Home / SOFFRIRE PER AMORE / sono pentita di averlo lasciato

sono pentita di averlo lasciato

Dopo averlo lasciato, e sono passati già cinque mesi, sono pentita di averlo lasciato.

Dopo due anni insieme non vedevo un futuro con lui, o forse non volevo vederlo troppo presa da me stessa ed adesso mi ritrovo. Mi chiedevo sempre se l’amavo davvero ed ero indecisa.

Da allora lui non mi parla più, abbiamo perso ogni contatto. Ogni tanto lo vedo, perché viviamo in un piccolo paese, ed ultimamente mi convinco di aver sbagliato, ma non so più che fare. Forse lui frequenta qualcun’altra, ed è pure giusto, lo ho fatto soffrire molto.

Pensavo di non soffrire così tanto della mia scelta e vorrei che il tempo tornasse indietro per non commettere più lo stesso errore.

Chiedo soprattutto a voi ragazze: vi siete mai pentite di aver lasciato? Siete riuscite in qualche caso a riconquistare il vostro ex?

E’ normale sentirsi così male?

da: Beatrice

 

 

11 Commenti

  1. Ciao Beatrice, può succedere a tutti di sbagliare o credere di sbagliare. Forse è successo qualcosa da quando lo hai lasciato che ti ha fatto cambiare idea, ma dovresti anche pensare che quando lo hai lasciato avevi delle motivazioni. Chi ti dice che se torni con lui non rivivrai le stesse paure o sensazioni?

  2. Sei sicura che non lo stai mitizzando? Sai, succede spesso quando una storia finisce che si torni a pensare all’ex come ad un ragazzo perfetto. Ma lo hai lasciato ed avrai avuto le tue ragioni. Tornare indietro servirà a poco.

  3. E’ normale bea, non preoccuparti. Vedrai che quando troverai il tuo prossimo ragazzo tutto ti sembrerà più chiaro!

  4. un consiglio: guarda avanti e non voltarti più indietro. Se lo hai lasciato avrai avuto buoni motivi che adesso nemmeno ricordi, servirebbe a poco tornarci isnieme!

  5. Cavolate! Diffida da chi ha la verità in tasca! Fai quello che credi giusto per te, se ti senti di amarlo ancora segui il tuo cuore e basta! Conosco coppie felici in cui uno dei due ha mollato e poi è tornato sui suoi passi. Alcune si sono addirittura sposate e hanno dei figli. Certo è difficile ma non porti dei limiti, fai quello che ti senti di fare! Buona fortuna 🙂

  6. cara Betarice, le dinamiche di coppia sono la cosa piu incredibile complicata che esista. e voglio aggiungere anche la cosa più bella, dolori inclusi. vi sono periodi della propria vita in cui non si ha ben chiaro cosa si vuole e come lo si vuole ottenere e cosi si va a tentoni nel buio, questo perche non si ha una totale e perfetta conosscenza di se stessi. se tu hai realizzato dopo 5 mesi che ti manca io credo tu abbia raggiunto un livello di maturità e coscienza superiore a quello che avevi quando eri insieme al tuo partner e questo è come se ti avesse aperto gli occhi. solo il tuo cuore sa cosa è giusto per te!

  7. Caro Gianluca…il mio cuore mi ha già tradito più di una volta e non so più se fidarmi o meno. Spesso penso siano le mie paure a dettare le mie decisioni ed il mio cuore si adatta senza fare domande! Scusa della confusione della mia risposta, ma come vedi è un periodo così pieno di indecisione

  8. cara Beatrice, si deve tentare ed andare avanti. sbagliare anche 10 volte non implica che l’11esima andrà ancora male ma devi aver chiaro perche le 10 volte non ha funzionato. le paure sono certo un pessimo consigliere che spesso porta noi ad accontentarci e a far avverar quanto piu si teme e si vorrebbe lontano. ad ogni modo noto solo ora che un anno è passato dal tuo primo post dunque sono certo vi siano stati enormi passi mentali dentro te, indipendentemente dall’esito della storia.

  9. Anch’io sono distrutta e i farmaci non mi aiutano. L’ho lasciato dopo tanti anni felici perché ero in un momento di grande difficoltà mia personale e ho perso la bussola . Lui ha sofferto e poi si è allontanato e ora ha un’altra. Io ho capito il mio errore troppo tardi, ma era l’unico con cui stessi bene e ora non mi do pace perché non ci sono più speranze. Sto con un altro ma sono infelice. Passera mai? Più vado avanti più soffro. Mai mi era successo di stare così.

    • Ammettere di aver sbagliato è già un passo avanti enorme per la tua formazione personale.
      Siamo umani, possiamo sbagliare. L’importante è imparare dai propri errori.
      Impara a trarre una lezione dalla situazione che hai creato tu stessa, invece di disperarti.

    • Amo ancora la ragazza che mi ha tradita quattro mesi fa nascondendomi che andava a letto con un collega. L’ho scoperta perché messaggiava con lui mentre era al cinema con me. Ho provato a riallacciare i rapporti, dopo due mesi, e mi ha detto che mi vuole soltanto bene, e che non vuole sentirmi più, se il mio intento è tornare insieme, dopo quattro anni che siamo state insieme. Lei pare sia contenta, adesso, mentre io ho il cuore in frantumi e vorrei che si pentisse, ma l’unica è ripiegare tutto in un cassetto: nell’ipotesi fantascientifica che possa succedere, di certo non devo andarglielo a dire io. Spero che si mangi anche i gomiti, però.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *