Home / CRISI DI COPPIA / Separazione

Separazione

Separazione

Due persone si incontrano, si innamorano, si amano e tutto splende… poi all’improvviso scende il buio. Dall’unione alla Separazione.
Come è possibile che dall’amore si passi all’indifferenza, al mero calcolo economico su chi o cosa bisogna tenere, alle ripicche, all’astio?
Difficile trovare le risposte.
Normalmente ciò non avviene mai dal giorno alla notte ma è preceduto da segnali che preannunciavano che qualcosa sta andando storto.

Sono tre gli ingredienti che realizzano la separazione, prima, e il divorzio, poi.

Egoismi, pochi grandi o tanti piccoli, l’Incapacità, essenzialmente di mettersi in discussione e di cambiare, e l’Incancrenimento che deriva dal trascinarsi delle situazioni, rimandando sempre più in là il coraggio di chiamare le cose con il loro nome.

Questi principi attivi sono sostenuti in genere da un eccipiente: la colpa. La colpevolizzazione del partner e di quelli che gli stanno accanto, da un lato, e di sé stessi, dall’altro.

E poi c’è la sofferenza di dover lasciare una persona con la quale si è condiviso qualcosa di importante nella vita.

Adesso lascio spazio ad una e.mail che ho trovato fantastica che riflette sul comportamento della gente nei confronti di chi si separa…

vi racconto le mie scoperte:
1)con la separazione ho scoperto che i miei genitori mi appoggiano solo quando faccio cose che vanno loro bene; mi ci sono voluti mesi di totale solitudine perchè accettassero che potevo decidere indipendentemente da loro.
2) con la separazione ho scoperto non solo i veri amici miei, ma anche quelli di mio marito: più d’uno (non solo maschi) per esempio, si sono sentiti in diritto di sputare sentenze sul carattere difficile di mio marito e su come avevo fatto a sopportarlo fino ad ora….e la cosa mi ha molto infastidito.
3) con la separazione ho scoperto che una coppia che si lascia è “affare di tutti”: tutti ne parlano, tutti commentano, tutti giudicano.
4) con la separazione ho scoperto che la mia vita interessa anche a persone che non sentivo da tempo: ci credete se vi dico che una mia (appena) conoscente mi ha telefonato dicendo che aveva saputo della separazione e chiedendomi se avevo un altro uomo? sembra impossibile vero? eppure è reale…sono rimasta talmente senza parole che non mi è riuscito nemmeno replicare.
5) con la separazione ho scoperto di essere diventata oggetto di invidia da parte di chi vorrebbe separarsi ma non ne ha il coraggio (e te lo dicono anche!!)
6) con la separazione ho scoperto che le persone si dividono in tre categorie: la prima (la migliore) è di quelli che ti fermano per strada per chiederti come stai e per dirti che gli dispiace; la seconda (intermedia) è di quelli che ti fermano per strada per lamentarsi della propria vita di coppia e per sfogarsi finalmente con qualcuno che possa comprendere tutti i problemi che hanno; la terza (la peggiore) è di quelli che smettono di chiamarti o addirittura cambiano strada se ti vedono da lontano perchè si imbarazzano?!?! (….così mi è stato spiegato!!) e poiché non sanno cosa dirti, smettono proprio di salutarti!
a me tutto questo sembra assurdo e mi sembra assurdo anche averlo messo come argomento ma è innegabile che tutto nella separazione aggiunge sofferenza a sofferenza.

A voi che volete lasciare la vostra esperienza o i vostri commenti…questo è il luogo giusto.

Massimiliano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *