhatsApp e quasi sempre anche lì litighiamo. Dice che pian piano ho calpestato il sentimento che aveva per me fino a fallo svanire.

da: Fabrizio

4 Commenti

  1. Certamente si può perdonare una scenata di gelosia, il punto è che state insieme solamente da 5 mesi, se questo è un tuo comportamento più o meno abituale che a lei dà fastidio, perché magari è fatta diversamente, e se siete una coppia che litiga abbastanza frequentemente, è anche comprensibile che lei ti abbia lasciato.

    Non so la vostra età, ma nel caso ci siano già troppo incomprensioni/problemi, meglio tagliare subito quando lo si capisce, piuttosto che voler andare a tutti i costi avanti per lasciarsi in modo peggiore dopo.

    • Diciamo che siamo adulti entrambi. Purtroppo sono un ragazzo insicuro di me stesso mettiamo anche relazione passate che mi hanno sempre ingannato e il risultato di ciò che sono oggi. La mia paura è perché non si affeziona nessuno a me e non mi perdonano mai nulla.

      • In questo caso il problema è alla base..tu dovresti pensare a lavorare prima su te stesso. Nel senso, forse sei una persona che magari dà troppo subito, magari sei un po’ troppo dipendente dall’altra persona e, vuoi o non vuoi, cerchi tutte persone più “forti” di te caratterialmente. Sono solo esempi, non e’ detto che tu sia così. È per dire che se attraverso la gelosia eccessiva ti aggrappi all’altra persona ottieni l’effetto contrario. Allo stesso modo se vivi tutto con la paura prima o poi quello che temi succede. Tutte cose molto più facili a dirsi che a farsi..però provare non costa nulla, e secondo me tu dovresti provare a stare bene con te stesso, ad amare te stesso, stando da solo, non necessariamente nell’immediato ma comunque prima o poi dovrai lavorarci secondo me. Soprattutto lo dico per l’ultima frase che hai scritto, cioè che hai paura che nessuno si affezioni a te..questo ti porterà sempre a porti in maniera dipendente verso laltro.

  2. Cerca di lavorare su te stesso. Il problema non è lei, ma tu. Ti succederebbe con qualsiasi altra…non fissarti su di lei o come è andata, ma intraprendi un percorso terapeutico piuttosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.