Home / CONSIGLI

CONSIGLI

Il potere della visualizzazione

In questi ultimi anni ho dedicato molta attenzione e tempo alla produzione di audio di visualizzazione e rilassamento, cercando in ogni singolo audio le parole giuste che ci permettono di cambiare velocemente la nostra situazione attuale, per situazione attuale intendo dire, tutte quelle cose collegate ai nostri blocchi emotivi che non ci permetto di agire e decidere. Se noti ci sono due strategie semplici e funzionali in quello che ho detto, la prima è la visualizzazione, ricorda che la nostra mente non riconosce quello che immagina da quello che vive realmente, quindi mi chiedo da dove arrivano i nostri pensieri? …

Continua a leggere

Come superare la fine di un amore

Perché quando un amore finisce alcune persone soffrono terribilmente e mettono in dubbio se stessi? Come riprendersi dalla fine di un amore è la domanda che affligge chiunque si ritrovi a soffrire a causa di una relazione finita.  Da dove nasce tanta sofferenza?  Molti psicologi accostano l’intensità del dolore causato dalla fine di un amore ad un vero e proprio lutto. Chiunque nella propria vita sia stato lasciato dalla persona amata sa di cosa parlo. Si prova un dolore cosi intenso che è difficile da descrivere ma che è così forte da cambiarci sia psicologicamente che fisicamente. Molto spesso per …

Continua a leggere

Quando la dipendenza affettiva infrange il patto d’amore con se stessi

Vorrei porre l’attenzione su questa dolorosa ossessione definita dipendenza affettiva, che ci fa vivere a galla e spesso, senza salvagente. Cos’è, quale sono le dinamiche psicologiche che la caratterizzano e come distaccarsene. Partiamo dalle origini. Le dipendenze. Ognuno di noi è dipendente in qualche misura dagli altri, tutti noi abbiamo bisogno di approvazione, empatia, conferme e ammirazione, per sostenerci e per regolare la nostra autostima. La vera indipendenza non è né fattibile né auspicabile, ma è possibile gestirla, tenendola a guinzaglio, quella che amo definire una convivenza obbligata, ma piacevole e funzionale. La nostra è diventata una società dipendente, drogata, …

Continua a leggere

Soffrire per amore, un primato ancora femminile

Soffrire per amore, un primato ancora femminile. Nuove e vecchie frontiere da ri-definire. Soffrire per amore. Forse si dovrebbe cambiare l’ordine delle parole per rendere la stessa affermazione più attuale. Soffrire per il non amore. Parlo di quelle relazioni in cui si scambia per amore quello che amore non è. E in questo campo le donne sono più fragili. Le donne hanno come elemento prioritario nelle relazioni “di amare”. L’uomo generalmente quello di sentirsi amato. La fine di una storia, per le donne, ha il sapore del fallimento in quello che era stato un investimento totale. Per l’uomo è di …

Continua a leggere