Home / SOFFRIRE PER AMORE / Sto con lei ma so che non è quella giusta

Sto con lei ma so che non è quella giusta

Ciao a tutti, mi chiamo Tano, ho 28 anni e sto con una ragazza da 1 anno e mezzo. La nostra storia è nata per puro sesso ma dopo un po’ ci siamo accorti di stare insieme. Ci sono molti aspetti del suo carattere che non mi piacciono e una vocina dentro di me mi dice che non è la persona giusta ma non riesco a fare a meno di lei. Mi piace toccarla, abbracciarla, baciarla, svegliarmi di fianco a lei, viaggiare con lei. Apprezzo molti aspetti della nostra vita insieme ma allo stesso tempo vivo la nostra relazione come un ostacolo alla mia libertà. Per esempio Lei è un po’ gelosa e non vuole che io vada in discoteca con i miei amici, ma a me piace molto andarci. Vorrei invitare amici a cena ma lei non vuole mai. Io vorrei fare delle esperienze di lavoro all’estero ma lei dice che se lo faccio la nostra storia finirebbe.

Insomma, credo che in fondo io vorrei lasciarla ma non penso che la mia vita senza di lei sarebbe migliore. Però a me scoccia dover lottare con lei per qualsiasi cosa e a volte vorrei che lei mi capisse o che sparisse. Per finire, si che può sembrare presuntuoso ma ad istinto non penso che lei possa essere la madre dei miei futuri figli. Lei è troppo protettiva, si allarma per qualsiasi sciocchezza e non ha pazienza, al primo ostacolo da di matto e io sempre lì a dire va tutto bene sta tranquilla. In più è spesso permalosa e avrei paura Che i miei figli prendessero questo difetto. Insomma questo elenco mi dice che dovrei lasciarla ma non ci riesco. Penso che paradossalmente proprio questi suoi difetti mettano del pepe nella nostra storia. Che fare????

da: Tano

3 Commenti

  1. Ti racconto la mia esperienza. ci conosciamo 5 anni fa e tutto inizia solo per sesso che funzionava alla grande, ma ne io ne lei eravamo davvero innamorati. Poi però quando discutevamo capivo che non riuscivo a lasciarla, c’era qualcosa di lei che mi attraeva, e non era solo sesso.
    All’inizio non mi piaceva affatto il suo carattere, troppi amici maschi, parecchi ci provavano perché in fondo è stata sempre una bella ragazza, ed io pensavo che fosse proprio non adatta a me.
    Poi arriva il momento che ci siamo resi conto di essere troppo innamorati e ci siamo sposati 2 anni fa. Non è che tutto è perfetto tra di noi, ma ci amiamo tantissimo. se devo dirtela tutta lei non sarebbe mai rientrata nei miei canoni di ragazza ideale, ed invece ..lo è.

  2. Ciao Tano, la tua storia mi fa ricordare una mia ex, che non ho mai dimenticato a distanza di anni.
    Siamo stati insieme 4 anni, e ti assicuro che ci amavamo da impazzire ed allo stesso tempo litigavamo su tutto. Quello che per me era bianco per lei era nero, ma poi bastava così poco per fare pace…
    Certi momenti non andavamo d’accordo su nulla, eppure con il tempo le nostre incomprensioni diventavano sempre meno, fino a quasi scomparire.
    Ci siamo lasciati e ripresi decine e decine di volte, ma ogni volta eravamo più innamorati di prima.
    Poi è finita a causa della distanza e ci siamo messi entrambi con i nostri rispettivi partner. Ci siamo sentiti per gli auguri natalizi e dopo le solite frasi di rito ci siamo aperti come non mai.
    Lei mi ha detto che malgrado tutto io ero il suo ragazzo ideale, la sua parte complementare, ed io gli ho detto lo stesso.
    Ci siamo lasciati ed ho sentito un peso nello stomaco, ho capito di essermi arreso con lei quando forse eravamo fatti l’uno per l’altra.
    Che dirti, non farti troppe paranoie, le ragazze cambiano con il tempo e se adesso non accetti lati del suo carattere ti assicuro che cambierà in meglio in futuro, se solo avrai voglia di lavorarci su.

  3. Prova a parlare con lei delle cose che non ti vanno bene, facendole capire che per te sono degli aspetti molto importanti e che vorresti lei rispettasse. Hai ragione quando dici che è una forte limitazione il fatto di non poter uscire con i tuoi amici o invitarli a cena a casa, e ti posso assicurare che se ora pensi che forse i suoi difetti mettano del pepe alla storia tra qualche tempo finirai per “odiarla”. Stare insieme significa essere realizzati e avere anche i propri spazi per poi essere piu felici di prima al pensiero di rivedervi. Affronta il discorso e falle capire quanto sia importante per te quello che hai scritto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *