Home / PROBLEMI DI CUORE / Senza risposte e senza un perchè

Senza risposte e senza un perchè

Gennaio 2012, io 21 anni studentessa, lui 34 imprenditore. Vive con la madre, ha lasciato la sua fidanzata da 6 mesi dopo 2 anni e mezzo assieme. Iniziamo a frequentarci, continuiamo senza problemi fino a fine giugno quando mi dice che le nostre strade devono dividersi, devo crescere. Passano 20 giorni di silenzio, mi vuole vedere e mi spiega che non è il momento giusto, ognuno deve tornare alla propria vita. Accetto e da lì non ci vediamo più. Continuo a sentirlo per sms, 2 3 volte al mese. Lo ascolto per tutti i suoi problemi lavorativi, familiari e personali. Passano i mesi e restiamo presenze virtuali. Ha paura di perdermi ma non chiede di vedersi. A fine maggio 2013 lo invito ad uscire, non risponde e sparisce. Lo chiamo, non mi dà un perchè ma continua a dire che mi vuole, che è solo (anche se so che le donne da una notte e via le ha), che rimango la persona che più l’ha colpito. Parla di volermi vedere tra un pò di tempo. Lo rimetto alla prova a inizio giugno, chiedo di uscire ma mi inventa una scusa dicendo di rimandare. Gli scrivo “Mi hai scritto per un anno senza chiedermi di uscire, dammi motivazioni del perchè mi vuoi ma non esci altrimenti io torno alla mia vita e tu fai lo stesso”. Non risponde. Poteva vedermi per portarmi a letto ma non l’ha fatto. Ho aspettato una persona e ho chiuso senza risposte. E’ assurdo, sono stata ingenua perchè ci ho creduto, non so se tornerà ma quanto ancora sarei stata una sola presenza virtuale?

da: Giulia

9 Commenti

  1. Forse la tua presenza virtuale lo rassicurava di non sentirsi solo, dall’altra la differenza di età lo può avere spaventato.
    E’ molto difficile la tua situazione e sembra che tu non possa fare molto, ma la domanda è: vale la pena perdere tempo con uno così?

    • La differenza di età è una cosa che molto probabilmente l’ha bloccato, diceva che non si sentiva nello stare bene assieme ma nella quotidianità a lungo andare si sarebbe sentita. Concordo sul fatto che era rassicurante sapere di avermi, diceva che le cose sarebbero andate diversamente quando avrei finito l’università, insomma era un “tenermi buona”. Due settimane fa quando ho chiesto di vedersi fino alla sera prima mi ha detto ok, ci vediamo, ti faccio vedere il mio appartamento in cui si trasferirà tra un pò di mesi per vivere da solo, per arrivare al mattino seguente a dirmi che non stava molto bene e che doveva rimandare. Al che ho scritto io che non posso essere solo virtuale e da li nessuna risposta, ho riscritto “dimmi i motivi” e niente. Ho chiuso con un fantasma…

  2. Ciao cara, fidati, questo è preso ancora dalla ex ragazza e tu sei stata solo una distrazione. Allontanati tu da lui, se poi vorrà sarà lui a ricercarti.

    • Ti ringrazio della risposta, ti consiglio di vedere anche la risposta al precedente commento. Nessun affare ancora con la sua ex, nè durante i mesi di frequentazione con me, nè dopo e questo lo so per certo. È un uomo dalle 11 ore di lavoro al giorno, un uomo che mette la sua azienda davanti a tutto. È stato lui che mi ha sempre detto di essere un uomo single, l ha sempre sottolineato, dicendo che non ha tempo (o non vuole trovarlo) per una relazione. So che voleva una donna più giovane ma ora mi chiedo a quando voleva posticipare tutto questo. So che ha questioni personali irrisolte, non è un uomo sereno e forse la mia presenza lo rassicurava.. Ho chiuso, dovevo farlo per me stessa, mi dispiace, davvero mi dispiace ma non posso salvare un uomo che non vuole essere salvato. Vivo ancora nell attesa di una risposta ma vado avanti. Devo.

  3. Sono d’accordo quando dici “Vivo ancora nell’attesa di una risposta ma vado avanti. Devo” ed è così che deve essere. Quest’uomo deve ritenersi fortunato di aver trovato una ragazza come te che ha una maturità molto più grande rispetto all’età.
    Credo che se decidesse di finire tutto se ne pentirà amaramente!

    • Ti ringrazio, diciamo che la vita mi ha fatta crescere e maturare molto in fretta e ogni volta in cui l ho ascoltato per i suoi problemi non mi è pesato, fanno parte della vita, quella vera. Spero prima o poi di trovare le risposte. Grazie per il commento lasciato.

  4. Io credo che il problema sia la sua ex che non riesce a dimenticare. Tu sei stata un supporto morale, una bella presenza nella sua vita, anche se quasi virtuale, ma evidentemente non ha ancora staccato del tutto con la sua ex.
    Non puoi fare molto, oppure puoi decidere di chiudere la storia tu per prima!

    • esatto, purtropppo non posso fare molto infatti è per questo che, anche se senza risposte, ho chiuso del tutto…

  5. Si è rifatto vivo ai primi di luglio, mi ha chiamata e ha detto che non ha letto i miei messaggi (mandati in due distinte sere) dove chiaramente lo invitavo a dirmi i motivi della sua sparizione altrimenti tornavo alla mia vita senza di lui. Certa che quei messaggi in realtà li abbia davvero letti ho fatto finta di crederci, dicendo che non sto qui ad aspettarlo in eterno perchè ci sono altre persone che mi stanno vicine e lui cosa mi dice? Che finora ha avuto faccende serie in tribunale da concludere (è vero) e che non aveva testa per uscire. Più io dicevo che non posso aspettarlo più lui mi diceva che nella sua vita manco solo io, gli è scappato anche un “sei la mia vita”. “Ora sono un uomo più sereno, possiamo ricominciare a vederci i week end”, passa domenica 7 luglio e non lo sento, oggi è domenica e zero inviti. Mi ha scritto in settimana augurandomi un buon giorno, non ho risposto.. Passate queste vicende giudiziare a maggior ragione potrebbe uscire. Ho provato più volte a chiudere e fa finta di non avere letto nulla, di non farsi vivo non ci pensa proprio, dico che ci sono altre persone e psicologicamente mi lusinga.. Non gli ho risposto, per me non vale più la pena aspettare, ma … lui mi lascerà mai stare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *