Home / RINASCERE / Voglio Smettere di Soffrire

Voglio Smettere di Soffrire

Da quando mi ha lasciato ho fatto scorrere la mia vita senza dare più molta importanza a quello che mi circonda. Sono passato dalla gioia al dolore in un attimo ed adesso Voglio Smettere di Soffrire.
Ero una persona solare e piena di vita ma da quando mi ha lasciato mi sono eclissata; è da tempo ormai che non riesco più a provare gioia ma è anche tempo perché io inizi di nuovo a vivere
A volte non so quando io sia triste perché l’amore è finito e lui mi ha lasciata per sempre o quanto dipenda da me, dalla mia bassa autostima, dalla bassa voglia di vivere.
Ma adesso è passato quasi un anno, sicuramente l’anno più brutto della mia vita, un anno che però non va cancellato perché anche il dolore insegna molto.
Lui adesso è con una nuova compagna ed io ancora qui che pensavo a lui…adesso basta…si ricomincia.
Voglio trovare lo slancio, la forza, l’entusiasmo nel creare la mia nuova vita e già so che sarà splendida.
Auguro anche a tutti voi che possiate attraversare il dolore e poi trovare la forza di ricominciare.
Ieri vedevo un vecchio flipper…diceva alla fine della partita: game over…insert coin…START AGAIN!

Da: Anna

40 Commenti

  1. Grazie delle tue bellissime parole, mi servivano proprio.
    Hai ragione, c’è un tempo per soffrire ma poi bisogna rinascere.
    Sono stata davvero male per uno str…. che mi ha lasciato dopo 10 anni insieme e sai come lo ha fatto? Semplicemente con un addio..è finita. Non solo, ha detto di aver strappato tutte le nostre foto e che non voleva più saperne di me. Ti chiederai…cosa gli hai fatto?
    Nulla!!! Assolutamente nulla, le cose andavano bene…anche se i nostri ultimi due mesi sono stati piuttosto strani, all’inizio non credevo a questa ipotesi ma sicuramente c’era un’altra.
    Sono stata troppo male, volevo riconquistare il suo amore come se la colpa era mia della rottura…ma non sapevo come fare. Farmaci per dormire, notti insonne, sogni svaniti.
    Adesso è tempo di rinascere! Grazie ancora delle tue parole che mi hanno dato un grande slancio positivo.

  2. Start again, è proprio vero che ad un certo punto bisogna ricominciare.
    Da quando lei mi ha lasciato non credo di aver più assaporato il vero gusto della vita. Le emozioni negative diventano così forti da padroneggiare la mia quotidianità, spengono i sensi e ci si sente smarriti.
    Ma la vita deve essere vissuta, ed anche se la mia ex è sempre nella mia mente, devo ricominciare. Abbiamo vissuto una bellissima storia insieme, tantissime emozioni, è proprio vero che l’amore ti fa sentire più vivo. Ma se nella fase iniziale criticavo la sua scelta di lasciarmi, se gli rimproveravo di aver distrutto in un mese 10 anni vissuti meravigliosamente adesso non voglio più avervela con lei. Mi terrò i bellissimi ricordi insieme per tutta la vita nel mio cuore e per me lei resterà sempre una persona meravigliosa.
    Ma per me è tempo di iniziare di nuovo ad assaporare tutti i gusti della vita. Dopo tanta sofferenza la realizzazione dei miei sogni saranno la giusta ricompensa.
    Spero che questo mio buon umore non mi abbandoni più, anzi si accresca nel tempo. Così auguro di cuore a tutti voi che state soffrendo. Fate un bel respiro profondo e da oggi prendete in seria considerazione la persona più bella del mondo…voi stessi!

    • Alessio.. Le tue parole sono vere profonde.. Vissute. È difficile ritardi fuori.. Tento. Anch’io ma nn ho il coraggio. Mi ritrovo in quello k scrivi. Vivo ed ho vissuto la tua stessa sofferenza. Vorrei avere il tuo stesso buon’umore..

    • hai scritto belle bellissime parole e vorrei tanto la tua forza d animo.
      si capisce che sei una persona speciale e ti meriti come dici tu di :assaporare tutti i gusti della vita. in bocca al lupo

    • Sto morendo d’amore , vorrei tornare indietro nel tempo per rivivere tutto con lei e sentirne ancora il sapore. mi manca da star male

    • grazie mille

  3. Ciao, sono Francesca è questo periodo sono davvero confusa!
    Mio marito mi ha lasciata due settimane fa, e lo ha fatto tagliando corto, semplicemente dicendomi che non provava per me quello che provava all’inizio della nostra storia ma che io resterò sempreuna persona importante per la sua vita, che mi vuole bene e che ci sarà sempre se avrò bisogno di lui.
    Ma cosa è questo gli ho detto…io ti amo, non saremo mai amici. Ci siamo uniti in matrimonio ed adesso dovresti trasformarti in qualcuno che se ho bisogno posso chiamare?
    Riconosco che è stato sincero ma io sto davvero male. Io amo mio marito e non so se la sua scelta dipenda da me o da qualcun’altra. È un uomo bellissimo e sincero…io lo amo e non voglio perderlo ma mi sento completamente inerme, non so cosa devo fare.
    Ci sentiamo regolarmente tutti i giorni ed io fingo una tranquilla accettazione della realtà, ma non c’è la faccio più a fingere.
    Sono davvero confusa, a volte sono sicura che tornerà da me altre volte che l’ho perso per sempre.
    Vorrei sapere da voi cosa dovrei fare…

  4. Per smettere di soffrire davvero dobbiamo lasciare andare il passato e ricominciare tutto come se ci fosse una seconda possibilità, e la vita può essere migliore di quello che credete.
    Voglio condividere con voi un video bellissimo che farà sentire bene chiunque abbia voglia di sentirsi bene.
    Basta che clicchiate sul questo link.
    http://www.youtube.com/watch?v=biNPzrzZe9E&feature=player_embedded

  5. E’ davvero indescrivibile quella situazione nella quale non ci si riesce più a focalizzare nel presente, nell’assaporare i colori ed i sapori della natura.
    Può davvero la fine di un amore rappresentare tutto questo?
    Il mio ragazzo mi ha lasciato da circa 5 mesi e dall’ora mi sembra di vivere in una sorta di limbo.
    Prima che mi accadesse ero una dispensatrice di consigli per le mie amiche che soffrivano per amore, riuscivo a sollevargli il morale ed a credere in un futuro migliore.
    E così sto vivendo sulla mia pelle quello che avevano attraversato le mie amiche e capisco quanto sia dura “rinascere”.
    Quando vivi davvero l’amore e questo finisce, non c’è molto da fare se non passarci attraverso nel tentativo di riprendere le redini della propria vita. E come una grande prova questo enorme sforzo è richiesto in un momento in cui le forze sono concentrate solo sul tuo ex amore, sulla vita passata insieme.
    Adesso sono stufa di vivere così, ho voglia di rinascere, ho sofferto abbastanza per un cogl…. che non mi meritava e mi ha trattato come un oggetto da usare e poi buttare perchè in giro c’era un oggetto migliore!
    Quindi cara Anna, sono felice per te che hai trovato la forza di ricominciare perchè è quello che sto cercando di fare anche io.
    Non mi farò più abbindolare da belloni pieni di sé che sono solo alla continua ricerca di dimostrare a se stessi quanto sono maschi e fichi, non credo esista una peggiore categoria.
    Da adesso cercherò con tutte le mie forze…solo l’amore!

  6. soffrire senza limiti questo e’ stato il mio ultimo anno.. un pensiero fisso nella mente ” LUI” che dopo 4 anni di tante belle e difficili cose e’ sparito dalla mia vita.. con grande facilita mi ha buttato via come una scarpa usata che e passata di moda per poi cercarne una nuova carina e di moda..
    sono tanto stanca ri vorrei la mia vita , la mia risata ed i miei occhi pieni di gioia..
    dopo tanta sofferenza spero che dietro l angolo ci sia la felicita che credo di meritare .. perche tutto questo soffrire non l ho raccolto volutamente.
    quanto vorrei sveglairmi domani con la gioia di vivere..help

  7. Celeste… per caso sua sorella è la tua migliore amica?? Te lo chiedo perché, da ciò che hai scritto, mi è sembrato di riconoscere in te una persona che si chiama come te…

    • in realta nn mi chiamo celeste e’ il mio sopranome, si mia sorella e’ comunnque la mia migliore amica ..le casualita della vita..

    • come mai tu invece in questo blog ?

      • No, intendevo la sorella del tuo ex… va beh… mi sono sbagliata allora XD
        Io sto male per la perdita di una persona cara, non un ex fidanzato… ma ne sto soffrendo molto da tempo ed è per questo che cercavo consigli su internet, anche se si tratta di situazioni diverse della mia…

      • mi spiace .. le perdite sono sempre una grande sofferenza ..
        purtroppo la vita nn sempre e facile bisogna farsi forza..

      • Già… ma io non ero mai stata così male perché non mi era mai capitata una delusione simile… quando sono morti i miei nonni non ho sofferto per nulla… nella mia vita non ho mai avuto veri amici, neppure la classica “migliore amica” e di conseguenza non potrei ricevere delusioni da chi non è abbastanza importante per me… e ho avuto soltanto il mio ragazzo attuale, quindi… sono arrivata a 23 anni senza avere la più pallida idea di cosa significhi soffrire per qualcun altro. Questa persona era l’unica che consideravo una vera amica, ma me ne sono resa conto solo quando l’ho persa, così come mi sono accorta che non ricambiava affatto.
        La maggior parte dei giovani fa simili esperienze molto prima… e sono cose che fanno crescere… io mi sento molto immatura invece… mi pento di tutti i rapporti ambigui che ho instaurato negli ultimi 6 anni… se potessi tornare indietro mi butterei a capofitto nella vita da sola, non mi nasconderei dietro mio fratello maggiore come ho sempre fatto…
        Scusami per il lungo sfogo

      • tranquilla per lo sfogo nessun problema..non c e un tempo stabilito per avere delle delusioni..
        come dici tu insegnano sempre qualcosa, da ora puo’ essere che tu sia arrivata ad un punto di partenza sei comunque molto giovane e puoi ri buttarti nella vera conoscenza delle amicizie senza nessuno scudo come hai fatto in precedenza.. hai gia’iniziato con questa delusione che hai dovuto affrontare da sola, le persone che ci vogliono bene possono solo starci vicini e darci un consiglio ma la vera sofferenza / delusione o altro rimane solo a noi..

      • 🙂 Grazie… penso che adesso starò un po’ sola, sì, ho davvero bisogno di rimanere sola… peraltro sia mio fratello che il mio ragazzo sono lontani… ciaoo, è stato un piacere, e spero che possa presto star meglio anche tu

      • lo spero tanto anche io grazie dopo un anno di sofferenza sono veramente stanca. un saluto ed in bocca al lupo

  8. Anche io voglio smettere di soffrire per amore. E’ da troppo tempo ormai che soffro e qual’è la conclusione di tutto questo. Che non sto più vivendo, le mie emozioni si stanno spegnendo, non vivo più la realtà che mi circonda. Voglio smettere di soffrire, adesso è arrivato il momento di vivere. Ed a te che mi stai leggendo se vuoi smettere di soffrire prendi una decisione che ti cambierà la vita, ma prendila con tutte le tue forze e convinzioni, altrimenti servirà a ben poco e lentamente sprofonderai nella realtà cupa che ti sei costruita nel tempo!

  9. ‎”Rifiutarsi di amare per paura di soffrire è come rifiutarsi di vivere per paura di morire.”
    Jim Morrison

  10. Come si fa a sentire questo male?? Quando uno ama veramente si sente come un vuoto, fa male, ci sono persone che forse non sanno cosa vuol dire amare una persona, starle vicino anche quando uno sta male. Veramente l’amore dovrebbe essere cosi, amare nel male e nel bene, ma questo non lo capiscono tutti, questo de lo dico io perche ci ho passato. Tu non sai come mi sono sentido, anche gli uomini soffrono, anche se si dice che non e cosi

  11. Sarebbe bello che le persone che scrivono qui per condividere con altre persone un dolore o un problema d’amore, poi quando è passato un po’ di tempo e probabilmente il problema lo risolvono (perchè si spera che lo risolvano)….che ce lo facessero sapere!!!

  12. Ciao J. Bad, allora…ti aggiorno…
    Due anni fa ho sofferte le pene dell’inferno per amore. Il mio ex mi aveva mollato e non mi ha dato nessuna change di riconquistarlo. A ripensarci oggi non riesco a ricordare l’intensità del dolore che ho provato, forse il cervello per autodifesa lo ha cancellato.
    Che dirti, sono uscita da quel tunnel ed adesso sono felicemente fidanzata con Francesco, una persona eccezionale. Che strano, a distanza di anni devo ringraziare il mio ex di avermi lasciata perché non avrei mai incontrato lui, però a distanza di tempo gli auguro che possa essere felice, perché è stata per me una persona speciale e se è felice…questo mi fa sentire meglio.
    Quindi a chi soffre per amore dico…coraggio, è un passaggio obbligato che bisogna affrontare…e quando meno ve lo aspetterete finirà e sarete pronti per un nuovo e grande amore!

  13. Tutto è bene quel che finisce bene…in un modo o nell’altro!
    L’importante è essere sereni e soddisfatti.

    E’ interessante il fatto che non riesci a ricordare l’intensità del dolore che hai provato. Sì, probabilmente è una forma mentale di autodifesa, forse avevi sofferto davvero troppo. Quello che però secondo me non dovresti mai dimenticare è la grande sofferenza che hai provato e che ti ha segnato, ti ha sicuramente cambiato, anche nei confronti dei rapporti sentimentali.

