Home / SOFFRIRE PER AMORE / Lasciato da due mesi, soffro da morire!!!

Lasciato da due mesi, soffro da morire!!!

Ciao a tutti ho 38 anni, non vorrei dilungarmi troppo a raccontare la mia brutta storia d’amore, dove io ho dato l’anima a questa persona, giuro che gli avrei donato la mia stessa vita, lei di punto in bianco senza segnali niente di niente, ha deciso di troncare due mesi fa. La sera prima eravamo tutto coccole ed amore, la sera dopo dopo l’ennesimo suo atteggiamento non proprio bello nei miei confronti, abbiamo fatto una litigatina perchè mi ha mancato di rispetto, fatto sta che al martedì seguente mi ha detto basta voglio stare da sola sono esaurita, fattene un ragione etc . Sono tutte quelle cose che si leggono e che si dicono ed anche cose talmente brutte che non vorrei dire perché spero uscite solo in un momento di follia sua.

Stavamo cercando casa, stavo vendendo la mia bellissima auto per lei per avere un po più soldi per affrontare le spese, le sono stata vicino in tutto ed anche i suoi problemi di economici, la riempivo di attenzioni, dormivamo abbracciati tutte le notti come fossimo un anima sola, ma non è servito a niente. Ora è due mesi che non riesco a mangiare a dormire al lavoro devo andare al bagno a piangere ho perso 11kg! Non so come uscirne, vedo lei ovunque, io sono il classico bravo ragazzo capricorno, senza vizi, senza prilli per la testa, non ho mai fatto soffrire nessuno, di buona famiglia, e me interessa solo dedicare il 100% di me alla persona che amo. Per me l’amore è tutto nella vita senza di quello, senza un sorriso, un invito a cena, al cinema, una carezza al mattino mi sento morire, fra l’altro ho pochi amici, quelli veri nel momento del bisogno volatilizzati…….bastardi!
Mi chiedo chi è in zona Modena e provincia e non, e si sentisse sola come me, o avesse un brutta storia io sarei disposto a fare quattro chiacchiere molto molto volentieri, confrontarci. Vi prego, contattatemi, mi sento troppo solo e forse un sorriso e quattro chiacchiere potrebbero aiutare entrambi.
Io voglio credere ancora nell’amore e che qualche ragazza, che più che una ragazza sia un angelo esista ancora.

Mi sento troppo solo.

da: Nicola

6 Commenti

  1. Caro Nicola,
    Come tanti abbiamo vissuto una storia analoga….
    io un paio di anni fa a pochi mesi dall’altare
    anche io -10 kg in poche settimane..

    Ma oggi a 40 anni, vivo con un altra donna un sogno..

    Come è successo? non ho cercato conforto tra i vecchi amici (ammogliati e con prole) mi sono rimesso in gioco..
    All’inizio bisogna farsi coraggio, ma me lo sono imposto, perché non volevo spengermi…
    Ho frequentato corsi di vario tipo alcuni che volevo fare da sempre altri fatti per caso o solo per impegnarmi, ho partecipato a varie iniziative (anche semplici passeggiate) ho frequentato quindi persone di tutte le età.. poi da cosa nasce cosa e alla fine sono arrivato a conoscere la persona giusta.

    l’importante è la disponibilità e la fiducia verso gli altri e vedrai che ti farai amici nuovi e conoscerai situazioni più o meno complicate, e forse in pochi mesi avrai nuovi sogni.

    e poi ricorda che il tipo di amore che avevi l’hai dato tu; poteri ridarlo e rivivere con un altra persona tutto il bello che avevi.
    Ti auguro presto!
    Andrea

  2. Ciao Nicola, lo so, fa un male da morire e non sai come uscirne. Ci sono passato, non ho dormito per mesi, fumato all’impazzata, dimagrito incredibilmente. Che dirti, non credo ci sia una via d’uscita se non il tempo e mi congratulo con te che hai capito che è inutile chiudersi in se stessi. La tua stessa ricerca di persone con cui condividere il tuo dolore e trovare una soluzione per uscirne è davvero meritevole.

  3. @Nicola: tutta la mia solidarietà. Io ho i tuoi stessi desideri sull’avere un a persona vicina con cui condividere tenerezze e portare avanti un progetto di vita, e sto soffrendo una situazione diversa nei particolari ma straziante dato che si è conclusa come la tua. E’ un mese che piango ogni giorno. Sono corso in clinica psichiatrica da quanto stavo male mentre ero in coda in un ufficio. Parlare anche con uno psicologo/psichiatra aiuta tantissimo. Il consiglio migliore mi pare quello di Andrea: non fermarti, così come cerchi persone con cui parlare e sfogarti (io vivo troppo lontano, altrimenti verrei da te a berci una birra e fare due chiacchiere stasera stessa ^_^ ) cerca delle attività tramite cui conoscere persone, fare nuove amicizie. Sii forte, troverai qualcuno come cerchi.

  4. Anche io nel momento del bisogno ho trovato amici inaspettati, molti addirittura sconosciuti, mentre i miei amici erano spariti.
    Stai vivendo la fase più dura, ma per esperienza personale, anche carica di energia.
    A distanza di anni mi sono reso conto di essere cambiato molto in quella fase di dolore acuto a seguito della rottura. Dopo ben 9 anni mi ha mollato e non ha voluto ne vedermi ne sentirmi più, come fossi l’ultima persona al mondo…e considera che non gli avevo mai fatto nulla di male.
    Non lo so, alcune donne sono più fredde e ciniche, forse addirittura più crudeli di altre, ma fa male soprattutto quando questo tipo di donna è quello che si è amato per anni.
    Forza e coraggio, ne uscirai anche tu alla grande!

  5. Ciao Nicola,
    ti scrivo perché mi sono riconosciuta nella tua storia. Mi ha mollata per una sua ex, immagina. Credo che questa ex di fatto non fosse mai uscita dalla sua vita, e dopo 5 anni insieme mi ha dato il ben servito. Mi ha detto che non era felice con me, che lo pressavo e via dicendo. Io l’ho sempre aiutato, anche economicamente e lavorativamente, perché è stato sempre uno spiantato, ed il ringraziamento è questo…io che avrei dato tutto per lui.
    TI CAPISCO!
    Vivo a Roma altrimenti mi avrebbe fatto piacere scambiarci due chiacchiere per tirarci su di morale

  6. ciao Nicola …. ciao Antonella…. oggi sono due mesi anche per me mi ritrovo in parte nelle vostre storie, trovo il dolore la delusione, trovo l amarezza. io sono disillusa non vedo futuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *