Home / PROBLEMI DI CUORE / Faccio bene a seguire il cuore?

Faccio bene a seguire il cuore?

Ciao, ho un dubbio che mi attanaglia e ho bisogno di qualche opinione a riguardo, secondo voi vale la pena star dietro a chi ha parlato male di me? Io sono preso dalla mia ex, che voglio riconquistare da ormai un annetto, e che anche se dopo mezzo anno da che mi lasciò abbiamo fatto l’amore lei continua a voler restare sola, e ho saputo che ha parlato male di me, specie quando mi lasciò mi diede le colpe.

Mi calunniò alle spalle, si parò il culo con i conoscenti in comune facendo la vittima, e gli amici in comune poi invece di chiedere pure a me e sentirmi hanno solo appoggiato lei, facendo sì che io avessi anche meno possibilità di avvicinarla e di recuperarla, io non ho mai parlato male di lei, mi son tenuto tutto dentro non dissi nulla, e tanta gente ha notato questo e mi dice che ci ho solo guadagnato, ma anche se so che lei mi ha tirato merda alle spalle io sento di volerla, ma perchè mi chiedo, ne vale la pena? Poi se io più cerco di recuperare con lei, più lei si infastidisce e arrabbia e non mi può vedere, io ogni tanto le faccio qualche regalo e le chiedo una possibilità, ma lei rifiuta, ora tra qualche tempo ci voglio riprovare ma temo sempre più.
Quando sei così innamorato ti chiedi a questo punto, faccio bene a seguire il cuore?

da: Lemonguf

9 Commenti

  1. Il cuore va sempre seguito, ma purtroppo in certi casi ci vogliono delle strategie, e mi spiace dirlo tu stai sbagliando tutto.

    Innanzitutto la causa qual’è? Perchè parla male di te, cos’hai fatto? Qualcosa avrai fatto, pensaci. Se fosse stata lei a comportarsi male, tipo tradirti, e pure parlare male, allora lascia perdere, ma se invece sei tu il colpevole, rifletti.

    Per il resto, devi far sentire la tua mancanza, mentre invece così facendo il messaggio che le mandi è: “guarda io sono qui, fai pure quello che ti pare tanto anche se mi tratti a pesci in faccia io ti faccio i regali e sono innamorato”.
    Pessimo.. Nella migliore delle ipotesi tornerà da te prendendoti come zerbino.

    Tu invece devi farle capire che sei un uomo, conquistala scomparendo. Fatti vedere con altre, falla ingelosire.
    Se ti chiama o ti scrive non risponderle, almeno per una ventina di giorni. Poi a quel punto rifatti sentire, esci con lei, falla stare bene, poi sparisci ancora, e aspetta che sia lei a cercarti.

    Solo quando lei ti correrà dietro, allora sarà il momento di ricompensarla con un regalo, con una cena, o con una proposta di tornare insieme.

  2. Grazie Jack per la risposta, capisco e pensavo pure io così, ma è un pò complesso mi spiego
    Non l ho mai tradita, ultimamente èro geloso e pigro, e basta, ma per motivi e problemi vari, che lei non sapeva perchè non volevo influenzarla, e un pò anche a causa sua per una delusione che mi diede anni fà e nn la perdonai, lei si sentiva in colpa e poi ha iniziato ad accumulare rancore e a vedermi con occhi diversi, il fatto è che per degli sbagli che ho fatto nel modo di pormi e di non aprirmi con lei, ora lei ha una idea totalmente sbagliata di mè, non si fida, dice che il sentimento non è più lo stesso e che non vuole stare con nessuno, pensa mi ha lasciato mentre èro infortunato gravemente, e ovviamente non cero manco con la testa..
    Mi lasciò a maggio ma d estate passava sotto casa a spiarmi delle volte, a novembre la cercai e facemmo l amore ma poi si rivoltò di nuovo indietro dopo pochi giorni, e poi i tentativi miei ogni 2 mesi circa, a dicembre e a febbraio, e ogni volta la si finiva a litigare e discutere
    Più o meno il riassunto è tutto quì, ho fatto sbagli ma anche lei, ma sento che ha anche rancore nei miei confronti, e voglio riaverla perchè sò che non mi conosce veramente, anche xkè non mi sono mai aperto con lei
    Il quadro è questo, ho cercato di essere il più obbiettivo possibile

    Per questo sono io a rincorrere ora
    Se ci sono altre idee alla luce di ciò sono tutt orecchie, in questo caso occhi
    Saluti

  3. Le strategie però debbono essere compatibili col proprio carattere per poter essere messe in atto.

  4. Interessante…
    In che senso compatibile con il proprio carattere?

    • Nel senso che non tutti nasciamo attori.
      E quindi non è possibile recitare un ruolo che sia compatibile col tuo carattere.

      I consigli che ti vengono dati dovrebbero sempre tenere conto di questo dettaglio fondamentale.

      • Errata corrige: “un ruolo che NON sia compatibile col tuo carattere”

      • Si capisco, infatti io di carattere non riesco a dire bugie, sono molto trasparente, e poi lei comunque riesce a capire il mio stato d animo e come stò, quindi più di tanto non posso nasconderle, e poi non mi ha ancora sbloccato da wattsapp ( da dicembre che non le ho mai più scritto ne cercata, ma dopo che l ho incontrata per strada a febbraio mi ha bloccato nn sò xkè) per farle vedere magari una immagine di profilo diversa quindi per ora manco quella, ogni volta ( una ogni 2 o 3 mesi) che parliamo è per strada…
        Come potrei fare con questo mio carattere secondo voi?

  5. chiedi se fai bene a seguire il cuore? no!

    • Si capisco, infatti io di carattere non riesco a dire bugie, sono molto trasparente, e poi lei comunque riesce a capire il mio stato d animo e come stò, quindi più di tanto non posso nasconderle, e poi non mi ha ancora sbloccato da wattsapp ( da dicembre che non le ho mai più scritto ne cercata, ma dopo che l ho incontrata per strada a febbraio mi ha bloccato nn sò xkè) per farle vedere magari una immagine di profilo diversa quindi per ora manco quella, ogni volta ( una ogni 2 o 3 mesi) che parliamo è per strada…
      Come potrei fare con questo mio carattere secondo voi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.