Home / SOFFRIRE PER AMORE / Soffrire per Amore

Soffrire per Amore

Sono stata lasciata 1 mese fa, pensavo di averne provate tutte nella vita eppure non è così. Soffrire per amore è davvero qualcosa di diverso, unico, incredibilmente devastante.

Ne ho avuto conferma leggendo i vari post dei lettori, tanto non riesco a dormire ed in un certo senso sapere che altra gente soffre per amore, egoisticamente mi tira un pò su.

Ho solo due certezze in questo momento:

1 – lui non tornerà più con me;

2- Io soffro terribilmente perchè lo amo!

Come se ne esce da tutto questo? Basta davvero il tempo a far diminuire il dolore d’amore? Leggo spesso che il tempo è la migliore medicina, ma io sto male adesso, non dormo ed una giornata per me è lunga il triplo di prima. Mi sto trascurando, fumo tantissimo, mi sento una mer..

E lui invece è sparito, probabilmente nelle braccia di un’altra, cancellando ogni gesto e parola d’amore!

Ma io non sono così, io amo per amare e non per arrendermi alle prime problematiche.

Eppure preferisco soffrire per amore, piuttosto che sentirmi una vigliacca, una che promette amore con parole degne del migliore poeta, per poi rimangiarsi tutto con un non nulla.

Perdonate questo sfogo, ma è il risultato di notti insonne e di poter condividere questo fardello che sto vivendo.

da: Rita85

2 Commenti

  1. Cara Rita, benvenuta nel club! A parte gli scherzi mi spiace molto ma so che non c’è via d’uscita, soprattutto quando un amore finisce. Soffrire per amore è in definitiva il risultato dello stravolgimento che la nostra vita può subire da questo momento in avanti.
    Però io ne sono uscita, certo non subito, è passato più di un anno, ma quando ho superato la sofferenza d’amore mi sono sentita diversa, migliore, cresciuta.
    Per quanto possa sembrarti un esperienza negativa quello che stai vivendo posso assicurarti che ti renderà più forte e sicura.
    Però smetti di fumare e mangia, tanto lui non merita tutto questo.
    Un grande abbraccio e sappi che ne uscirai presto!

  2. Ciao Rita e non ti preoccupare, ti capisco benissimo soprattutto quando hai detto “io amo per amare e non per arrendermi alle prime difficoltà “, perché purtroppo anche io credevo in questo sentimento puro e disinteressato , ma non è andata come volevo anzi dopo aver dato tutto me stesso mi sono ritrovato una porta i faccia snza neanche una spiegazione o almeno un confronto per capire perché si fosse comportata così ( non solo per avermi lasciato ma anche per tradimenti durante la nostra storia ), e l’unica spiegazione e’ una ed una sola : l’amore deve essere da entrambe le parti e se a senso unico e’ fonte solo di malessere.
    Non ti darò consigli stupidi come ” distraiti” o ” trovati un altro” perché se stai così male da scrivere su un blog di disperati come noi 🙂 vuol dire che devi scavarti prima un po’ dentro tu e dopo ricominciare a vivere e fidati presto o tardi lo farai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *