Home / RINASCERE / Sono troppo timido ed insicuro

Sono troppo timido ed insicuro

Alla mia età mi quasi vergogno di scrivere del mio problema ma confido nel vostro aiuto. Ho 23 anni, da tutti vengo visto come un bravo ragazzo, ma dentro mi sento morire. Il problema è che sono troppo timido ed insicuro, non riesco ad aprirmi con nessuno se non in maniera superficiale e poi non ci so proprio fare con le ragazze. Ma non sono una frana … non ci provo proprio perché quando c’è qualcuna che mi piace non so che fare. Sono troppo impacciato, al massimo cerco di farmele amiche, mi faccio confidarei loro rapporti d’amore, rosicando ancora di più, ma poi, se una mi guarda fissamente mi sento morire dentro, abbasso la testa, mi agito e si vede anche da come mi agito. Insomma, so che il problema è grave, forse non lo so, il fatto di essere stato sempre preso in giro da piccolo dai miei amici mi ha fatto sempre sentire inadeguato.

Vorrei tanto guarire da questa che per me è una vera malattia. Vorrei sentirmi sicuro, riuscire a guardare negli occhi una ragazza che mi piace senza sentirmi morire dentro, vorrei, ma tanto non cambia nulla.

Come posso superare questa timidezza, avete dei suggerimenti. Vi prego aiutatemi, non c’è la faccio più così.

Da: Marco

4 Commenti

  1. La timidezza nasce secondo me da una scarsa autostima. Inoltre il timido si ritiene inferiore, ed attribuisce un valore enorme alle altre persone.
    Diciamo che quindi vivi uno squilibrio, e ti consiglio uno psicologo che potrebbe aiutarti a sbloccarti.
    te lo dico perché ne ho sofferto di timidezza, sai, quella che diventi immediatamente rosso se ti fanno un complimento o che non riesci a reggere lo sguardo dii una ragazza.
    Fortunatamente tutto questo è andato via da solo con il tempo, ma credo che sia dipeso dal fatto che prima, la mia autostima, era vicino allo zero.

  2. Anche io sono stato molto tempo male con me stesso, la mia timidezza mi uccideva. Poi mi sono incazzato con me stesso e ho accettato la sfida. Mi facevo il peggior scenario nella mia mente, che peggio non poteva andare.
    Quindi andavo da qualche ragazza che mi piaceva e gli dicevo che mi sarebbe piaciuto conoscerla.
    Sai, parecchie mi parlavano e anche se all’inizio sudavo davvero 7 camicie poi, esercitandomi, mi sono sempre di più rilassato.
    Fai come ho fatto io, prefigurati il peggior scenario possibile e poi buttati, con me ha funzionato!

  3. Hai seri problemi di autostima amico!
    Ti reputi uno zero e credi che gli altri valgono oro. Forse dipende dal contesto familiare in cui uno è cresciuto, forse da un’indole personale, non lo so, ma so che ti stai perdendo la vita, quindi datti da fare…psicologo, libri per recuperare la tua autostima, un po’ di spirito d’intraprendenza, fa qualcosa insomma.

  4. Fai dei piccolissimi passi avanti ogni giorno. Ad esempio, inizia a parlare con una ragazza, anche se non ti piace, e cerca di parlare, guardarla negli occhi, anche per poco tempo.
    Perché dovresti poi sentirti inadeguato? Tutti all’inizio ci sentiamo così però poi non ci arrendiamo e continuiamo a fare quello che ci mette molta agitazione fino a quando non sentiamo più dentro quella paura. Anche io sono molto timido ed insicuro, o meglio, lo ero, ma poi piano piano, affrontando personalmente le mie paure, le stesse sono scomparse. Forse la timidezza è una forma di paura, paura di mostrarsi per quello che si è, paura del giudizio degli altri, ma più fai per superarle e più comprenderai che non c’è niente di cui avere paura, anche con le ragazze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *