Home / CRISI DI COPPIA / Non voglio farlo soffrire

Non voglio farlo soffrire

Esiste una maniera di potersi lasciare senza far star male l’altro? Sto insieme al mio ragazzo da 2 anni e poverino, gli è successo di tutto in questo peruiodo. All’inizio andava alla grande tra noi ma già dopo qualche mese ha un lutto in famiglia ed inizia il suo calvario. Entra lentamente in depressione ed io, da ragazza che lo ama, gli sono stata davvero vicina.

Ma sembra non riprendersi più, la sua depressione lo ha portato a non farsi rinnovare il contratto di lavoro e così da 6 mesi è disoccupato. Non ha la forza di reagire ed io sono stanca di portare avanti una relazione sempre più avara di sentimenti d’amore. In realtà non lo amo più, sto con lui solo perchè penso che se lo lascio starà ancora peggio ed io non voglio che sta male. Ma c’è un modo per lasciare qualcuno senza farlo soffrire? Per aiutare lui mi sto annullando io e non ce la faccio più.

da: Bea

 

19 Commenti

  1. Io credo tu debba chiedere consiglio ad uno psicologo. Stai parlando di cose serie e serve un’esperto in materia.

  2. Certo che esiste,mentre dorme mettigli un cuscino sulla faccia e spingi fortissimo. (IRONIA)

    • Credi di essere simpatico? Certa ironia puoi anche rispiarmartela, ho descritto un problema serio. Accetto critiche di ogni tipo ma questo umorismo è davvero fuori sede

      • Il problema sarà anche serio, è la soluzione che è molto semplice.Tu vuoi informare una pillola che non si può indorare, se ti aspettavi una vita di coppia sempre felice, dove entrambi non avete nessun tipo di problema o momento di crisi personale allora dovresti rivalutare la possibilità di startene per conto tuo. Quel povero cristo, sta affrontando una crisi nella sua vita e siccome tu ti senti “annullata” lo vuoi pure mollare?Dovevi proprio amarlo un casino.Fagli un favore e digli come stanno le cose, dicendo le medesime cose che hai detto qui e vedrai che anche lui capirà. Vi fare i drammi nel cervello,poi quando dovete viverlo vi tirate indietro, mah

  3. ciao Bea, Maria ha sicuramente ragione. Si sta parlando di cose non serie, serissime. Questo ragazzo da come lo descrivi potrebbe anche ritrovarsi a rischio suicidio. Capisco che tu ti stia annullando per lui e questo non è giusto, ma ora come ora lasciarlo solo così di punto in bianco peggiorerebbe solo la situazione con il rischio poi di far precipitare anche tu nel baratro per eventuali sensi di colpa.
    Parlane con qualcuno, fatevi aiutare. Rivolgiti al consultorio della tua città, loro possono aiutarti.
    A quel punto loro potranno anche aiutarti per fare attutire meglio il colpo al tuo ragazzo….
    in bocca al lupo per tutto, davvero!!

    • Grazie Dave, avevo pensato a qualcosa di simile ma lui ultimamente rifiuta ogni aiuto, ogni sostegno esterno. Così il peso ricade tutto sulle mie spalle. So che non posso lasciarlo adesso, ma esisto anche io, la mia vita deve andare avanti, e lui sta bloccando entrambi.

  4. Caro Anon, non siamo sposati ne stiamo insieme da tanti anni. Certo che mi sarei aspettata una vita di coppia felice, chi non lo desidera. Staimo insieme da 2 anni e solo i primi mesi possono definisrsi di relazione normale. Successivamente c’è stato solo negatività, depressione, e nessuna voglia di combattare per riprendere in mano la propria vita.
    Ci sono stata sempre vicino e non riesco a lasciarlo proprio per non farlo soffrire, ma anche io ho una vita, una dignita. Ho solo 22 anni, cosa dovrei fare?

    • Ciao Bea ma scusami se sarò brutale ma voglio essere sincero, mi fai schifo come persona e tutte quelle come te. Come si fà a pensare alla propria vita mentre quella della persona che si e amata fino a qualche giorno fà cade a pezzi lentamente. Ma dove vi nasce tutto questo egoismo??? Ma voi ragazze cosa intendete per Amore?
      Amore non vuol dire sempre emozioni felici ma anche momenti in cui la vita fa di tutto per buttarti giù ma al tuo fianco ci sarà una persona che ti guarderà con occhi che credono in te, che non puoi arrenderti per lei che faresti di tutto per lei.
      Invece per voi e semplice appena vi scocciate un pò passate subito ad un altro ragazzo che vi farà emozinare un pò e poi lascerete anche lui.
      TI parlo cosi perchè anche io come il tuo ex non ho avuto una vita facile e la mia ex ha piu’ o meno la tua età 24 anni e anche lei dopo 4 anni mi lascia in un periodo buoi della mia vita.
      Fai un favore al tuo ragazzo se lo hai amato davvero prima che arriva anche il tradimento lascialo non meriita un finto amore al suo fianco merita di meglio, tu vai a divertiti altrove e cerca ragazze con una vita facile cosi non rovinate persone che hanno già i loro problemi nella vita.

      • Parli da uomo ferito, che si scarica addosso ad una ragazza che sembra onesta e buona. Sai quante lo avrebbero mandate a quel paese uno così?
        E poi da quello che scrive è già un anno e mezzo che sopporta sta cosa, sono stati bene insieme solo i primi mesi.
        A me non fa schifo una ragazza così, mi fa pena gente come te, pronta a puntare il dito e giudicare. Se non ti sei ripreso dalla tua ex, non ti sfogare con una che non conosci come se fossimo tutte uguali. Incazzati con te stesso casomai

      • Carol ma ti senti quando parli?? IO non giudico perchè non sono nessuno per giudicare, ho detto solo la realtà dei fatti e ripeto e confermo queste persone mi fanno schifo.
        Tu forse non ti sei mai trovata in una situazione del genere percio’ parli .A vrai la stessa età di Bea da cio’ che dici. Ma per voi ragazze amare significa andare nei localino di moda, farsi belle la sera fare sesso la sera nei posti romantici e confrontarsi con le amiche dei rispettivi ragazzi?
        Ma dov’è avete lasciato i valori e i veri sentimenti magari in qualche pagina di un libro distorto?
        Se Tu fossi in depressione o un semplice periodo buio della tua vita e vedi nel tuo partner una fonte di sostegno ( perchè chi ama e anche questo) quando scopri che in realta lui ti vuole lasciare per godersi la vita come ti sentiresti? Poi ragazzi qui parliamo di LUTTO ma capite che ha scritto LUTTO vuol dire perdite di una persona cara che non tornera mai più, non rivedra mai più il suo volto ne sentire mai più la voce di questa persona gli rimarrà solo il ricordo.
        E la cara Bea cosa vuol fare ad una persona che ha subito questa situazione???
        Lasciarlo da solo nel suo dolore perchè lei ha solo 22 anni e ha diritto a godersi la vita (parole sue non mie) . Ora non mi voglio divulgare troppo ma come ha scritto Anon non siamo qui ne per giudicare ne per altro, ma siamo qui semplicemnete per raccontare, Bea cerca un assoluzione perciò che vuol fare per sentirsi la coscienza a posto. Quando uno lascia altro soffrira sempre se ha amato davvero non esiste un modo per rendere facile ciò.
        Si assumesse le sue responsabilità e parlasse chiaro con il suo ragazzo, almeno la sincerità a questo ragazzo e dovuto, davvero mi dispiace per lui che si ritrova in questa situazione…Poi carol mi spieghi perchè mi dovrei incazzare con me stesso??
        Come hai detto tu non puntare il dito su persone che non conosci e la tua pena lasciala agli altri e non a me che ho solo scritto ciò che pensavo.

    • Cosa dovrei fare? Fare quello che farebbe una persona che dice di aver provato amore, visto che amare è anche sacrificio: stargli vicino, se non è riuscito a riprendersi può anche darsi che in parte sia colpa tua. Se non ti vuoi fare carico di questo, mollalo semplicemente, non stare a fare giri si parole inutili che peggiorano solo la situazione.
      Io di anni ne ho 22 e credimi so cosa vuol dire sacrificare per qualcuno è pure cosa vuol dire essere poi ringraziati con una pugnalata alla schiena, ma che psicologo o psichiatra, giusto per fargli capire che è lui il problema poi, così si ammazza sicuro.
      Ma non fidanzate i che è meglio, vivi la tua vita che stai serena che un giorno quando ci sarai tu al suo posto il tuo nuovo compagno farà quello che vuoi fare tu e ti lascerà nel tuo oblio di dolore.

  5. Ciao, il fatto che ti preoccupi così tanto fa capire che ci tieni al suo sentimento, ed è perfettamente normale che tu non provi più un sentimento forte per lui, avere vicino una persona depressa è un peso enorme, cerchi di stargli vicino in tutti i modi ma nn vedi affetto nei tuoi confronti, sappi però che tutto quello che fai lui se ne ricorderà quando starà meglio capirà tutto il bene che gli hai dato, lo so che arriva un punto in cui non vedi vie d’uscita stargli vicino ora ti fa soffrire invece si farti sentire felice , non è possibile lasciarlo senza fargli male soprattutto in questo momento, ma puoi cercare di distaccarti un po pure per fargli capire che sei una persona che ha bisogno di affetto.
    Certo la tua situazione è molto difficile lo riconosco e non è facile consigliarti anzi non so come fai , ti preoccupi per lui anche ora bhe di sicuro devi aspettare il momento buono per dirgli che non lo ami più, anche se penso che tu lo ami ancora ma la situazione è veramente troppo pesante ed il sentimento è spento, come esperienza posso dirti che sono stato lasciato in un momento molto difficile della mia vita è stato devastante credimi , ma riconosco che non gli davo più molto per cui colpa mia.
    Ti auguro buona fortuna e capisco il peso che porti, secondo me sei una brava persona;)

  6. Cioè fondamentalmente quello che fa incazzate la gente, cara Bea, e’ la tua ricerca di una espiazione tramite questa lettera.
    Già si capisce dalla domanda iniziale. Come puoi lasciarlo senza farlo soffrire?
    In sostanza non vuoi prenderti la responsabilità di una decisione che hai diritto di prendere perché sei una persona libera e non sei vincolata da nessun contratto con questo povero cristo.
    Questo è il momento di fare una scelta della quale bisogna prendersi la responsabilità, cosa che a volte capita nella vita. Ti fa crescere.
    Quindi Bea, invece di sperare che internet ti dia una soluzione al tuo dramma umano, invece di fare la bimba viziata, caccia fuori le palle e fai sta scelta DA SOLA.
    Poi dovrai affrontarne le conseguenze.
    C’est la vie.

  7. Io non penso che tu debba sacrificarti, non lo ami più e punto. Non stare a cercare mille modi per non fare la parte della persona cattiva. Devi essere sincera e dirglielo chiaramente , questo è tutto quello che si può pretendere da chi dice di averci voluto bene. Fai la cosa giusta per entrambi, lascialo nel modo corretto. L amore finisce, è inutile stare a girarci intorno, quando finisce bisogna assumersi le proprie responsabilità

  8. Quanto odio si avverte in molti messaggi! (a snake ho risposto personalmente vista la brutalità di ciò che ha scritto) Tranne qualcuno che è sembrato comprensivo gli altri hanno tirato fuori l’odio che avvertono per le loro storie passate e sembra che abbiano trovato il giusto capro espiatorio.
    Cara Bea, non solo ti capisco ma ammiro la tua perseveranza. nessuna reggerebbe una situazione del genere dopo qualche mese di relazione. Mica lo hai sposato o stai con lui da anni di relazione normale.
    E’ stato fortunato ad avere te al suo fianco ma adesso, se vuole uscire dalla sua depressione, deve impegnarsi da solo! Cerca di distaccarti lentamente, per non creare un forte trauma e poi un grande in bocca al lupo ad entrambi.

    • Allora evidentemente non sai leggere, perché qui nessuno inneggia all’ odio nei suoi confronti, anzi tutti le dicono di fare l unica cosa che si deve fare in questi casi: essere sinceri e raccontare le cose come stanno al proprio partner. Se per te è lei la povera vittima ,che sopporta un povero cristo moribondo, allora mi dispiace per il tuo compagno. Il problema non è avere traumi passati, è non averli. Se nessuno ha mai fatto con voi quello che questa ragazza vuole fare al suo ragazzo, bhe può solo voler dire che siete stati voi a comportarvi in questo stesso modo, a voler passare per le vittime di ragazzi troppo distratti per prestare attenzione alle proprie ragazze. La psicologia spicciola lasciamola a chi è pagato per raccontarla, qui c’è gente che ha avuto medesime storie e medesime situazioni e dice quello che pensa in base alla sua esperienza. In una relazione vittima e carnefice son ruoli che si cambiano spesso, finitela con trovare la povera vittima della situazione che non sa come agire per non fare soffrire l altro. Non lo ama punto discorso chiuso. Prendere per il culo una persona peggiora solo la situazione. Se non siete in grado di assumersi la responsabilità di una relazione comprate un cane.

  9. Andiamo con ordine. Snake dice: io non giudico! La prima risposta che hai dato a Bea è stata: mi fai schifo!
    Non solo, aggiungi pure che ti attieni alla realtà dei fatti! No, tu ti attieni alla tua logica di persona che è stato male per amore e che adesso giudica e si scaglia contro tutte perché non è riuscito a superare la rottura. Poi categorizzi le ragazze come tutte stupide, che vanno nei locali alla moda per farsi il primo che passa. Ma ti senti quello che dici?
    X Anon che dice che se il ragazzo non si è ripreso è anche in parte colpa di bea. Quali colpe? Quella di stare con un ragazzo, sopportarlo da un anno e mezzo, che non vuole riprendersi? Voglio vedere chi dopo pochi mesi di relazione avrebbe fatto quello che sta facendo Bea!
    Sento dalle vostre parole preconcetti facili, e sapete, mi dispiace per voi, perché dentro non avete mai superato i traumi del passato.
    Buona vita a tutti, e per te un bacio Bea.

    • No mi dispiace, io sono stato nella stessa situazione in cui è stata sta ragazza e ho resistito per tre anni, in parte il suo malessere oltre che per la sua natura era anche causato da me che provato moltissimo , alla fine ho iniziato a lasciarmi andare. Io ho detto che lei deve solo essere sincera e non trovare mezzucci subdoli per lasciare il ragazzo. Poi che la prassi sia quella di prendere per il culo il proprio partner è una verità assoluta, Snake riporta un fatto reale e concreto, certo è sbagliato indicare che solo le ragazze facciano così

    • Guarda Carol, io non ho giudicato nessuno, ho solo espresso il mio pensiero, mi dipsiace che te la sei presa cosi male per un mio personale parere. Secondo il mio punto di vista una persona che agisce in questo modo è una grandissima egoista, ma ripeto è un mio personale parere che può essere condiviso o meno,
      penso che esista ancora la libertà di pensiero in Italia. Con questo ti saluto carol e ti auguro una buona giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.