Home / SOFFRIRE PER AMORE / Sto davvero male per amore

Sto davvero male per amore

Non so come descrivere il mio malessere ma sto davvero male per amore. Mi sento morire dentro e nulla ha più significato. Mi ha lasciato dopo solo 2 anni di matrimonio, perchè dice che non siamo più compatibili. Dice che lo innervosisco, che controllo quello che fa e lui non ne può più. Voglio precisare che siamo stati fidanzati per sei anni e poi mi sono trasferita al nord per stargli accanto e formare una famiglia. Ma nell’ultimo anno era strano, non capivo cosa succedesse, non mi cercava a letto, era schivo ed alle mie domande diceva sempre che era un periodo difficile a lavoro.

Non sono mai riuscita a controllare il suo telefono perchè lo ha sempre con lui, in maniera silenziosa e così quando gli ho detto se potevo dargli un’occhiata lui ha iniziato ad inveire contro di me. Mi dice che sono un’insicura, che lui non ha nessun’altra, che la crisi è solo perchè io e lui non siamo compatibile come credevamo. Di fatto se prima stava ogni tanto fuori casa per stare con gli amici per giocare a calcetto, adesso è fuori tutte le sere e rientra molto tardi. Si, perchè ancora viviamo insieme almeno fino a quando non trovo un’altra sistemazione. E’ stato però categorico, se tra un mese non ho trovato nulla lui mi vuole comunque fuori di casa.

Non riesco a credere che quell’uomo che mi sta cacciando dalla sua vita è lo stesso che abbiamo condiviso tutto, che amo ancora, che darei tutto per lui. Sto davvero male, ho parlato anche con la madre per fargli cambiare idea ma lei, poverina, mi ha detto che non riconosce nemmeno lei suo figlio. Non pensavo che si potesse soffrire così per amore, è qualcosa di devastante che solo chi vive può capire.

da: A.R.

3 Commenti

  1. Cara A.R. purtroppo quando fanno così hanno un’altra. E’ palese: il cambiamento di umore, il non cercarti a letto, il telefono portato sempre con sè, le uscite sempre più spesso e il rientrare sempre più tardi.
    Insomma il suo essere così diverso ha un nome e un cognome.
    Ora mi dispiace per te, ma credo che sia meglio andarsene al più presto possibile dall’inferno in cui ti ha messo. La casa è sua? Se è così purtroppo devi andartene tu. E io ti consiglio di farlo al più presto. Più resti lì più male ti tratterà. Sei incappata in un bastardo purtroppo e prima la finisci e prima ricomincerai a vivere.
    Da come parli sembra non abbiate figli e questo è un bene. Potrai rifarti una vita senza strascichi. Se ti sei sposata solo due anni fa, sei molto giovane, quindi puoi ricominciare da un’altra parte senza di lui.
    Non ti consiglio rappacificazioni. Non con un tipo come questo che addossa a te la colpa di avere un’amante.
    E se dovesse provare a ritornare (non credo ma lo farebbe solo se l’altra lo lasciasse e quindi non sarebbe di sua spontanea volontà), ti converrebbe mandarlo a quel paese per direttissima. Uomini così sono egoisti e dopo un breve periodo ricomincerebbe a rifare quel che ha fatto finora.
    Dai retta a me, in virtù di ciò che ti ha fatto cerca di guardarlo oggettivamente per quel che è: un bastardo egoista da eliminare completamente dalla tua vita. So che all’inizio non sarà facile, ma credimi, piano piano ti riprenderai. Di questo sono sicura.

  2. Continuo la mia campagna solidale: NON SPOSATEVI MAI.

    E’ uguale preciso a tagliarsi un braccio o una gamba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *