Home / PROBLEMI DI CUORE / Storia di una settimana

Storia di una settimana

Dal titolo tutti vi stupirete: come può una persona star male per essere stato con una ragazza 1 settimana?
Se sono qui a scrivere è perché una risposta a questa domanda non la trovo nemmeno io e vorrei averla per andare avanti.
Partiamo dal principio. Poi oltre a pareri sulla storia mi piacerebbe sapere cosa pensate di una persona del genere.

Ci conosciamo a fine 2016 tramite amici. Da subito durante le diverse uscite si nota un bel feeling tra di noi anche se da parte mia l’interesse è più marcato. Lei mi vede come quello simpatico e piacevole del gruppo e iniziamo a sentirci per scambiare chiacchiere, battute.
Passano i mesi e sentendoci sempre di più, mi decido e le chiedo di uscire. Ci vediamo 3/4 volte e provo a buttarmi. Risultato: un bel due di picche. Dice che mi sente solo come amico, che da parte sua non c’è interesse. Le dico che allora avevo interpretato male alcuni suoi comportamenti e le dico che forse è meglio non sentirci nè vederci.

Dopo qualche settimana ecco che ricompare. “Come stai?”, “come va?” e iniziamo di nuovo a sentirci come prima. Si scherza, ci si diverte, ci si vede in compagnia. Da parte mia c’è sempre interesse, ma cerco di accettare ciò che mi aveva detto quando ci avevo provato: non c’è interesse da parte sua.

Nel frattempo so che si sta anche vedendo con un ragazzo (amico che conosce da tempo). Pare poter nascere qualcosa, ma dopo 1 mese lei decide di chiudere la storia perché non è scattata la scintilla. Rimangono trombamici per un certo periodo ma poi lei chiude anche su quel fronte.
Continuano comunque a sentirsi essendo nella stessa compagnia…

La coincidenza è che quando chiude con lui, cambia anche il suo atteggiamento nei miei confronti. Iniziamo a parlare di argomenti più profondi, non solo cazzate tra amici…Penso quindi che stia cambiando idea su di me. Ci sentiamo per mesi, usciamo anche qualche sera per parlare di come siano andate le vacanze estive fino a quando decido di riparlarle per chiarire la situazione.
Questa volta mi dice che non sa cos’ha per la testa, che effettivamente sente qualcosa per me e si è resa conto che non mi sentiva come semplice amico. Ma che comunque non è sicura. A questo punto le dico di nuovo di non sentirci e di non vederci perché la situazione è ridicola e ho bisogno di andare avanti per la mia strada senza aspettarla.

Un mese di silenzio fino a quando ci rivediamo per un compleanno di amica comune: lì torna da me, mi abbraccia e ci baciamo. Mi dice che in quel mese mi aveva pensato e stava male senza di me. che vuole provare e che è “spaventata” visto come è nata la cosa. Si era sempre aspettata un colpo di fulmine mentre io l’avevo conquistata col tempo, sentendoci, come persona…
Usciamo tutte le sere libere che abbiamo, stiamo bene. Solo una sera ha un momento di blocco in cui ancora esprime i suoi dubbi. La conforto, si calma e torniamo a fare quello che stavamo facendo. Il giorno dopo mi invita a casa sua e passiamo la serata a coccolarci sul divano. Organizziamo uscite future, anche in base ai suoi e ai miei hobby che vorremmo condividere.

ECCO: quella è l’ultima sera in cui ci siamo visti come “coppia”. La settimana successiva per vari impegni miei e suoi non riusciamo a vederci, ma continuamente ci scriviamo per sapere come va la giornata dell’altro, per organizzare il week end successivo etc. Arriva il giorno dove finalmente dobbiamo rivederci e la sera prima mi distrugge: “dobbiamo parlare”.
Finisce tutto così, trovandoci e parlando. Mi dice che nei giorni in cui non ci siamo visti si è resa conto di non aver ritagliato del tempo per stare con me e che questo sia stato per lei un segnale che non le interessavo veramente. Che non sta scappando, ma che in questa fase della sua vita non può stare con me, non vuole stare con me. La bolla è scoppiata e ha deciso di chiudere.
Provo a parlarle, a dirle cose che possano farla pensare. Le dico che è una persona indecisa, chiusa nella sua zona di comfort nella quale ha paura di far entrare qualcuno.
Alchè mi chiede di smettere di parlare perché stavo mettendo in crisi la sua scelta…MAH! Mi chiede di non sentirci più e di non vederci più. Dopo che mesi prima ero stato io, per ben due volte, a dirle di staccarci, seguito sempre da un suo ritorno.

Il giorno dopo scopro che dal week end prima di chiudere con me aveva riinizato a sentirsi con l’ex, non come semplici amici della compagnia ma con un certo riavvicinamento.

Ora, io mi sto sforzando di staccare del tutto. E’ difficile visti gli amici che abbiamo in comune. Ma mi sto sforzando a non vederla e a non scriverle.
Certo, ci son stato in ballo mesi e che la cosa si sia chiusa in una settimana mi sta pesando. Più per orgoglio che per altro. Penso a tutto il tempo che ci ho perso, avendo in testa solo lei, per poi passare pochissimi giorni di gioia. Ma quando una persona ti piace, quando pensi sia quella giusta, anche un giorno può essere lungo. Essendoci sentiti per tantissimo tempo non considero la singola settimana come rapporto con lei, ma anche tutto quello che c’è stato prima. So che è una cavolata, ma è più forte di me.
La ferita più grande è aver pensato di avere a che fare con una persona sincera, che aveva dei dubbi e sperava di farseli passare. Che diceva alla sua amica più stretta che col tempo aveva iniziato a vedermi come un possibile partner. Che ero diverso dagli altri. che ci voleva credere. Poi il nulla … tutto finito in 10 giorni. tornando per di più a vedersi con l’ex ancora prima di chiudere con me.
Parliamo di una persona di 30 anni.

Che dite? Stava semplicemente tenendo un piede in due scarpe? Voleva provare con me per capire se invece le interessava l’ex?
O è semplicemente una persona indecisa che non si rende conto di giocare con i sentimenti delle persone?
Da quel che mi han detto amiche comuni, lei era partita convinta di poter stare con me e di risolvere le sue ansie. Possono dei giorni di distacco far cessare tutto?

Vi pare normale, parlo per lei, tornare con un ragazzo col quale già hai provato a starci ma non è scoccato nulla, ci hai avuto un periodo di trombamicizia, hai chiuso anche quel periodo e hai tenuto come amico?

Scusate per il romanzo lunghissimo, ma vorrei chiarirmi le cose in testa. Continuo a ragionare su tutti questi elementi e non riesco a chiudere la questione. Ed è quello che voglio: dimenticare e andare avanti.
Grazie

da: Faber

8 Commenti

  1. Descrivi una ragazza fortemente indecisa e credo anche molto egocentrica.
    Non sa bene quello che vuole, non si capisce se è presa davvero dall’altro o se gli piaci tu. Per starci dietro dovresto continuamente seguire i suoi sbalzi d’uomore.
    Fossi in te non la cercherei, sicuro che lo farà lei al primo cenno di crisi con l’altro. Allo stesso tempo però se un giorno si riavvicinasse a te sarei molto chiaro nel digli quello che penso

    • Ciao Matt.
      Sicuramente è una persona piena di indecisioni in questo ambito. Nel resto delle cose invece è il contrario.
      Anche se forse questa sua “bipolarità” in realtà deriva dalla stessa causa: vuole essere al centro dell’attenzione, le piace essere apprezzata (soprattutto dai ragazzi) e quindi quando capisce che legandosi a un ragazzo rischia di perdere il suo effetto su altri uomini si spaventa.
      Si lega a molte persone, ha la compagnia della palestra, quella del paese in cui vive, il gruppo di amici in cui l’ho conosciuta. Diciamo che ha sempre molte opzioni per stare con persone diverse.
      Se prova a limitare questa sua libertà legandosi a una singola persona scappa. Che poi, quello che dovrebbe capire, è che stando con una persona con cui ti piace stare mica ti chiudi tutte le altre opzioni. A meno di non stare con una persona che ti opprime, certo.

      Riguardo a quello che dici sull’indecisione tra me e l’altro, posso dirti che parlando con sue amiche strette so che ha chiesto di me solo pochi giorni dopo avermi scaricato, giusto per sapere come stavo. Da allora (più di un mese) non ha proprio più parlato di me, come se non fossi mai esistito. Poi oh, magari non lo da a vedere ma in realtà ogni tanto mi pensa. Chissà 🙂 Non credo, ma vista la testa che ha potrebbe succedere di tutto.

      • Ciao Faber, ho letto i tuoi post, secondo me abbiamo conosciuto la stessa persona, da dove scrivi? Mi farebbe piacere parlarne.

  2. Dai tuoi chiarimenti posso dirti che quando una ragazza ama la sua libertà è meglio lasciar perdere. Ma nella mia esperienza ho visto fare dei rapidissimi cambiamenti a questo genere di ragazze. Cioè passare da que bisogno di libertà a voler stare a tutti i costi con qualcuno. Per questo, malgrado un mese che non vi sentite, aspettati qualche chiamata inaspettata

  3. “che effettivamente sente qualcosa per me e si è resa conto che non mi sentiva come semplice amico. Ma che comunque non è sicura“

    Non appena ti ha risposto così la dovevi smettere di cagare, tipo “ok ma scusa ora devo scappare perché sai mia zia ha avuto un problema che dv rislvr e ha chst mi aiut…” biascica qualcosa del genere mentre ti allontani rapidamente. 😀

    Falle capire che non hai tempo per le persone indecise. Diffidare SEMPRE delle tizie che pretendono il colpo di fulmine. Oppure usale. Ma non ti affidare a loro! Mai!!

    Non è proprio normale lei, perché fin dall’inizio non ha assunto un comportamento rispettoso e genuino nei tuoi confronti.
    Quelle che fanno così si meritano solo schiaffoni in faccia, se proprio vuoi dedicare loro il tuo tempo prezioso. Trovati una tipa meno superficiale.

  4. Ciao ho letto i tuoi post, ma da dove scrivi.
    spero non sono capitati nella stessa maglia.

  5. Ciao ho letto tutti i post, hai descritto una persona che conosco molto bene, da dove scrivi?
    Credo che forse abbiamo conosciuto la stessa ragazza, magari se mi fai sapere. possiamo confrontarci.

    • Ciao Mizter.
      Scusa ma ero via per lavoro e non avevo modo di controllare il sito.
      Mah guarda, non penso esista solo una ragazza con questo tipo di mentalità.

      Anche se non mi va tanto di indicare dettagli di una persona a sua insaputa. Posso dirti se siamo della stessa zona eventualmente. Tu di dove sei?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.