Home / SOFFRIRE PER AMORE / Sono disperata

Sono disperata

Ciao, è la prima volta che scrivo, sono disperata. Io e lui siamo stati insieme un anno, per i primi tre mesi mi teneva a distanza, infatti mi ha lasciata per andare a riprovarci con la ex storica.

Lei non ci è stata, così sono riuscita a riconquistarlo, da quel momento è stato splendido. Mi ha trattato come una principessa anche se c’erano problemi dovuti al fatto che avesse pochi soldi. e soprattutto che i suoi mi odiavano. Io stupidamente invece di essere comprensiva gli davo addosso, ma lui mi ha sempre detto di amarmi, fino alla sera prima di lasciarmi per telefono. Io sono disperata, vorrei solo potergli dimostrare che ho capito i miei errori e non li ripeterei mai, ma lui dice alla mia amica che non ne vuole sapere che se sto male sono fatti miei e che non vuole cambiare idea…

da: Gloria

34 Commenti

  1. Non ce la faccio più non voglio andare avanti. Non ce la faccio più.

  2. Ciao, purtroppo questo e’ il momento peggiore e’ qui che si prova il dolore più intenso, ti tormenti nel cercare di avere una risposta , nel capire… Non c’è risposta per nostra sfortuna , evita di scrivergli ogni messaggio che mandi a cui non ricevi risposta e’ come una pugnalata al cuore tieni duro e evita ogni contatto e’ difficile ma è’ la sofferenza minore per noi che abbiamo dato vero amore.

  3. Non ce la faccio più..ogni giorno senza di lui è un’agonia..mi manca..mi manca come l’aria..non credo di voler andare avanti..

  4. Cara Gloria, è difficile aiutare qualcuno in questi momenti di disperazione. Li ho provati anch’io e so che ci si ritrova in uno stato inconsolabile, qualsiasi cosa perde di interesse. E so quanto possa essere terribile il pensiero di sapere la persona amata insieme ad un’altra persona. E’ atroce, ma credimi bisogna guardare avanti. Anch’io l’altra notte ho sognato la ragazza di cui ti parlavo. Ho sognato che veniva a casa mia, che stavamo insieme….purtroppo quando non si riesce a realizzare i propri desideri nella realtà, ci rifugiamo nei sogni, per avere un barlume di felicità. Poi il risveglio è peggio di prima. Lo so cara Gloria, sono rimasto anch’io lacerato da questi eventi. Ora sto piano piano cercando di uscirne. Devi pensare che questa persona non ti merita. Sembrano parole dette tanto per dire, ma è così. Una persona che è così indifferente alle nostre sofferenze non può essere la persona con cui vogliamo stare. Se questa persona tornasse indietro saremmo persino disposti a perdonarla perché il bisogno e il desiderio di averla vicina è immenso. Ma a che prezzo cara Gloria? A che prezzo? A volte penso che idealizziamo le persone e gli amori. Pensiamo a queste persone e a questi amori in maniera diversa da come sono nella realtà. E poi ci distrugge l’incolmabile vuoto della sua assenza, il bisogno disperato di averla vicina. Ma poi? Poi cara Gloria che ne sarebbe? Con una persona così? E’ veramente quello che vogliamo? Io nei momenti più bui ho provato a fare lunghe passeggiate nei boschi, nella natura. Mi è servito tanto. Cerca il sole, il verde dei prati. Non rimanere in casa, distraiti, esci con le amiche. So che ovunque e con chiunque alla fine il pensiero va sempre alla persona amata e al nostro dolore, ma credimi, un po’ di conforto si riesce ad avere. Un po’ vedrai che ti aiuterà. Ti mando un caro abbraccio. Che il mio abbraccio possa riscaldarti ed esserti di conforto. Non sei sola, credimi. Se vuoi posso lasciarti una mia e-mail e possiamo scriverci anche lì. A me farebbe piacere.

  5. mi farebbe tanto piacere poterti sentire via mail…veramente molto…probabilmente lo idealizzo…forse continuo a vederlo come la persona deliziosa che non farebbe mai una cosa del genere a nessuno..ed in effetti non lo ha fatto con nessuno…a parte me…

  6. Lo so, è normale idealizzare le persone e i rapporti. Te lo dice uno che purtroppo lo fa spesso. Sono i sentimenti che proviamo che ci vincolano a queste persone. E alla fine staccarci da loro è come vivere un lutto. La cosa terribile è la loro indifferenza. Ci si chiede: “ma cosa ne è stato dei momenti passati insieme, delle parole dette, delle speranze, delle promesse?”. Come fa una persona a dirti che prova per te certe cose e poi dopo alcuni giorni non risponderti nemmeno a un messaggio di saluti?
    Nel tuo caso io penso che lui con te, oltre ad aver sbagliato tutto e non essere stato sincero, abbia anche fatto una cosa che non deve mai esser fatta: lasciare una persona per telefono. Credo che sia la cosa più terribile che si possa fare. Se doveva lasciarti doveva dirti che doveva parlarti di persona, dedicarti del tempo e dirti quello che aveva da dirti di persona. Lasciare per telefono una ragazza è quanto di più terribile si possa fare. E’ un insulto alla ragazza, al rapporto che c’è stato e anche alla propria dignità di uomo. Almeno doveva avere il coraggio di incontrarti e di dirtelo in faccia. Come ha fatto a fare una cosa simile? Non ha avuto rispetto per te, sensibilità, nulla.
    Per non lasciare su internet la mia e-mail personale te ne dò una a cui mi puoi scrivere: bruzzone_giovanni@libero.it E’ in realtà un’e-mail fittizia, scrivimi lì, ti risponderò e ti darò la mia e-mail che uso quotidianamente. Questo per evitare che chiunque possa leggere la mia e-mail personale, non si sa mai di questi tempi. Quando mi scrivi dimmi che sei Gloria e ti darò subito la mia e-mail personale. Scrivimi, ci tengo tantissimo!

  7. “tre giorni dopo avermi mollata l’ha riaggiunta su Facebook e le mette mille mi piace…peccato che lei conviva con un uomo più grande ma lo abbia tradito con il mio ex prima che si mettesse con me”… mamma mia….

    che casino la modernità……..

    • Fosse solo la modernità il casino….il reale casino è che lo amo nonostante siano passati due mesi e 15 giorni…
      nonostante lui ” si diverta”…nonostante lei…
      nonostante lui….quanto sono idiota..

      • Gloria…
        Ti capisco e ti capiamo tutti credimi.
        E’ capitato anche a me, due settimane fa.. Dopo vari tira e molla dove diceva che sapeva come ero fatto, che le andava bene, che accettava questo quello, che mi amava che le mancavo, che non viveva senza di me, che per lei ero tutto.
        Due ore dopo mi ha sfanculato con messaggi su whatsapp.dicendomi che non voleva piu vedermi. Perche’? Boh.. Non e’ la prima volta e l’errore che ho fatto io e riprenderla ogni volta che si ripresentava scusandosi.
        Si soffre da morire lo so, perche’ qualunque cosa possiamo aver fatto non meritiamo trattamenti cosi duri, nemmeno cattiveria gratuita.
        Una cosa giusta l’hai detta. ” quanto sono idiota” non ti offendere non sei una idiota ma ma anzi!!!! Cominci a capire come stanno le cose, non farti passare come idiota da nessuno, non lo sei ma stai iniziando a reagire e capire che continuare cosi non serve a niente.
        Forza siamo tutti qui per sostenerci a vicenda.
        Non sei sola e fregatene di chi ti fa del male.
        Se abbiamo fatto qualcosa, quelle accuse che non capiamo lascia perdere.. Non abbiamo mai avuto intenzione di far del male a nessuno. Era sufficiente parlare e chiarire..faccio qualcosa che non va? Dimmelo e non spararmi in faccia all’improvviso dopo che da soli hanno elaborato la nostra immagine da perfetti stronzi che non siamo.
        Tieni duro e reagisci, fai vedere che sei forte.
        Facile a dirsi lo so, anche io sono nel buio piu’ totale ma so per esperienza che alla fine passa.. Troverai qualcosa o meglio qualcuno che te lo fara’ dimenticare e dirai… ” ma perche’ amavo quella merda?”
        Vedrai!
        Un abbraccio forte!

      • Ed eccomi dopo tre mesi, dopo tre mesi mettendo ordine in camera ho trovato una felpa che lui indossava quando veniva a casa mia. Aveva il suo odore, ho passato il venerdì pomeriggio ad annusarla e piangere.
        Ti ringrazio per le parole di conforto, provo a svagarmi, conoscere gente…eppure l’unica cosa che penso è ” perchè non sei lui”…due settimane fa ho visto la sua macchina, lui era lì ma non l’ho visto e lui non ha visto me…un tuffo al cuore.
        Spero di trovare qualcuno, il problema credo che sia la totale assenza di rispetto umano nei miei confronti. Posso capire che avesse smesso di amarmi, ma poteva parlarmi di persona. E’ vero sul momento gli ho detto di non volerlo vedere, ma il giorno dopo ero lì pronta per parlare. Mi ha lasciata in una piazza per due ore, non si è voluto presentare. Non so…

      • io sono stata lasciata per telefono dopo nove anni gloria..spero che tu ti sia ripresa intanto visto che il post è vecchio. fa male ame ancora molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *