Home / COME RICONQUISTARE UN AMORE / Giocarsi l’ultima carta?

Giocarsi l’ultima carta?

Ciao a tutti! So benissimo che è una questione soggettiva e che tutto dipende dal fatto di sentirsela o meno, però vorrei avere un vostro sincero e incondizionato parere su come agire o come non agire. La mia ex con la quale sono stato 3 anni mi ha lasciato ben 9 mesi fa, i motivi? di qualsiasi genere esistente in natura, mi son sentito attaccare da ogni parte su qualsiasi cosa, motivo per il quale son stato malissimo per tanto tempo. Eppure non l’avevo mai tradita o maltrattata sia verbalmente che fisicamente, mai urlato contro, le ho sempre lasciato i suoi spazi senza essere morboso. Ho i miei difetti e mi sono assunto (forse eccessivamente) le colpe perché ho un carattere non dei migliori e certe discussioni o situazioni potevo evitarle. Son contento solamente per il fatto che dopo questa spiacevole rottura sono cresciuto sotto diversi punti di vista e son diventato molto più sicuro di me.

In ogni caso lei non ne ha voluto più sapere, dopo una breve pausa mi ha lasciato ed è sparita. Nel primo mese post rottura ho provato a scriverle senza risultati, ho riprovato dopo 2 mesi con una lettera e ho ottenuto lo stesso risultato. Per questi motivi decisi di sparire per stare meglio e riprendermi perché ero entrato in depressione e non avevo più voglia di vivere con questo dolore ogni giorno. Lei ovviamente non mi ha mai contattato, dissolta nel nulla. L’unico messaggio che mi ha inviato fu quello per il mio compleanno 2 mesi fa in tarda serata per farmi capire che ero l’ultimo dei suoi pensieri, un messaggio freddo “auguri, buon compleanno” ed io l’ho semplicemente ringraziata senza aggiungere altro. Il punto è questo: ho provato ad uscire con delle ragazze ma non sono mai stato minimamente preso e quell’intesa che avevo con la mia ex è distante anni luce da tutte.

Sarà anche questione di tempo perché in futuro probabilmente ci sarà una ragazza che mi farà nuovamente vivere quelle emozioni, ma ad oggi pensavo di giocarmi l’ultima carta, fare l’ultimo tentativo e nel bene o nel male chiudere per sempre questo tipo di pensieri con questa persona. Tra 5 giorni sarà il suo compleanno e ricambierò facendole degli auguri molto semplici. Passato qualche giorno, dopo il suo compleanno, ne approfitterei per scriverle nuovamente e magari fare una camminata o per un caffè e vedere come va la situazione. Se in tutti questi mesi non è mai tornata vuol dire che o non prova più un briciolo di sentimento oppure è rimasta così delusa e amareggiata che non ha voglia di rimettersi in gioco. In questo secondo caso però, se mi vedesse migliorato e più sicuro potrei anche farla ripensare (possibilità remota).

Ho letto storie di coppie che dopo mesi o anni tornano insieme, casi rari che magari non hanno lo stesso un futuro stabile. Da quando ci siamo lasciati è sparita dalla circolazione, l’ho vista in tutti questi mesi solo pochissime volte che camminava da sola o con amiche. Non so nemmeno se ha un altro ragazzo e sinceramente non ho voglia di contattare le sue amiche strette per ricevere queste informazioni. Secondo me questa cosa che ho in mente potrebbe scottarmi di nuovo e farmi fare tanti passi indietro però una piccola parte di me dice di fare un ultimo tentativo dopo tanto tempo e poi chiuderla per sempre. Voi cosa mi suggerite? Vi ringrazio tanto

da: Ema13

13 Commenti

  1. Lascia perdere. Salva dignità, tempo e sbattimento. Non c’è donna che valga una bella stout con i tuoi amici. Spendi in birra.

    • Concordo con teE Rado; se i primi 2 mesi si è rifiutata di parlare e poi è stata scostante gli auguri erano solo una piccola gentilezza e non dettati dal cuore. Personalmente non ricambierei neppure gli auguri.

      • Si mi diceva che stava bene per conto suo da sola e che dovevo cercare andare avanti, era “dispiaciuta”. Poi tralasciando gli auguri mai un messaggio e mai più vista a giro! Anche te quindi saresti contrario.. grazie

  2. Se ci tieni, fai quello che ti senti, non avere paura ad insistere seguendo il tuo cuore, sempre nel rispetto reciproco, e non avere rimpianti.

    • Il rimpianto è l’unica cosa che mi tiene fermo. Però se poi peso la scottatura con il rimpianto stesso non so quale sarebbe quello più grande… Se glieli faccio potrei darle noia, se non glieli faccio potrebbe pensare che io abbia ancora dei malumori, se ci provo ad uscire potrei fare un disastro, che situazione!

    • “Seguire il proprio cuore” è la ricetta definitiva per fare casino . Non viviamo in un romanzo Harmony

  3. Ti ringrazio per il parere, dici meglio evitare? Ho visto poco tempo fa, dopo tanto tempo, il suo profilo fb e lei sembrerebbe spassarsela, felice e spensierata. Ci penserò bene prima di farlo e come dici te nel frattempo berrò una birra…

  4. Una che non risponde è solo un’ egoista. Lasciala perdere ci penserà il tempo. Sicuro al 100%

    • Grazie della risposta. Io con “senza risultati” intendevo che mi rispondeva ma in maniera fredda dicendomi che stava bene e che dovevo pensare alle mie cose… in tanti l’hanno definita come hai detto te, oltre ad altri termini più pesanti!

  5. “Se in tutti questi mesi non è mai tornata vuol dire che o non prova più un briciolo di sentimento oppure è rimasta così delusa e amareggiata che non ha voglia di rimettersi in gioco.”

    Manca la terza opzione: sa di averla fatta grossa e non ha il coraggio di affrontarti.
    Le donne, anche quando non lo dicono, rimuginano a vita sui propri fidanzati che hanno lasciato. Sappilo.

    Comunque lei fa parte di quel gruppo di persone che ti hanno fatto soffrire nella vita e potrebbero farlo ancora. Che te ne fai?
    Cerca una persona che sia sicura di amarti e te lo dimostri, non queste troiette eterne insoddisfatte, che poi sono delle poveracce alla fine perché non trovano pace.

    • Grazie per il consiglio… come dici te potrebbe non avere il coraggio di contattarmi, anche se mi ha definito come la causa principale della fine della relazione potrebbe sentirsi anche lei in colpa. Mi ha fatto soffrire, è vero, però nel rapporto posso averla fatta soffrire pure io magari in misura inferiore e senza l’intenzione di farlo.
      Sui social è tutta in tiro, felice e secondo me molto più bella rispetto a prima… me la devo levare dalla testa e forse è meglio fare degli auguri formali per ricambiare ai suoi e poi sparire per sempre…

      • C’è una cosa che devi imparare.
        Le donne quando vogliono sono molto più cattive di noi uomini, in media.
        E non sai cosa possono arrivare a dire o fare quando vogliono scaricarsi i sensi di colpa.
        Non ascoltare le sue cretinate, sii più pratico di lei. Chi ha abbandonato la nave, lei o tu? L’hai traditia, maltrattata, picchiata?
        Allora è lei e SOLO lei il problema, non tu. Tu eri disposto a stare con lei, a fare anche sacrifici per amore, lei no. Non ti amava abbastanza.

        Sfanculala, credimi. Non soffrire ulteriormente per qualcuno che ti ripudia.
        Dovresti ripudiarla anche tu, ne hai tutte le ragioni.

      • Sei stato molto chiaro e condivido in pieno. Io avrei fatto di tutto. Lei no, lei mi disse che voleva spiegarmi ma io non capivo e l’ascoltavo… non mi sembra di essere ne uno scemo ne uno sordo che fa finta di nulla… Ho un carattere difficile e di conseguenza stancante alle lunghe ma non mi son mai permesso di picchiarla, tradirla, ecc come hai scritto te. Hai ragione, la dovrei sfanculare subito, anzi… avrei dovuto sfancularla già da tanti mesi prima ma non riesco, forse perchè ricordo solo i momenti passati quando eravamo complici, forse perchè esteticamente è stupenda… ma prima o poi ci riuscirò. Grazie ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.