Home / COME RICONQUISTARE UN AMORE / Riconquistare un amore importante

Riconquistare un amore importante

La mia storia e’ un po particolare.
Io e Lei ci conosciamo da una vita e siamo stati i primi fidanzatini, ci siamo persi nel corso della vita e ci siamo ritrovati dopo 30 anni senza mai essersi visti nonostante eravamo distanti 3 km.
Ci siamo ritrovati per caso e parlando delle nostre vite è emerso che stavamo passando un brutto periodo entrambi io e lei ci stavamo separando.
Ci frequentavamo saltuariamente e poco a poco è nato il nostro amore, nel primo momento era tutto nascosto e nel frattempo ci siamo separati dai rispettivi consorti ma mantenevamo lo stesso un rapporto non alla luce del sole in quanto dalla sua parte c’è una figlia di anni 21 per non turbarla e sopratutto il suo compagno con un carattere davvero  impressionante con problematiche di relazionarsi con le persone; molto chiuso.
Lei ha subito di tutto dalle violenze verbali e fisiche,perdita di un bambino,ammalandosi anche di attacco di panico e lui è anche una persona che non si occupa della famiglia,trattandole sia figlia che moglie come inesistenti nonostante la figlia porti rispetto del padre.
E la sua storia è andata avanti fino al diploma di sua figlia e poi si è separata, purtroppo ancora vive nella stessa abitazione.
In tutti questi suoi anni ha dovuto sopperire alla mancanza del padre di sua figlia e tutta la sua vita si basa su di essa,anche delle volte su ciò’ che potrebbe turbarla evitando di fare ciò’ che potrebbe fare.
Invece la mia storia è al contrario io mi sono separato dopo 30 anni perché vivevo con una donna che non pensava a me e dovevo pensare tutto io e tutto ciò’ eravamo liberi di fare ognuno ciò’ che si voleva, quindi un rapporto matrimoniale da singoli liberi.
Ritorniamo alla storia.
Nonostante le enormi difficoltà eravamo felici e stavamo bene insieme e chi ci conosceva ci invidiava ed eravamo felici e abbiamo cercato in comune accordo anche di essere presentata alla mia famiglia (nonostante la mia famiglia non è per nulla unita ; anzi molto egoista) e questo mi ha fatto soffrire tutta la vita e la conoscenza della sua famiglia molto legata; ho provato a ricrearla dalla mia parte e purtroppo mia madre si è intrufolata a gamba tesa permettendosi di telefonare alcune volte quando litigavamo (sicuramente anche per colpa nostra visto che l’abbiamo coinvolta sin dall’inizio della nostra storia).
Purtroppo la nostra storia si è basata sui sentimenti di sua figlia e per non ferirla (secondo sua madre) tante volte si faceva a meno di fare delle cose che a noi sarebbe piaciuto fare.
Nonostante che io e sua figlia ci siamo conosciuti e si stava bene insieme e scherzavamo anche , ci siamo fatti i regali di natale e ha sempre accettato con grazia i pensieri che facevo recapitare.
Lei non lascia la casa perché’ la figlia vuol rimanere li nonostante non abbia rapporto con il padre (sempre coperto da lei) perché dice di non farla soffrire e questo e’ stato basato il nostro rapporto . quasi sempre mi raccontava ciò che faceva il padre verso la figlia che la faceva soffrire e io impotente di fare qualcosa.
Tutto basato solo sulle loro esigenze, non potevo telefonare quando avevo voglia,si usciva solo quando la figlia andava dal ragazzo,non potevo vederla quando avevo voglia anche io di vederla e questo per cercare di trovare qualsiasi cosa che la potesse far star bene ho tentato di tutto ; sicuramente ho sbagliato; ho fatto degli errori ma fatti con il cuore.
Alla fine il nostro rapporto è finito perché anche io alla fine non ho retto, lo accetto e non l’accetto, ma ciò’ che mi preoccupa che si che lei e’ dispiaciuta che ci siamo lasciati ma lei soffre a stare in quella casa, sta male ma preferisce star male pur di fare star tranquilla la figlia e non lo ritengo giusto visto che lui dice e ridice che vorrebbe andar via ma non lo fa, rinfacciandogli sempre che la casa è sua ma lo è solo per 1/6 dell’intera casa.
Non me la sento di lasciarla sola a combattere anche in questo momento vorrei aiutarla , riconosco i miei sbagli talvolta da bambino ma sono determinato a migliorarmi a non commetterli in futuro.
Come posso fare a ricostruire il nostro rapporto.

da: Ennio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.