Home / SOFFRIRE PER AMORE / Vuole lasciarmi

Vuole lasciarmi

Io e mio marito siamo sposati da 6 anni. Abbiamo 1 figlio di quasi 3. Il nostro rapporto ha incominciato a vacillare all’incirca 1 anno dopo la nascita del figlio. Poco spazio per noi, pochi rapporti intimi, il mio essere presa totalmente dal figlio lo hanno fatto allontanare, tanto che circa un anno e mezzo fa ho scoperto che andava con un’altra. Adesso vuole lasciarmi perchè ha confessato di avere un’altra e non trova più ragioni per stare con me. Mi è crollato il mondo addosso ma per assurdo, al posto di fare come credo il 90% delle donne farebbe, cioè metterlo alla porta con le valigie io l’ho supplicato di rimanere per riprovarci. Sta di fatto che a distanza di un anno e mezzo le cose non sono migliorate abbiamo provato anche ad andare insieme da uno psicologo ma lui subito ha esordito dicendo che sarebbe stato inutile  e già con il senno di poi potevo pensare che forse non aveva proprio intenzione di farlo.

Ora siamo a questo punto: lui non ce la fa più, adora nostro figlio ed  è convinto che separandoci anche lui starà meglio. Io sicuramente ho fatto degli sbagli trascurandolo ma perché non posso avere una seconda possibilità? Lui dice che prova affetto per me ma non mi ama perché ho abbandonato l’aspetto sessuale che ci legava dando tutto per scontato e non gli dimostro che lo amo quanto dico..è vero! Ma ora che faccio? Io credo dipenda tutto dall’altra donna che frequenta, se lei non fosse entrata nella sua vita adesso sarebbe tutto diverso, ma come faccio a tenermelo stretto a casa? Perché vuole distruggere una famiglia? Scusate lo sfogo.

da: disperata

7 Commenti

  1. Penso che se non avessi scoperto nulla lui avrebbe continuato a stare con l’amante e con te. Una volta scoperti lui non c’è la fai a continuare così e credo che l’amante lo sta pressando.
    Se veramente non c’era più il lato sessuale in questa relazione perché non lo sorprendi? Cambia look, diventa più sexy, fallo eccitare, d’altronde è tuo marito.
    Chissà, forse riscopre qualcosa che aveva dimenticato con te.
    In bocca al lupo!

  2. credo di avere più o meno la tua età e un figlio piccolo come te. Io e mio marito ne abbiamo passate tante e spesso abbiamo pensato di lasciarci.Forse se mi avesse fatto una cosa così grave non avrei avuto la forza di perdonarlo. Forse se anche tu lo perdonassi e lui decidesse di restare con te poi saresti tu a renderti conto che senza fiducia non si può andare avanti e, davanti agli occhi, avresti sempre il suo tradimento. Non credo che si tradisca solo per sesso. Credo invece che gli uomini tradiscano spesso per immaturità e per evadere dal duro mestiere di marito e padre. Non sentirti in colpa se lo hai trascurato sessualmente, capita a tutte le mamme. La verità è che non è maturo, non vuole accettare i compromessi della vita matrimoniale e non ha capito che dopo l’arrivo del bimbo lui avrebbe dovuto arrivare per secondo, anzi per terzo.

  3. ….continuo dicendoti che forse l’unico tuo sbaglio è stato quello di averlo viziato troppo prima…se si può chiamare sbaglio amare troppo un uomo. Non so se tu hai fede, spero di si.Io ti assicuro la mia preghiera. Non sono brava a dare consigli ma forse l’unica cosa che posso dirti è di provare a lasciarlo libero. Fagli vedere che per te è lo stesso, che puoi stare anche senza di lui. Forse si ricrederà, forse capirà. Lo spero tanto per te e per il tuo bimbo. Sii forte e paziente. affidati al Signore. Ciao cara.

  4. Grazie Wis delle tue parole. So di aver commesso errori ma non credo siano stati così importanti al punto che lui decida di lasciarmi. In parte è vero, non è mai stato maturo per l’età che ha, ma orse anche per questo lo amo.
    Ieri mi ha detto che dobbiamo trovare una soluzione perchè andrà via e non sapevo che dirgli. Ha proposito, l’amante l’ha conosciuta in palestra e continua ad andarvi quasi tutti i giorni. Io sono sempre più disperata, mi sembra di lottare ad armi impari, l’altra è più giovanee bella di me, come posso riuscire a tenermenlo stretto?

  5. Credo che il mondo è bello perchè non finisce mai di sorprendermi. Proprio ieri mia cugina si sfogava con me perchè tradisce suo marito da un anno con un collega. Ha dato le tue stesse motivazioni ma adesso inizia ad aver paura perchè vuole chiudere questa relazione ma l’amante non vuole e dice che racconterà tutto al marito se lo lascia.
    Poi accendo il pc e leggo la tua storia, cioè di una moglie che sa che il marito lo tradisce e chiede come tenerselo stretto?
    Ma in che mondo stiamo vivendo, boh?

  6. in questo momento sei troppo fragile e sicuramente non riesci a pensare lucidamente. tuo marito percepisce che tu dipendi da lui e(consapevolmente o inconsapevolmente)se ne approfitta. Ecco perchè ti ho consigliato di provare a mostrarti indifferente, fredda e distaccata nei suoi confronti. Magari potresti trasferirti col bimbo,per un periodo, a casa dei tuoi e vedere come reagisce. A certi uomini servono dei colpi duri per rinsavire.
    Se puoi fatti aiutare da qualcuno, magari una psicologa. Hai bisogno di essere aiutata da qualcuno che veda la tua storia da fuori e ti possa consigliare al meglio senza essere condizionato.

  7. So che fa molto male, ma l’amore è principalmente libertà.
    Tu non puoi e non devi fare nulla di speciale. Non devi renderti “all’altezza” di tuo marito o superiore alla sua amante. Puoi solo continuare ad amarlo, dargli le tue piccole e grandi attenzioni di sempre, con tanto amore e tanta pazienza, ma non c’è nulla di particolare che tu debba fare.
    Questa stronzata che i mariti si allontanano dalla moglie dopo che arrivano i figli, è una stornata, per l’appunto.
    Come se il sesso, poi, fosse fondamentale! Importante ok, ma fondamentale ad una relazione no.
    Se lui fosse stato attento come te a vostro figlio, invece di guardarsi in giro, avrebbe visto una famiglia meravigliosa. Una moglie che si prende cura di un figlio in comune, ed anche lui si sarebbe preso cura di questo progetto che avevate insieme.
    Invece è stato egoista. Ha pensato a sé e al suo piacere personale. Si è preso ciò che voleva da un’altra e ora vuole andarsene perché un po’ di attenzioni in meno hanno distrutto l’amore… A me non sembra che tu debba assecondare i capricci di un secondo bambino. Lascialo andare. Che si cuocia nel suo brodo. Un giorno gli mancherà la famiglia magari. E a quel punto sarai tu a scegliere se riaccoglierlo o meno.
    Per adesso, non tentare di riconquistarlo, non supplicarlo. Così fai il suo gioco.
    Amalo, ma lascialo libero di andare quando vuole. Perché se ti ama, non è né supplicandolo né sforzandoti di fare o essere qualcosa, (né è colpa di un’altra tizia qualsiasi o tua se ti lascia), tornerà da te. Questo è l’amore. Tornare. E far tornare. Essere liberi e lasciare liberi.
    Auguri di vero cuore, sopratutto per vostro figlio che spero non soffra mai di questa situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *