Home / SOFFRIRE PER AMORE / Sono stravolta

Sono stravolta

Ciao a tutti, spero che possiate darmi una mano in un momento così difficile. Non vorrei essere troppo lunga nel racconto così cercherò di sintetizzare il tutto. In poche parole SONO STRAVOLTA. Sono sposata da 4 anni e ci amiamo tantissimo con mio marito e ci siamo sempre trovati bene con il suo migliore amico e sua moglie. Sempre insieme, cene, vacanze, un affiatamento incredibile. Ci siamo raccontati di tutto e comprendevamo di essere felici perchè avevamo una ottima amicizia ed allo stesso tempo amavamo i rispettivi partner. Negli ultimi tempi però mio marito era un pò strano e mi dice che non gli piace come si comporta il suo amico con me. Troppi complimenti nei miei riguardi, occhiate furtive, sorrisini ammiccanti, tutte cose di cui io non mi sono resa conto e così ho dato del geloso e dell’insicuro a  mio marito. Poi l’altra sera a casa organizziamo una delle solite cene, io ero in cucina e mi sono sentita abbracciare da dietro. Allo stesso tempo un bacio nel mio collo. Ero convinta fosse mio marito ma mi giro ed era il suo amico che tenta va anche di baciarmi. Sono riuscita ad evitarlo per u millesimo di secondo e guardandolo terrorizzata gli ho detto: ma sei pazzo, che cosa stai facendo? E lui mi dice di essere innamorato di me, che non può vivere senza di me….e tutto questo con la moglie e mio marito nell’altra stanza a distanza di qualche metro. Mi ha anche detto che aveva capito che lui mi piacesse con il mio modo di fare. Ho cominciato a tremare, non sapevo cosa fare, ero terrorizzata ed impaurita allo stesso tempo. Gli ho detto solo che era un pazzo e che mai mi avrebbe dovuto sfiorare neanche con un dito. Poi a cena non c’è la facevo e così con la scusa di un mal di testa o salutato tutti e sono andata a letto. Sono 2 giorni che non so che fare, se raccontare tutto a mio marito e ferire in questo modo anche la moglie del mio amico che per me è più che una sorella. Poi so che mio marito mi criticherebbe dicendo che sono stata io con il mio modo di fare ad invogliarlo. Non so che fare, sto male, tremo al solo pensiero delle conseguenze che ci saranno se racconterò tutta la verità. E’ come se improvvisamente siamo passati a vivere un sogno bellissimo fatto d’amore al terrore che in realtà fosse tutto finto. E lui che pensavo fosse un grande amico si è rivelato un gran traditore. Vi prego, aiutatemi, datemi qualche consiglio.

da: Patrizia

9 Commenti

  1. Che storia, mi dispiace molto Patrizia! Credo sia stato davvero stravolgente quello che ti è successo. In più tuo marito potrebbe darti la colpa di averlo in qualche modo spinto verso di te il suo amico.
    Spesso noi donne non ci rendiamo conto che certi uomini sono falsi e dietro la loro apparente amicizia si nasconde ben altro.
    A me capitò qualcosa di simile con il fidanzato di una mia amica. Credevo ci fosse vera amicizia, invece un giorno confessò di amarmi. A quel punto gli chiesi perchè stava con la sua ragazza? Non sapeva rispondermi, mi disse solo che se avessi scelto lui avrebbe lasciato la sua ragazza.
    Mi fece schifo come persone e da allora ci siamo persi di vista.
    Ti consiglio di non dire nulla a tuo marito ed allo stesso tempo di allontanarti da questa coppia. Lo so, fa male soprattutto perchè lei è una tua grande amica, ma forse in questo modo salvi due matrimoni, se confessi tutto non so che succede.

  2. Che pezzo di mer.. quest’uomo. In un solo attimo ha tradito sua moglie, il suo migliore amico e ti ha messa in forte imbarazzo. Ma si può essere davvero così bastardi?

  3. Sai perchè non ti consiglio di raccontare nulla alla tua amica? Perché presa dall’incredulità potrebbe pensare che la colpa sia tua che in qualche modo hai fatto pensare a suo marito chissà che, o addirittura se lui negasse potrebbe pensare che te lo sei inventato perchè la verità è difficile da accettare. Comunque io lo racconterei a mio marito e cercherei con il suo aiuto di trovare una soluzione. Se mio marito mi desse la colpa di quello che è successo pensando che sia stata io con il mio comportamento a tentarlo, mi sentirei molto offesa come moglie e come donna. Io non riuscirei a non raccontargli una cosa del genere, piuttosto sarei sincera, glielo direi e affronterei le conseguenze della sua reazione.

  4. La mia opinione è che devi parlare con tuo marito. Se tuo marito ti ama e ti capisce, la vostra relazione andrà sempre meglio, perchè lui ti ama e ti crede e qualsiasi cosa succeda resterete sempre insieme.
    Se viceversa tuo marito è geloso e pensa che tu hai provocato il suo amico, penso che non sarai mai davvero felice con un uomo che non ti crede, ed a parte questo ti tratta come una che gli piace provocare, e non lo ami sufficentemente.
    Se lui ti da la colpa allora è meglio che lo lasci, anche se spero che lui ti ami davvero e possa capire il dolore che stai vivendo in questa situazione.

  5. Vi ringrazio molto delle vostre risposte, mi avete davvero meravigliata.
    Sto vivendo tutto ciò che mi scrivete, da una parte la voglia di raccontare tutto e dall’altra la paura delle conseguenze.
    Proprio ieri dovevamo uscire con loro e sono riuscita a disdire tutto, ma non capisco perchè lui abbia ancora il coraggio di organizzare uscite con noi.
    Mi da l’impressione che per me è stato scioccante mentre per l’amico di mio marito non significhi niente quello che è successo. Ieri notte ero li per raccontare tutto a mio marito, ero tesa, agitata, ma poi la paura mi ha bloccato. Non è tanto la sua gelosia ma quello che succederà. Non temo BEA che mio marito non mi creda, mi conosce bene ma poi come parlerebbe con il suo amico? E se arrivano alle mani? E poi sua moglie, la mia migliore amica? Tutto distrutto da un gesto di un bastardo, perchè adesso so che è un gran bastardo. Come dice JANE potrebbe non credermi la mia amica e credere che sia stato io a provocarlo. Grazie CRISTIANO delle tue parole, poche, concise ed efficaci.
    grazie!

  6. Secondo me dovresti parlare con l’amico e chiarire che ne ora ne in un altra vita succederà mai nulla fra di voi, e che se continuerà dovrai raccontare tutto per l’amore che hai verso tuo marito.

  7. Ti racconto quello che mi è successo a me. Un mio amico nonchè collega di lavoro una volta in una cena organizzata dall’azienda ci ha provato con me. E tutto questo con presenti mio marito ela sua fidaznata. Non lo ha fatto palesemente, anzi, è stato corretto tutta la serata. Poi il casino, vado al bagno e quando esco trovo lui che si lavava le mani. Quando era il mio turno mi dice…sai che mi piaci un casino, non sai che ti farei adesso! Non lo avesse mai detto, gli ho dato due schiaffi e mentre tentavo di uscire cercava di bloccarmi e mi diceva…non dire nulla perfavore.
    Col cavolo, sono uscita e ho detto a sua moglie…tieniti stretto tuo marito che è uno che ci ha provato con me al bagno. Non ti dico che casino è successo, mio marito e sua moglie che volevano picchiarlo, e lui che diceva che stava bevuto e che stava scherzando. Insomma, serata finita li, da allora non mi ha più rivolto la parola e mio marito è orgoglioso di me.

  8. Patrizia, se anche tuo marito ti dicesse “avevo ragione”, oppure ti accusasse di “avergli lasciato intendere che” (che se poi così fosse, magari avresti ceduto alle advances, no?) tu, parlandogliene, saresti intanto sincera e risolveresti nell’immediato il disagio nella tua famiglia.

    Se però pensi che tuo marito possa reagire contro l’amico, lascia stare. Allora parla con l’amico corteggiatore ed intimagli educatamente ma con decisione che tu farai finta che nulla sia accaduto ma che niente altro in futuro dovrà accadere, fallo riflettere sul suo rapporto con la compagna etc.

  9. Prendi una bacinella,inserisci acqua e ghiaccio e immergi la fixa così ti si raffredda il bollore e vedi di fare la donna e non l’infame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *