Home / RIFLESSIONI / Si può restare amici con l’ex?

Si può restare amici con l’ex?

Salve, spero di avere da voi qualche utile consiglio. Ci siamo conosciuti all’università ed è stato un colpo di fulmine. Già dopo 2 mesi vivevamo insieme nel suo appartamento ed è stata una storia d’amore bellissima durata quasi 4 anni. Poi lui parte per l’Erasmus e va a Londra e li il nostro rapporto entra in crisi. Non lo sentivo più innamorato di me e conosco il mio attuale ragazzo. Non pensate che sia andata con lui subito a letto, ho deciso di farlo solo quando lui, tramite skype, mi diceva che non sentiva più quell’amore per me ma che mi voleva bene.

Certo, ci sono stata malissimo ma grazie al mio attuale ragazzo ho superato tutto questo. Il punto è che una volta tornato siamo rimasti amici e questo non è piaciuto a molti miei amici ma soprattutto al mio fidanzato che teme che questa amicizia tra ex nasconda ben altro. Ma non è così, io ci sto bene con lui, se ho bisogno mi confido, anche quando litigo con il mio fidanzato. Lui continua a dirmi che alla fine mi rimetterò con il mio ex ma non è vero. Come faccio a fargli capire che tra ex fidanzati si può restare amici? Come posso convincerlo che amo solo lui?

da: Grazia

19 Commenti

  1. Riguardo alla prima parte… sarebbe interessante conoscere anche la versione del tuo ex. Da quanto scrivi hai trovato un sostituto molto rapidamente, forse troppo. E se è bastato un messaggio su Skype per darti il “via libera”… forse eri tu quella che aveva le idee più chiare e che voleva staccarsi.
    A testimonianza di questo, c’è un’altra tua frase “Certo, ci sono stata malissimo ma grazie al mio attuale ragazzo ho superato tutto questo.”.
    Quello che non mi è chiaro (e neppure ai tuoi amici) è perché tu voglia mantenere i contatti con l’ex. Forse, e questo non lo possiamo sapere conoscendo solo la tua versione, è lui quello che alla fine ne ha sofferto di più.
    E’ lui che vorrebbe mantenere i contatti e forse riprovarci. E quindi capisco anche i timori del tuo nuovo compagno…

    • Ciao Nolan, la versione del mio ex è che mi vede solo come un’amica adesso. Non mi sono subito messa con l’atro, ci siamo prima frequentati 2 mesi, ed è vero, lui mi ha aiutato a superare il dolore della rottura.
      Non credo che adesso che siamo amici lui voglia riprovarci, abbiamo solo trovato un bel feeling ed adesso ci raccontiamo tutto.
      Alla tua domanda perchè voglio mantenere i rapporti con il mio ex, è perchè non dovrei? Quale male c’è in tutto questo?

      • Due mesi mi sembrano pochini per chiudere definitivamente “una storia d’amore bellissima durata quasi 4 anni”, come l’hai definita tu.. E lasciarsi tutto alle spalle con un nuovo arrivato (che è apparso praticamente già durante la permanenza all’estero del tuo ex).
        Forse la cosa era già finita per entrambi, le osservazioni che hai postato qui sotto “Non mi chiamava se non lo facevo io, era sempre pieno d’impegni, era molto freddo con me.” sembrano messe a giustificazione del tuo distacco definitivo.
        Non c’è niente di male a mantenere rapporti (civili) con un proprio ex… ma restare amici mi sembra un qualcosa di poco realizzabile (e sensato) nel breve termine.
        Comprendo i timori invece del tuo nuovo compagno.
        Non capisco perché tu ci tenga cosi tanto…
        Posso chiederti quanti anni hai ora?

      • Grazie della tua risposta, ho 27 anni

  2. “Non lo sentivo più innamorato di me e conosco il mio attuale ragazzo. Non pensate che sia andata con lui subito a letto, ho deciso di farlo solo quando lui, tramite skype, mi diceva che non sentiva più quell’amore per me ma che mi voleva bene.”
    ciao Grazia, da quello che scrivi io capisco che mentre il tuo compagno era in Erasmus, tu avevi già la compagnia di un altro.
    Capisco che ti sentivi “abbandonata”, sentivi lui più distante, ma secondo me questo poteva essere un motivo per rafforzarvi ulteriormente. Credo, che forse sarebbe stato il caso di parlare prima con lui e non buttarti subito tra le braccia di un altro. Anche se non ci sei andata subito a letto, l’idea c’era, ed era già un tradimento.

    • Ma davvero sembrava un’altra persona a Londra. Non mi chiamava se non lo facevo io, era sempre pieno d’impegni, era molto freddo con me.
      L’ho lasciato io ma lui ha creato le condizioni, l’altro non è stata una conseguenza, ma una casualità

      • ae, vabbuo’… casualità. E dilla la verità! Lui era fuori, hai conosciuto un altro che ti interessava e basta. Adesso la “new entry” ha qualcosa che “non è come l’altro” e fai “rivalutazione dell’usato garantito”.
        Il tuo nuovo compagno mi sa che ha capito troppo bene come sei…

  3. Risposta alla domanda del titolo: no, perché non serve a niente.

  4. Già l’amicizia in sé è molto dffcile, figurarsi con gli ex. Per me impossibile.iltuo fidanzato fa bene a non fidarsi

  5. Scusa Grazia che differenza c’è tra frequentarsi e stare insieme??? Dovresti essere più onesta con te stessa. Amore era finito forse per entrambi forse per lui no. Gli mai chiesto al tuo ex se ad oggi lui provi ancora qualcosa per te? Lui ha una ragazza ora??? Non può esistere amicizia se c’è stato amore ricordalo. Stessa tu hai definito la vostra storia bellissima. Mi dici come si fa a rimanere amici dopo una amore così bello???

  6. Ho letto le vostre risposte e sono rimasta davvero sorpresa. Si tratta solo di commenti negativi sul mio conto, come chissà cosa avessi fatto. La mia domanda era se si può restare amici tra ex ma alla fine si è trasformata in commenti negativi sul mio conto.
    Grazie almeno a voi, Barbara e J. Bad, almeno voi avete dato la vostra opinione.

    • Cara Grazia, esponendoti pubblicamente con un racconto comunque stringato e che riporta un unica (la tua) versione dei fatti, devi accettare le osservazioni e le puntualizzazioni di chiunque voglia intervenire.
      E devi essere pronta a leggere anche qualche critica o dissenso alla tua ‘condotta’ (che tu stessa hai deciso di riportare).
      Quindi hai posto male la domanda: bastava scrivere semplicemente “si può rimanere amici con il proprio ex a distanza di qualche (molto) tempo?”. Forse avresti ottenuto risposte più vicine alle tue aspettative.
      Se vuoi solamente una risposta a tale domanda, senza alcuna puntualizzazione/osservazione sul resto, dal mio punto di vista concordo con J.J. Bad e anche con Barbara. Se può bastare…

  7. Ha ragione il tuo ex fidanzato. Ho sempre considerato gli/le ex una piaga.

  8. Ha ragione il tuo fidanzato. Ho sbagliato nel commento precedente

  9. Grazia mi dispiace che non hai risposto alle mie domande.

  10. Grazia aggiungo un’ osservazione…a me pare però che nonostante tutto tu già da SOLA pensi che si possa rimanere amici.Al di là di tutto e di quello che pensano gli amici degli amici tu sola sai cosa sia giusto o meno. Personalmente, se sapessi che il mio fidanzato va a farsi consolare dal suo ex perché ha discusso come me, mi arrabbierei molto. È questa , a parer mio la nota stonata. Un compagno/a , un fidanzato/a è già di per sè amico/ e confidente. Purtroppo non si può avere tutto e vanno fatte delle scelte. Poi, ovviamente, ciascuno fa secondo il proprio pensiero. Personalmente ho mantenuto i rapporti con il mio ex e ciò non ha portato che guai. PS complimenti a Nolan come sempre per la chiarezza di intenti

  11. Personalmente penso possa essere possibile ma in determinati casi e se è passato tantissimo tempo, giusto perché ognuna delle due parti abbia la sua vita e la sua serenità senza l’ombra della storia.
    Onestamente Grazia è passato troppo poco tempo tra l’inizio della tua nuova storia e la fine della vecchia, per cui i dubbi del tuo attuale ragazzo sono perfettamente comprensibili, anzi li condivido considerando che quando litighi con lui, ti sfoghi con il tuo ex. Fossi al posto del tuo ragazzo non avrei solo 1000 dubbi, ma mi incazzerei come una iena.
    Mettiti nei panni del tuo homo; “perché ci tiene tanto se lo ha lasciato?”, ” cosa gli racconta di noi?”, “lui che intenzioni ha?”, ” c’è ancora qualcosa che lì unisce ?”, “sono sbagliato io che non si confida con me?”
    Tutte domande che sicuramente gli frullano per la testa e gli fanno temere la stabilità della vostra relazione.
    Quindi Grazia, ora come ora secondo me è meglio che tu e il tuo ex ci facciate ognuno la propria vita per conto proprio e tu pensi al tuo ragazzo; se hai necessità di sfogarti e confidarsi ci sono le amiche e gli amici (per amici intendo persone che non sono ex). Poi se fra tanto tempo è destino che tu e il tuo ex torniate a rapporti civili in accordo con il tuo ragazzo bene, altrimenti amen.

  12. é impossibile restare amici specie dopo una storia importante

  13. Si, se si pianifica assieme una rapina a mano armata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.