    Dopo quanto tempo ti sei poi fidanzata con questo Francesco?
    E il tuo ex da quando ti ha lasciata non si è più fatto vivo?

  14. Dopo un lungo periodo di assenza si è rifatto vivo due mesi fa, con un messaggio dove mi chiedeva le solite cose: Come stai? Come ti va la vita? Scusami se sono sparito ma avevo le mie ragioni e via dicendo. Non gli ho risposto perché deve solo sparire dalla mia vita, perché anche questo semplice messaggio mi ha fatto tornare su un mix di sensazioni che pensavo non mi appartenessero più. Non gli ho chiesto neanche se ancora sta con l’altra per la quale mi aveva lasciato, non voglio cominciare un gioco che potrebbe farmi solo male.
    Sto da 6 mesi con il mio attuale ragazzo e voglio concentrarmi solo su questo amore e non cerco o voglio distrazioni, soprattutto da parte del mio ex. Resterà sempre una persona impostante per me, gli auguro tutto il bene ed in qualche modo adesso lo ringrazio per avermi lasciato…
    Il dolore provato non lo cancellerò mai, sicuramente si, è vero, per autodifesa la mia mente non mi vuol far rivivere l’intensità del dolore provato…e ti dirò…meno male che è così!

  15. Al momento mi sembra che il dolore non passerà mai, è peggio del lutto perchè non c’è rassegnazione. Mi ha lasciato dopo 24 anni di matrimonio e un figlio adolescente….cosi’ senza spiegazioni. Sono passati 11 mesi ma per me nulla è cambiato, lui vive con quella tipa da subito, è felice ed è per lei che è andato via…la mia vita fa schifo ed è come sospesa nel nulla,solo lavoro e figlio ma non ce la faccio nemmeno a parlare con la gente e per di più gli amici sono spariti…imbarazzati? quando si comincia a stare bene???????

    • Ciao Carola , anche io sto vivendo la stessa situazione….mi piacerebbe parlare con te , sicuramente mi capiresti il dolore che sto vivendo…e che vorrei cancellare con un aiuto entrambi le nostre parti

  16. Io sto vivendo da due settimane questo bruttissimo momento. Mi sveglio e piango, penso a lui in continuazione, nn faccio altro che sentire le nostre canzoni, mangio poco e dormo ancora di meno, io sinceramente non ne posso più. Vado in palestra, lavoro, cerco di uscire cn le amiche ma il mio pensiero va sempre a lui, a noi al tempo passati insieme. E’ un vuoto che nessuna altra persona riesce a riempire, il tempo e lo spazio sono distorti, le giornate non passano mai e tutto quello che vorresti e’ smetterla di soffrire. Sapere che chi abbandona qualcuno non rivive le nostre sensazioni, non prova empatia e non si preoccupa minimamente di come stiamo fa male, malissimo. La gelosia di immaginarlo con un altra toglie il respiro e i momenti di sconforto sono solo tuoi e di nessun altro. Siamo soli. Ma ho deciso di reagire, di smetterla di torturarmi di ricominciare anche se è difficile. Penso che staccarsi dal dolore sia ancora più difficile perché così abbandoni l’amore che vi legava, ma va fatto.

    • Irene hai descritto esattamente quello che sto provando, mi manca il respiro, sembra che qualcuno mi abbia strappato il cuore dal petto. Finita il 6 agosto quindi il dolore è ancora fresco non finirà subito, so che non si muore…….nella tua storia ci sono state novità? E’ tornato? Magari è tornato e lo hai ignorato?

      • Non potrei capirvi meglio, 5 anni e mezzo di storia 3 anni e mezzo di convivenza e ora, da luglio lui non ne vuole più sapere, non gli va bene la mia testa. Ho solo 22 anni ma avrei passato il resto della mia vita con lui e lui ora che ne ha 30 probabilmente ha voglia di divertirsi, senza di me a quanto pare. Non mi cerca e se lo cerco io mi evita, non so se perché non gli interessa, se perché non vuole farmi stare peggio. Dice che gli manco ma si concentra per non pensarci. Io mi chiedo se ti manco x davvero? Perché non buttare tutto alle spalle e tornare ad essere quello che eravamo? e se invece non ti manco? perché non ti manco? è possibile dopo tutto questo tempo dimenticare tutto cosi?

  17. Le tue tante domande Sami non troveranno mai una risposta. Sono stato lasciato dopo 10 anni inseme, eravamo perfetti ed innamoratissimi l’uno dell’altro. Quando mi ha lasciato è stata fredda, un addio e non ha più voluto vedermi e sentirmi. Mi sono posto le tue stesse domande e non ho mai avuito risposta, o forse la risposta era quella più ovvia ma io non volevo ascoltarla.
    Mi dicevano…non ti ama più, non gli importa più nulla di te. Questa probabilmente è la verità, sono sicuro che è dispiaciuto che stai male, ma niente di più.

  18. Ciao ragazzi da circa 2 mesi sono anch’io in un limbo come tutti voi, leggendo i vostri commenti mi sento meno solo spero che per tutti noi torni il sole non auguro a nessun nemico quello che sto passando

  19. Mio marito mi ha lasciata dopo 35 anni di matrimonio.ha perso la testa per una tipa conosciuta su internet ,e da quel momento e ‘ diventato un altro! Per un anno non abbiamo fatto altro che litigare fino al giorno che mi ha detto che per me non provava piu attrazzione e non mi considerava piu’ sua moglie! E stato spietato e provocatore fino a farmi prendere la decisione di sbatterlo fupri casa! Adesso sono passati quattro anni e da allora vive a casa di un fratello.quello che non riesco a capire come sia possibile che dopo tanti anni passati insieme lui non senta minimamente nostalgia,infatti non chiama mai e non ne vuol sapere di tornare insieme anche se tantissime volte io glielo abbia chiesto,sembra che tutto il nostro vissuto insieme lo abbia completamente cancellato e mi viene il dubbio che forse non mi abbia mai amato veramente….perche io non riesco a vivere senza di lui e mi ferisce ulteriormente la sua indifferenza! Vorrei capire perche’ e’ cambiato cosi ,dal momento che prima diconoscere la tizia era premuroso attento e adorabile ….con lei sara’ sicuramente finita senno’ non si spiega perche’ non stiano a vivere insieme….ma allora perche non mi vuole piu’?io spero sempre di poter ricominciare con lui che e’ stato il mio primo grande amore e siamo cresciuti insieme …avevamo sedici anni !secondo voi non ci sono speranze?

  20. Cara Ludovica,
    io penso che purtroppo forse non ci sono speranze. Se tu hai fatto capire di essere pronta a riaccoglierlo e lui non torna e preferisce abitare con suo fratello, forse non vuole tornare. Sei sicura che con l’altra è finita? Perché l’altra potrebbe aver messo dei paletti, cioè stare insieme senza però convivere e lui magari preferisce stare così piuttosto che perderla. Scusa se sono dura. Guarda che chi ti parla ha lasciato suo marito dopo 30 anni circa di matrimonio, un uomo che per 20 anni è stato un marito meraviglioso. Poi vabbè in lui è scattato qualcosa che mi ha fatto pensare che fosse in qualche maniera malato (bipolarismo, borderline o quel che ha non lo so) e da allora non ha fatto altro che farmi impazzire. Per otto anni ho sperato che lui tornasse la persona che avevo sposato ma non è stato così e il mio amore per lui è piano piano scemato. Lui purtroppo non è più l’uomo che io ho sposato ma un altro. E io ho capito di non amare l’uomo che mi viveva accanto. Per questo alla fine non sono riuscita a sopportare e tollerare più quel che mi ha fatto (tradimenti, sperpero di soldi, essere sempre più assente, diventare egoista come non è mai stato ecc.) e l’ho mandato fuori di casa.
    Vedi Ludovica io non ho nostalgia della sua presenza e anzi da quando non c’è più mi sento meglio. Non ho un uomo per casa che disapprova tutto quel che faccio e che usa la mia casa come un albergo. Mi dispiace ma pure io ho una dignità e pretendo quel rispetto che io ho sempre avuto per lui. Se lui non ce lo aveva più, vuol dire che doveva andarsene di casa.
    Il tuo caso è diverso. Capisco che ne sei ancora innamorata, ma io credo che, come me, tu fossi innamorata di quel che era prima di cambiare. Credi davvero che potrebbe ritornare quel che avevi sposato? A volte sai l’amore non basta. A volte non si può tornare indietro.
    In ogni caso fa un indagine. Cerca di scoprire se quella donna la vede ancora pur stando in casa di suo fratello. Vedi se è per orgoglio che non vuole ritornare o se invece si crede di ricominciare un’altra vita a oltre 50 anni suonati e sta bene così. E se sta bene, purtroppo non posso che dirti di accettare la sua decisione (che so fa malissimo ma non possiamo farci niente) e andare avanti. Ti sono vicina e ti abbraccio forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *