Home / SOFFRIRE PER AMORE / Un anno che lei mi ha lasciato

Un anno che lei mi ha lasciato

Ciao a tutti eh si uso il termine ciao perchè ormai e da un anno che scrivo in questo forum e ho trovato delle persone che davvero mi hanno dato buoni consigli e parole di confort che altrove non ho trovato. Oggi fà esattamente un anno che lei mi ha lasciato senza una seconda possibilità non riscriverò qui la mia storia per non annoiare gli utenti di questo forum ma per chi volesse conoscerla basta che vada nei miei post precedenti. Oggi non scrivo per chiedere consigli ma per sfogo. Un anno senza di lei , senza la donna che definivo tutta la mia vita la mia “piccolina” non pensavo che sarebbe andata dalla mia vita ma cosi e stato. In quest’anno sono cambiato molto e forse non in meglio, ho viaggiato molto fra Roma, Napoli, Firenze, Milano, Sicilia.

Ho conosciuto tantissime persone e fatto molto lavori diversi e finalmente da qualche tempo ho trovato la mia strada, dopo un percorso abbastanza duro ora sono una guardia particolare giurata e devo dire che sono molto soddisfatto del mio lavoro e pensare che un anno fà lei mi definiva un fallito senza futuro che a 32 ero finito ora ne ho 33 e facendo i dovuti scongiuri direi che almeno lavorativamente sono realizzato. Pensare a lei ancora tutt’oggi mi porta sentimenti contrastanti ad un lato la vorrei accanto a me e non ripetere gli errori del passato dall’altro la odio per cio’ che mi ha fatto prima e dopo che mi ha lasciato. Odio lei e la sua famiglia specialmente il padre ogni giorno combatto con me stesso per non contattatarlo un uomo che definire padre e un offesa per per questa parola.

Un uomo che non sa cosa significa umiltà, dignità ne tanto meno realtà che vive lui e la sua intera famiglia in un realtà parallela, dove un ragazzo che ha perso i genitori non e degno di frequentare la sua casa, un ragazzo che aveva un lavoro umile non era degno della mano della figlia, un ragazzo che ha pensato solo al bene della figlia sia economicamente che sulla salute non era degno dell’amore di sua figlia e sopratutto un ragazzo che ha sostenuto economicamente la famiglia non era degno entrare nel santuario che era la sua casa. Lo so da queste parole trasuda rabbia e lo so, questa rabbia che non mi abbandona mai da 1 anno ad oggi ormai… Da canto suo lei da questa vita sta avendo tutto , nuove amicizie, nuovi fidanzati ( ebbene si da quando mi ha lasciato ma anche prima di me per la verità )sta provando molti ragazzi. Selfie in moto, viaggi in Francia discoteche e serate a go go, lei che odiava tutto ciò, odiava e criticava le ragazze che bevevano che andavano in disco o facevano tardi la sera. Ora lei e la regina della notte e tutto ciò gli ha permesso il grande uomo di suo padre che con me metteva ritirate assurda tipo che il sabato sera doveva ritirarsi alle 24 e in settimana alle 23.

Potevamo vederci solo 3 volte a settimana come uscite ufficiali, per vederci ogni giorno mi offri di accompagnarla a lavoro e lei fingeva di andare all’università per venire a casa da me. Promesse solo promesse ad oggi ancora da dimenticare, promesse di una famiglia con lei, di una figlia/o. 1 anno senza che lei abbia mai ripensato o pentita del suo gesto ma abbandonata completamente nella sua vita di svago, con il coraggio ancora di dire che lei vive per amore!!! Io nella vita non ho mai avuto nulla ne ho chiesto nulla, per lei ho rinnegato tutto in quest’anno, sono stato sotto cure mediche, ho pregato in chiesa il suo ritorno ma unico risultato che ho avuto e il niente. Gli amici mi hanno abbandonato tutti perchè si sono tutti fidanzati, ciò che mi ha salvato dai psicofarmaci e dall’alcolismo e stato il mio attuale lavoro che devo essere sempre lucido e pronto.

Volevo solo un chiarimento e un ultima possibilità con lei. E’ vero dopo la rottura sono poco gentile con lei ho usato termini pesanti e ho fatto cose che mi vergogno non cerco giustificazioni questo mai, ma dopo la rottura lei mi ha mostrato una parte di lei che non sapevo che l’avesse e ha fatto cose che qualunque uomo avrebbe reagito in maniera anche peggiore di me. In quest’anno ho conosciuto anche qualche ragazza che purtroppo non e andato a buon fine per la mia fretta di dimenticare lei e sopratutto perchè in ognuno di lei cercavo un qualcosa che mi ricordasse lei che ovviamente non avevano. Lei mi ha negato per sempre il suo amore senza un vero motivo se non che si era scocciata di me. Bloccato su tutti i social, minacciato dalle amiche che non dovevo chiedere di lei altrimenti mi denunciavano. Mi ha lasciato 3 giorni prima che dovevamo fare l’ecografia, dovevo sapere se aspettasse un figlio da me cavolo!!! Cosi non e stato, almeno cosi mi disse lei tramite SMS che mi scrisse dopo mia insistenza di sapere la verità, ma ancora tutt’oggi ho il dubbio che lei fosse incinta.

Se raramente capitava di incontrarci per strada abbassava lo sguardo e correva lontana da me. La vita va avanti lo so e dopo tutto anche questo passera e sara soltanto un ricordo un giorno, ma cavolo tutt’oggi fà ancora male,l non avrei mai immaginato di soffrire cosi per una donna. Grazie ancora perchi fosse arrivato fin qui e ringrazio per tutti coloro che mi rispanderanno. Un grazie di cuore e scusatemi ancora se dopo un anno sono ancora qui a lamentarmi.

da: Snake

3 Commenti

  1. ciao Snake innanzitutto mi fa veramente piacere se sei riuscito a realizzarti dal punto di vista professionale. E’ una cosa importantissima e vedrai che tutto questo ti aiuterà ad accantonare i brutti ricordi che ancora oggi ti accompagnano.
    Vedrai che presto sarai tu a guardare lei e la sua misera famiglia dall’alto verso il basso
    un abbraccio

    • Ciao dave grazie mille per le tue parole sperò dvavero che un giorno riusciro a guardarli dall’alto verso il basso ormai e unico cosa che mi e rimasta.

  2. Purtroppo caro amico questo e’ il mondo di oggi. Un mondo che giustifica le persone superficiali e immature. Lo noti quando senti le classiche frasi standard per espiare le loro colpe, e questo non mi stupisce in un mondo dove la gente si è dimenticata che i deboli trovano scuse mentre i forti trovano soluzioni.
    Questo mondo attuale dove alla gente basta scrivere una bella frase su Facebook, copiata da qualche parte, per ottenere consensi, per apparire una persona matura e consapevole.
    Io però sono vecchia scuola e darò sempre più importanza ai fatti che alle parole.
    Ma tutti dovremmo esserlo un po, secondo me, perché se ci svestiamo dei fattori esterni dobbiamo obbligatoriamente fare i conti solo con noi stessi e i nostri limiti soggettivi. E prima o poi dobbiamo svestircene tutti. Eppure la maggior parte della gente si adagia nella superficialità, nel virtuale, nell’aleatorio, nell’apparenza.
    In questo mondo dove le persone superficiali, egoiste e immature si confondono con la brava gente. E confondono la brava gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *