Home / CRISI DI COPPIA / Mi tratta male, perché non lo lascio?

Mi tratta male, perché non lo lascio?

Mi fa soffrire ma lo amo e non riesco a lasciarlo quando tutti mi consigliano di farlo. Ieri abbiamo avuto un’altra discussione perchè cerco di capire da lui perchè mi tratta male. Non mi fa sentire una donna desiderata, mai un ti amo, un gesto gentile, un regalo. Tutta la sua vita  concentrata sul suo lavoro, sulla bici, sul calcetto, il resto non esiste.  Anche quando siamo in mezzo agli amici mi tratta con indifferenza. Spesso sta lontano da me, mai un bacio, anzi, spesso mi critica.

Allora perchè non riesco a lasciarlo? Dopo 4 anni insieme di cui 2 di convivenza cosa sto spettando? Perchè mi sento persa al pensiero che tra noi finisce? Ho l’autostima a pezzi, credo di valere zero e questo da quando sto con lui. Non faccio altro che piangere, sfogarmi con la mia amica che non ne po più di sentirmi e mi incita a lascialo, che non mi merita e non mi renderà mai felice.

Poi penso a quelle donne che stanno con mariti violenti e che h sempre criticato perchè non avevano il coraggio di mollare tutto e ricominciare da sole ed adesso mi trovo nella loro stessa situazione. Grazie a chiunque vorrà darmi qualche suggerimento.

da: Alessia

7 Commenti

  1. Bè io credo che dietro al voler rimanere con una persona simile ci sia il fatto che tu non ti creda capace di meritare un amore vero, uno diverso da quello che ti dà quest’uomo.
    Insomma tu non ti vuoi bene perché credi di non valere. A questo punto se dopo tutti i consigli di amici, dopo tutti gli sfoghi e i pianti da sola non riesci a troncare, credo tu abbia bisogno di un buon psicoterapeuta che scopra perché a un certo punto della tua vita sei arrivata a farti del male, mettendoti con questo ragazzo.
    Perciò è ovvio che il mio consiglio è di lasciarlo, ma se non ci riesci cerca di farti aiutare da una persona competente. Ti auguro il meglio per te, perché a differenza di ciò che il tuo subconscio pensa, tu meriti un amore che ti faccia felice e non infelice.

  2. Grazie Dany, hai ragione, sto pensando di andare da uno psicologo anche se non so se potrà permettermelo a lungo. Lui riesce a tira fuori il peggio di me, ero una persona allegra, sicura di se ma è come se lui mi prosciugasse e non riesco a liberarmene perchè so che starei male.

  3. Cara Alessia per esperienza personale anche come spettatrice di amori di amici/che o colleghi/e posso dirti che una storia d’amore è buona, cioè la persona che si è scelta è quella giusta, quando le persone coinvolte anche se avevano tratti spigolosi, o erano chiuse, o anche un po’ rompipalle, diventano migliori. E’ quindi come se la felicità rendesse la persona più serena, più felice, più in armonia e di conseguenza appunto diventa più paziente, tollerante ecc. Ovvio non accade proprio con tutti, se sei una persona pessima rimani pessima, ma un pochino migliori, quel poco per cui tutti se ne accorgano. Certo poi ci sono le persone che non si innamorano o anaffettive (che comunque stanno in coppia) e quelle non migliorano mai. Ecco mi dici che lui tira fuori il peggio di te, è questo un campanello d’allarme sicuro che ti fa capire ancora di più che non è la persona giusta per te. Spero tu riesca a trovare i soldi per un buon psicologo, sicuro ti migliorerà di molto la vita. I miei migliori auguri.

  4. Ciao Alessia, il tuo lui è troppo sicuro, diciamo che ormai è viziato, io penso che gli vuoi bene lo stesso ma soffri troppo per come si comporta e stai vivendo e reagendo davvero male.
    Lui sbaglia, sbaglia tanto, ma se un pò ci tieni, il mio consiglio è, prima di tutto, devi tornare ad essere come èri e come ti piacevi, non farti condizionare dal vostro rapporto, secondo, digli chiaro e tondo come stai e che pensi di lasciarlo, perchè così non puoi andare avanti, se ti ama deve comportarsi e volerti bene, faglielo capire a caratteri cubitali, sgridaglielo più forte che puoi e il più schietta possibile, mettilo alle strette, comanda tu ora, o si cambia registro o se nò non và bene, anche dicendogli che ti dispiace ma che così non puoi andare avanti, per niente…
    Digli che se non ti accetta come 6 e non si comporta bene è finita! Ma fagli sentire proprio che stai male e che o si cambia o finisce tutto.
    Fatto ciò la responsabilità sarà sua, ma faglielo capire davvero bene, assicuratene, e non temere anzi, spiegaglielo a muso duro e tranquilla..
    Ti dico ciò perkè delle volte noi uomini siamo o ancora immaturi su certe cose, o troppo cechi e ci serve una doccia fredda che ci risvegli…
    Ti auguro il meglio, se ti ama, deve capire e fare questo passo!
    Miraccomando, non scappare tu, prima sveglialo e mettilo alle strette assicurandoti che abbia veramente capito seriamente a che punto siete!
    Una persona grande, le prova davvero tutte

    Un abbraccio

  5. Io ho capito una cosa quando le persone dicono di stare con qualcuno che le tratta male ma non lo lasciano. Non hanno amor proprio. Hanno l’autostima a zero, credono di non valere. Sono queste le condizioni perché queste situazioni si verificano.
    Se avessi un briciolo d’amor proprio uno così lo manderesti a quel paese dopo il primo maltrattamento ricevuto.
    Quindi il problema non è lui, ma sei tu.

  6. Alessia concordo con le osservazioni precedenti. il meccanismo inconscio di una donna maltrattata a suon di ceffoni è uguale a quello di una che viene redarguita a parole. Sta lontano da te e ti critica, però poi magari quando siete soli è tutto “cicci e miccji”, come si suol dire. una domanda: se a comportarsi cosi fosse una tua amica e non lui, che cosa faresti? non la manderesti a stendere? cerca di reagire, vai da un’analista e trova il modo di farlo.

    per Lemonguf: la storia che gli uomini maturano dopo deve finire

    • Il mio commento è riferito a questo caso in particolare, e poi per l appunto tante volte succede il contrario, quindi tranquilla, vale sia per uomini sia per donne, io ho dato il mio consiglio, che almeno, invece di distruggere a priori, dà la possibilità di cambiare e mettere le carte in tavola, a distruggere non ci vuole niente, ma a ricostruire lo sà solo chi ha il cuore a pezzi, io le auguro il meglio, con il mio parere se va bene ci guadagna, altrimenti le ha provate tutte…
      Le persone oneste e mature fan così;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.