Home / PROBLEMI DI CUORE / Vale la pena fare una Pazzia per amore?

Vale la pena fare una Pazzia per amore?

Salve a tutti !Vivo un grande dilemma…………. Vi spiego meglio, sono 5 mesi che la mia ex mi ha lasciato dopo 10 anni dicendomi che l’amore non basta e che siamo incompatibili, poi dopo qualche giorno siamo finiti a letto e a parte il sesso lei mi diceva che era come se non ci fossimo lasciati,mi manchi e promettimi che sarai felice. Sono passati 5 mesi ed io non sono stato per niente insistente, anzi a metà aprile l’ho contattata via mail dicendole che capivo il suo gesto e che dagli errori si impara, e che magari un giorno di saremmo ritrovati come amici, lei ha risposto che anche lei che se io ero giunto a tale risultato voleva dire che non ci siamo amati inutilmente e che come me si augurava di ritrovarmi come un buon amico. Ovviamente è difficile “impossibile” essere amici dopo una relazione di tanti. Cmq in tutto questo periodo mi sono migliorato , scoprendo le mie potenzialità , vado in palestra, curo il mio corpo , cerco di accrescere la mia cultura con la lettura, approfondendo tematiche riguardanti le relazioni umane. Al chè ho deciso di andarla a trovare a Londra dove lei sta prestando il dottorato di ricerca, l’ho contattata via mail dicendole:”cara desiderei vederti per incontrarti e parlare con te, in attesa di una tua risposta ti saluto con affetto”. Lei mi ha risposto in maniera molto diretta dicendo che non abbiamo più niente da dirci e che quindi è una brutta idea vedersi . Le ho chiesto di parlare al telefono ed lei ha accettato , il suo comportamento è stato molto cinico e freddo , accusandomi di essere Egoista, che mi approfitto di lei che è una brava persona  ,che faccio sempre così , ed io non ho risposto a tali accuse, ho cercato con serenità di spiegarle il motivo per cui volevo andare a londra ,che era per parlare e non di tornare insieme, che è un luogo neutrale per entrambi,ma lei mi ha risposto neutrale per te non per me ,io sto bene e ho capito di non amarti. Io l’ho salutata augurandole tutto il bene del mondo mandandole un bacio virtuale sulla guancia , lei mi ha risposto ti anch’io . Ora il punto è vado lo stesso a Londra facendo questa pazzia, visto che come dice il detto “occhio non vede cuore non duole”, quindi lei si è difesa accusandomi sarà ferita o mi avverte come una minaccia. In Anticipo ringrazio tutti per i suggerimenti e confronti sulla questione.  P.s. Io tengo tantissimo a lei e seguendo il mio istinto andrei a londra, ma non voglio peggiorare le cose.

da: Marco

7 Commenti

  1. In amore tutto (nei limiti) è lecito!

  2. Non vorrei buttarti giù ma molte ragazze fanno quello che sta facendo la tua ex quando c’è qualcun altro a rincuorarle. Non credo sia una buona idea andarla a trovare Londra, ancora è troppo presto e lei ancora è molto decisa. Probabilmente gli mancherai tra qualche mese, dieci anni non si cancellano così, aspetta ancora un po e poi provaci, senza garanzia del risultato.

  3. Io ho fatto un paio di pazzie per amore e altre 100 volte mi è venuto in mente di fare altre pazzie per amore. Purtroppo nel mio caso non hanno funzionato ma era più forte di me, quando si è innamorati si prova una forza e un coraggio che in altri momenti non avrebbe mai.
    Un solo consiglio, non andrei solo ma chiederei ad un amico/a di venire con me. In questo modo la sorpresa sarà più leggera e più giustificabile e lei non sentirà il peso di averti li solo per lei.

  4. Ciao Marco !!Io dalle notizie internos che sò che non c’è nessuno a rincuorarla,cmq si è vero la cosa migliore è aspettare ,però fare una pazzia così ad una donna secondo me è un qualcosa di unico .
    cmq ringrazio tutti voi per il vostro parere….

  5. Io non penso che serva fare una pazzia e non la definirei tale andare a Londra a trovarla, le pazzie in amore sono ben altre.
    Comunque penso che basta un semplice sguardo per fargli comprendere che tu ci sei e ci sarai sempre!

    • Ragazzi!!Sapete una cosa la pazzia l’ho fatta e sembra anche che darà dei frutti, beh l’amore quando è vince sempre……. grazie a tutti

  6. Ciao Marco, dunque, secondo me soffri di gelosia, per amarla come meglio augurarsi essere distaccato che non vuol dire essere a letto rigido, te ne accorgi se si bagna, se c’è coinvolgimento nell’estasi, è la cosa migliora, rimane sveglio e dopo passa alle coccole incondizionate, non cedere alla tentazione del disprezzo, rimane un opportunità che fa crescere condividere queste cose, io mi trovo con qualche malattia ma sempre sorridente grazie a una escort i motivi non te li posso esporgere, ma sappi che dietro le cose esistono dinamiche intrinseche ad altri avvenimenti, il caso di una pazzia, non è stare male con se stessi ma una cosa intrinseca, non si può capire per il solo capriccio di ascoltare una testimonianza, per quanto sia focoso e vuoi apropriarti del suo dono o del testimone o di una lei occasionale, mantieniti distaccato e composto e se non è oggi la fortuna ti starà accanto, è una lex di thelema e ti posso garantire che funziona.
    Non funziona che sai una cosa e automaticamente il sapere è tuo solo per sentito dire, certo puoi fare la carogna o il vile e fregarla a qualche tuo ‘amico’ come si fa fra ragazzi il piu sveglio la mette in buca o come si dice in galleria, non ti aspettare chissà cosai nostalgici lo sanno, il vero sapere da dove nasce quando te ne privi e a competizione con chi crede di aver raggiunto l’apice sposandosi sta andando incontro a contraddizioni ma per le solite motivazioni intrinseche non passa per risvegliato, fai attenzione a questo hendicap che ti isola e ti fa morire o rivivere cambiando il sentimento in luogo di condivisione o comunione, questo handicap è l’ostentazione, una sorta di complesso che ti sconvolge e ti rende piccolo, ti stordisce ti porta sul baratro, ti sbatte come vuole, sei posseduto, questa è la situazione di chi si perde, ma se esci dall’ostentazione puoi ancora vivere e puoi ritenerti fortunato perchè esiste chi non aspetta e si fa fuori, ostentazione privazione circoscritta, tutti noi abbiamo dei limiti andare è un baratro un rischio se poi quel che sei è alla deriva ed è oggetto di ostentazione sei morto e non lo sai ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *