Home / PROBLEMI DI CUORE / Tutti parlano d’amore, ma quanti amano davvero?

Tutti parlano d’amore, ma quanti amano davvero?

La mia può sembrare una provocazione ma credetemi, non lo è. Si parla sempre d’amore, di quanto sia bello essere innamorati, di quanto la vita cambi quando ci si fidanza o ci si sposa, ma quanti davvero sono felici in amore?

Più mi guardo intorno è più vedo ipocrisia, falsità, persone che giurano di aver trovato l’amore per tutta la vita e poi, dopo qualche anno tutto è finito. E la stessa persona dirà: adesso ho trovato l’amore della mia vita!

A cosa servono le parole che usiamo?  A mascherare le nostre debolezze? A farci apparire per ciò che non siamo? davvero amiamo una persona che lasceremo poi alle prime difficoltà o stiamo solo fingendo, sapendo di fingere?

Si cerca un partner solo per soddisfare un bisogno di solitudine o perché si ama davvero? Siamo portati geneticamente a cercare un partner con cui creare una famiglia, ma quanti davvero amano e quanti fingono di amare?

da: Kodocha

18 Commenti

  1. Come si fa a rispondere alla tua domanda? Io credo che tutti siamo in cerca del vero amore, solo che per alcuni questa ricerca non si ferma al primo arrivato ma è una ricerca più profonda. Alcune persone indubbiamente cercano di stare con un’altra solo per non stare soli, o perché si è arrivati ad una certa età e non si hanno più tante pretese. Altre hanno la fortuna di trovare il vero amore (ma a dire il vero come te ne vedo ben poche di queste coppie).
    Spero che la gente non finga di amare ma ami davvero, altrimenti siamo arrivati alla frutta.

  2. L’amore ci completa e ci fa sentire felice anche quando attorno a noi tutto è triste. Il vero amore non si scioglie alle prime difficoltà. Il vero amore non dice “ti amo ma adesso non ti amo più”. Il vero amore non è bisogno di avere accanto un’altra persona, il vero amore è condivisione. Il vero amore non si declama a parole o gesti, il vero amore è un semplice sguardo. Il vero amore non è plateale. Chi ama permette al proprio partner di realizzarsi, non lo chiude a chiave tutto per se. Ma molti amori non lo sono affatto, sono solo frutto di bisogni e paure. Di questi pseudo amori ne siamo circondati, amori che si sciolgono come neve al sole quando… purtroppo…non si ha più bisogno dell’altro.

  3. lei: ho conosciuto un tipo davvero interessante, ha pure un buon lavoro, ma non so se uscirci ancora. Dopo due settimane: abbiamo deciso di passare un weekend insieme. E’ stato bellissimo, tutto perfetto, quanto lo amo! Sai, mi ha regalato un gioiello e stasera viene a conoscere i miei. E’ così carino ed è piaciuto a tutta la famiglia.
    Sai, alla nostra età abbiamo deciso di non perdere tempo così abbiamo deciso di sposarci tra 5 mesi.
    Sai, stiamo passando un periodo stressante, ogni tanto discutiamo e sta uscendo un carattere che a volte proprio non mi piace, ma sarà dovuto allo stress. Abbiamo fatto un viaggio di nozze intorno al mondo fantastico, guarda quante foto abbiamo fatto.
    Non capisco, sono 3 mesi che siamo spostati e lui è completamente diverso, non mi si fila, da come se tutto fosse scontato. Poi non mi piace che va a giocare due volte alla settimana a calcetto e mi lascia sola.
    Dopo 6 mesi: le discussioni aumentano, ma chi si crede di essere? Pretende che gli faccia da mangiare ma si è dimenticato che lavoro anche io? Poteva starsene con la mammina se voleva essere accudito.
    Dopo un anno: senti, non c’è la faccio più, non si può vivere con uno come lui. Esiste solo lui ed i suoi bisogni, io sembro che sono la sua servetta da mostrare agli amici quando vengono a casa. Se continua così lo mollo!

    Da: un brevissimo resoconto dell’amore della mia amica M….
    In definitiva, non lo so se davvero si sono mai amati o semplicemente si sono “adeguati l’un l’altro” ma di certo c’è ne sono di amori così. Chissà come andrà a finire?

  4. Forse hai ragione nel dire che molte coppie sono, per così dire, costruite, finte. Per mia fortuna io sono davvero innamorato della mia donna e sento dentro di me di essere controcambiato. Abbiamo un feeling perfetto sotto ogni aspetto, sessualmente siamo compatibilissimi, se ci sono problemi li affrontiamo insieme. Questo solo per dirti che qualche coppia si salva dalla tua generalizzazione.

  5. secondo il mio modesto parere il 90% delle coppie attuali sono false. Non sono legate dall’amore bensì’ dalla necessita di avere una persona a fianco e non stare soli.

  6. beh…ti faccio una percentuale. l’80% sono coppie unite dalla voglia di avere una persona accanto (ma l’amore qui c’entra poco). Il 20% forse si salva. Direi che sono anche ottimista! 🙂

  7. Sono stata con un ragazzo 5 mesi…quando ci siamo conosciuti aveva lasciato da pochissimo(2 gg?) la fidanzata con cui stava da 5 anni,con la quale non stava bene già da mesi,per colpa di litigi e tradimenti da parte di lei.All’inizio tutto bellissimo dopo un mese di frequentazione,veniva anche a casa mia perchè voleva conoscere la mia famiglia,dice di amarmi…io ci credevo relativamente e per me eravamo ancora in fase di conoscenza,iniziavo a volergli bene,ma credo l’amore sia diverso.Dopo una ventina di gg da questo “ti amo”,iniziano le crisi,pensa alla ex e a come l’ha lasciata e dice che il problema non è l’averla lasciata,ma come l’ha fatto e che pensa ai momenti e le cose che non rivivrà più con quella persona…mi mette in stand-by 3 settimane per capire che cavolo gli passa,nel frattempo è sempre lui a cercarmi con sms dove mi diceva che gli mancavo e per essere sicuro della scelta che aveva preso avrebbe sentito la ex.La chiama,lei gli comunica che è incinta del tipo con il quale l’aveva tradito mesi prima e col quale si stava vedendo.Ritorna da me,mi comunica solo dopo un po’ la notizia della ex,nonostante tutti gli sms del periodo in cui non ci siamo visti diceva e prometteva delle cose,quando è tornato non ne ha fatta mezza ed anzi era un’altra persona,se lo prendevo per mano con una scusa me la lasciava.Lo osservo,aspetto le ferie per capire come si comporta.5 gg di mare,distanti a prendere il sole,se cercavo di abbracciarlo o altro si scostava,anche in malo modo…però…però…al sesso non rinunciava!Al ritorno gli faccio capire che sto male per come stanno andando le cose,ha qualche slancio ma niente di che,cerca sempre più di evitarmi e se viene a casa parla più con la mia famiglia che con me e nn vede l’ora di andar via.Un giorno gli scrivo una mail dove gli comunico che vorrei star un po’ sola per capire che cosa fare,lui per tutta risposta dice che è finita perchè la storia della ex incinta,l’ha inaridito e non è riuscito ad innamorarsi di me perchè il nostro legame era forte ma non abbastanza da superare lo shock della ex(da notare che a maggio e metà giugno mi amava!) ma che vuole rimanessimo amici.All’inizio mi sembra di star bene,lui si fa sentire su fb,mi chiede come sto,sa che è stato parecchio stronzo.Cmq inizio a vedere una tipa che gli pubblica link e mette mi piace ad ogni cosa che fa…prima che sia troppo tardi gli dico che mi manca e che vorrei un’altra possibilità.Lui freddamente dice che la mia è solo mancanza di abitudine(non è così perchè non mi sono mai veramente abituata a lui perchè la sua fid ufficiale mi sembrava sempre la ex dato che la nominava spesso e lei ha sempre rotto in qualche modo con sms e tel!)e che vuole stare solo e che nn sa se si innamorerà di una donna o no.Ma se vuole stare solo?!?!?Cmq per farla breve dopo tre gg esserci lasciati era uscito con questa e mi domando chissà da quanto già la sentiva se la prima sera che di vedono si prende la briga di scattarle foto dove lei e lui commentano(cavolo di Fb!).Morale della favola ora si scambiano effusioni a nn finire su Fb,lui si dichiara innamorato da quando era inaridito e praticamente ha fatto con lei quello che ha fatto con me,ossia lanciarsi dopo una relazione in un’altra per provare ad innamorarsi…ora forse ci è riuscito perchè finalmente ha dimenticato la ex usandomi come cuscinetto e perchè è spensierato dato che di me non era innamorato.
    Dopo questa disavventura,davvero mi domando,ma la gente sa cosa è davvero l’amore?A me sto ragazzo pare solo uno che è alla ricerca di amore per non stare solo.A voi che ve ne pare?

    • Ciao sfigata, hai colto nel segno.
      A parte che già non mi convince chi dice troppo presto “ti amo”, ma come si fa a comportarsi come il tuo ex?
      Vedi, la mia esperienza mi ha insegnato una cosa, cioè di non fidarmi più delle parole, bensì dei fatti. Le parole sono troppo facili da dirsi, ma sono i fatti che contano. Nel tuo caso questo ragazzo con il suo modo di fare distaccato era chiaramente non preso da te (per mille motivi, ma non era completamente preso).
      Però le sue parole erano tutt’altro: diceva di essere innamorato di te, poi di n on volere più nessuna, risultato?
      Contano i fatti, non le parole.

      • Il fatto sai qual è???che io ora ci sto da cani,perchè ci tenevo a lui e volevo conoscerlo meglio, e lui è felice con un’altra!Mi ha corteggiato serratamente,accarezzato il cuore,scaricato i suoi problemi con la ex e poi mi ha voltato le spalle!Mi sento scombussolata.Vedere poi come l’attuale ragazza ostenta il loro amore(?) su Fb è una cosa che mi sconcerta,perchè io penso che quando esci soprattutto le prime volte con un ragazzo,e vi prendete per mano,il primo pensiero non è di scattare la foto alle mani che si intrecciano e postarla su Fb,ma godersi quel momento di intimità!!!!Mi sbaglio???Secondo voi è amore così???sono io che sono troppo protettiva e gelosa dei miei sentimenti?

  8. Ciao sfigata (spero che presto cambi nick in fortunata!).
    IO penso che questi pseudo amori nati improvvisamente e dove ci si riempe di attenzioni e ben presto parole d’more siano falsi. Per non dire di quelli che lo pubblicizzano su facebook, l’ho sempre trovato di cattivo gusto. Perchè se amo una persona lo devo postare dove tutti lo possono vedere? Di cosa hanno bisogno chi lo fa? Di attenzioni? Di conferme? Di approvazioni?
    Se davvero ami, e questo richiede tempo e conoscenza “vera” dell’altra persona, sei felice dentro di te. La tua gioia la esprimi al tuo partner, le scrivi poesie, frasi d’amore, glielo dimostri con i fatti! Ridicolo chi lo fa su Facebook!
    E’ meglio che poi non ti dico cosa penso di questi uomini che cercano di conquistarti a tutti i costi, fingono di essere innamorati e poi adducono a vari problemi per non riuscire a dimostrare il loro amore. E poi, come nel tuo caso, ne trovano un’altra ed ecco che sboccia l’amore. Ma vaf……..

    • Ciao Elisa,spero anche io di poter ritenermi fortunata,anche se sono passati due mesi e piango ancora!Piango per la situazione in cui sono stata messa,un tripudio di sentimenti negativi mi attraversano il cuore…come fai a dire Ti amo e non provarlo davvero????Mi sento scartata,come se avesse detto “Tu no e lei sì!”Oltretutto vedere che lei scrive “impegnata” su fb dopo una volta che si sono visti giusto dopo una settimana appena esserci chiariti io e lui,mi fa un male cane.Ma come si fa a giocare così sui sentimenti delle persone?Poi mi domando la sincerità di quest’amore,lei sotto una foto scrive di amarlo ogni giorno di più e lui prima le risponde grazie(?) e poi dopo aggiunge “direi di essere abbastanza tanto innamorato anch’io”.Direi???A me pare proprio una persona che non sa cosa è amare, un autoconvincersi di amare….bho….uffa che nervi ma perchè l’ho dovuto incontrare proprio io?!??!?!?!

      • Ti sono vicina e so che quello che stai vivendo fa un male cane. Però credimi, tra qualche mese ti accorgerai di essere stata fortunatissima a perdere una persona così. Uno così ti avrebbe solo fatto soffrire e non ti avrebbe mai dato quello che meriti.
        Vedrai che questi “ti amo” su facebook presto spariranno…dagli qualche mese e poi vedrai come tutto cambia…

  9. Guardati attorno Kodocha! La risposta è li fuori, non c’è bisogno poi di tante analisi per scoprire che in giro di vero amore c’è ne ben poco.
    I divorzi aumentano anche tra conviventi. Se ci fosse vero amore in giro non ci sarebbero tutte queste cause di divorzio, certo però che ci sarebbe anche meno lavoro per gli avvocati divorzisti e terapisti di coppia vari.
    Oggi si vive tutto in maniera superficiale, amore compreso!

  10. Se mi avessero fatta questa domanda prima di sposarlo, avrei risposto che lo amavo al punto di morire al suo posto. Se me la ponessero adesso, dopo 10 anni di matrimonio, direi che potrebbe anche morire tranquillamente 🙂

  11. Ciao a tutti…mi addolora il vostro pessimismo su tutte le coppia..sopratutto quando parlate del 90% false…non sono d’accordo…vedete ..io ho intorno a me coppie davvero felici..e parlo di coppie che conosco dall’interno…non solo di facciata. Io stesso..posso confermavi che l’amore vero esiste..io ho 38 anni..sto con mia moglie da ben 17 anni e siamo sposati da 10. Abbiamo una spendida bambina di 7. Non dirò che l’amo come il primo giorno…ne di più…dirò che l’amo e basta. L’amore col tempo si trasforma..ma se è autentico…non può che cambiare in meglio. Amare è dare e non pretendere..ma ricevere quello che l’altro ci da..condividere, rispettarsi, essere complici..capire che abbiamo dei limiti..aiutarsi, sorreggersi ma soprattutto non perdere mai di vista che prima di tutto ci siamo noi come singoli..dobbiamo amare noi stessi, e tanto..solo così daremo all’altro il meglio di noi. Noi abbiamo avuto le nostre crisi..i nostri momenti no…ma la risposerei 1000 volte e spero di vedere i suoi capelli diventare argentei un giorno, insieme ai miei e portare a spasso insieme i nostri nipotini. L’amore vero esiste ragazzi…ma bisogna anche mantenerlo vivo e lavorarci un po su entrambi..e non dare mai nulla per scontato..mi raccomando!

  12. Mi piace il tuo commento Fabio e sono felice che c’è qualcuno che possa dire che il vero amore esiste!
    Sarai d’accordo però sul fatto che molte coppie oggi si separano alle prime difficoltà. Credo che questo influenzi molto perchè porta quasi a credere che l’amore sia a “tempo”, che basta poco per farlo finire.
    Comunque sono felice quanto sento storie a lieto fine!

  13. L’amore esiste non escludo questo di certo, ma non è per tutti la stessa cosa. Non tutti abbiamo bisogno delle stesse cure e attenzioni. Quello che va bene a te potrebbe infastidire me.
    L’amore credo sia un sentimento di affetto ma soprattutto una specie di pienezza che provi quando stai con una persona, ossia lei ti fa sentire bene. Ho letto da parecchie parti che l’amore è dare e non è mai un soddisfacimento di soli bisogni personali.
    Sinceramente penso che forse sarà anche vero, ma siccome vivere si deve e siamo esseri sociali e abbiamo bisogno di comunicare, di sostenerci, di affrontare la vita anche insieme, e non ultimo desideriamo costruire anche una famiglia ogni tanto…importante è indubbiamente l’affinità, quel benessere che due persone sentono sulla pelle, l’affetto, il dialogo, il piacere di fare progetti insieme. Quando ti basti non puoi avere sentimenti di questo tipo per nessuno.
    Amore è cercare l’altra metà che ci completa. E la ricerca continua….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *