Home / SOFFRIRE PER AMORE / La sua indifferenza mi fa soffrire

La sua indifferenza mi fa soffrire

Ciao a tutti, sono stata lasciata circa due settimane fa dal mio ragazzo dopo un anno di relazione e parecchi anni di “frequentazione”. 22 anni io, 27 lui. Nonostante la mia giovane età ho passato questo anno a fargli da sostegno morale, a consigliarli qualunque cosa, a subire i suoi malumori e insulti quando le cose non funzionavano nella sua carriera. In cambio non ho mai avuto troppo, ho subito un lutto in famiglia e non sono mai stata consolata, non si è mai troppo preoccupato di come stessi, troppo concentrato a pensare a lui.
Mi ha lasciata in un modo che mi ha fatta soffrire parecchio “non sei la mia priorità, non voglio avere degli obblighi, ho bisogno di pensare solo a me”, considerandomi da un giorno all’altro un intralcio. Dopo tutti i bei momenti insieme, dopo tutto quello che ho cercato di fare per lui, senza avergli mai fatto mancare niente.
Come fa a non avere un minimo senso di colpa, a non chiedersi come stia, ad avermi cancellata dal tutto dalla sua vita se tempo fa diceva di amarmi?
Ho provato un riavvicinamento ma senza risultati e sto soffrendo tantissimo. Da una parte mi rendo conto che sia meglio così, ma la sua indifferenza mi distrugge. Come si può essere così egoisti?

da: Anonima

5 Commenti

  1. cara anonima,
    persone così non meritano nulla, nemmeno la tua sofferenza. Sono quelle classiche persone che “prendono” tutto, e non danno nulla.
    Anche se sembra scontato, e facile da consigliare, cerca delle distrazioni. Non pensare a lui, non vale la pena.
    un abbraccio, coraggio!!

  2. Cara Anonima, nessuno meglio di me può capirti. A me è successa la stessa cosa dopo tanti anni che stavamo insieme.
    Non sai quanto ho sofferto anch’io per la sua indifferenza. Mi ha fatto più male questa di tutto il resto. Dire che queste persone totalmente insensibili e menefreghiste non meritano nulla è poco. Piano piano dobbiamo riprenderci e pensare a noi, alla nostra vita. La speranza è quella che ricevano da altre il male che hanno fatto a noi

  3. Sai che perdita, un bambino viziato e nevrotico

  4. E’ chiaro che se avete passato bei momenti, ora ti manchi, soprattutto se l’hai aiutato e stavate costruendo qualcosa.
    Questi suoi comportamenti vanno molto vicino al problema psicologico di bipolarità: quando va tutto bene state bene, quando le cose vanno male, si sfoga con te, fino alla rottura, in cui nelle sue convinzioni malate tu sei il peso.

    Secondo me merita a priori una bella lezione: sparisci dalla sua vita, e trova il modo di fargli venire a sapere che stai con un bel ragazzo che ti riempie di attenzioni (sia vero o no, va bene anche un amico d’accordo con te). Lavora su te stessa, passa del tempo insieme ad altre persone.

    Sa che lo stai cercando, quando saprà di non averti più lì, starà male, e allora vedrai che sarai tu a non volerlo più, perchè capirai che non ti merita.

  5. grazie a tutti delle preziosissime risposte 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *