Home / PROBLEMI DI CUORE / Rifarsi una vita

Rifarsi una vita

Ciao a tutti, e grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi. Sono una donna di 36 anni, all’apparenza una donna felice, benestante, bella, ma dentro di me c’è il vuoto più completo.
Anni fa ho lasciato il mio fidanzato, una storia lunghissima, bella ma che non stava portando a nulla. L’ho amato davvero tanto e pensavo che la nostra storia d’amore non finisse mai, ed invece mi sbagliavo. Nell’ultimo anno aveva problemi lavorativi, era stato messo in cassa integrazione e ne risentiva molto di questa situazione. Si era chiuso in se stesso, non parlava più del nostro futuro insieme, facevamo sempre meno l’amore, e forse mi stava spingendo a lasciarlo. Fino a che ho preso la decisione per entrambi e l’ho lasciato. Non è stato facile, ma alcune persone a me vicine mi hanno spronato a farlo. Era per il mio bene, non c’era futuro con lui e dovevo farlo. Il nostro amore era troppo grande e per lasciarlo sono stata eccessivamente dura con lui perché non sapevo come comportarmi. L’ho offeso, sono stata fredda e non l’ho più sentito per anni. A nulla sono valsi i suoi timidi tentativi di contatto, gli ho sbattuto la porta in faccia, mi sono girata e non lo più visto.
In quel momento pensavo fosse la migliore soluzione per entrambi ma a distanza di anni mi rendo conto di aver sbagliato e ne sto pagando le conseguenze. Forse penserete che sono un mostro per quello che ho fatto ma davvero, non è così.
Ho avuto altre 2 storie, mi ci sono buttata a capofitto convinta che avrei trovato il vero amore e quel senso di completezza che lui non era riuscito a darmi.
In realtà questi uomini mi hanno solo sfruttata, erano più interessati alla mia posizione sociale che a me stessa. A lui non gli è mai interessato nulla della mia posizione, ma me ne rendo conto solo adesso.
E così mi trovo ad un bivio. Con l’ultimo uomo che ho frequentato è finita e solo dopo una settimana non me ne importa nulla di lui. La figura del mio ex storico si ripresenta prepotentemente nella mia mente ma devo dimenticarlo. Gli ho fatto davvero troppo male, e non lo meritava. Devo rifarmi una vita ma non so più da dove cominciare. Mi sento vuota, triste, ed avverto sempre più spesso quel senso di colpa di essermi fatta sfuggire il vero amore della mia vita. Sono in cerca di aiuto, forse sono in cerca di me stessa, forse sono in cerca di lui…che però non potrò più avere.

da: Cri

13 Commenti

  1. Cara Cri, tutti noi sbagliamo o almeno credimo di aver sbagliato alcune scelte del nostro passato. Adesso, con il senno del poi, puoi pensare che lasciare il tuo ex storico sia stato un errore, ma non sai nemmeno come sarebbe andata con lui. Non aveva più un lavoro, che futuro poteva offrirti. Lo so, può sembrare cinico quello che dico, ma al giorno d’oggi è davvero importante per un uomo avere un lavoro. Cancella il passato e ricomincia a vivere alla grande!

  2. Chi to dice che non puoi averlo, purtroppo le persone sono abbagliate da questa idea dell’amore perfetto , di qualcosa di più che si può avere senza mai valorlizzare quello che si ha al momento.. Mi dispiace dirtelo ma si tratta di superficialità, e adesso forse sei diventata un attimino più profonda..una volta che hai capito questo puoi ricominciare e magari andando ti a riprendere quella persona che ami e che ti ama

  3. rifarsi una vita richiede coraggio e voglia di cambiamento. leggendo ciò che hai scritto deduco che tu non voglia cambiare, ma tornare a vivere le emozioni del passato. a te la scelta.
    ps: ma se ti manca tanto, perchè non lo chiami il tuo ex?

  4. più che rifarti una vita…dovresti rifarti il tuo ex…..
    scherzoooo

  5. Sicuramente hai trattato male il tuo ex che aveva bisogno di comprensione in un momento difficile, per te l’amore e’ una cosa seria e non ha implicazioni sociali come la maggior parte delle donne visto che sei benestante..il mio consiglio e’ di chiedere scusa lo apprezzerà , e poi guardare avanti e ricominciare

  6. “Fino a che ho preso la decisione per entrambi e l’ho lasciato. Non è stato facile, ma alcune persone a me vicine mi hanno spronato a farlo.”

    “La figura del mio ex storico si ripresenta prepotentemente nella mia mente ma devo dimenticarlo. Gli ho fatto davvero troppo male, e non lo meritava.”

    Queste frasi mi fanno pensare molto.
    Ti dico solo una cosa: la vita è la tua. Era la tua anche quando stavi con il tuo ex storico. Ora ti rendi conto che per via del tuo egoismo hai buttato via qualcosa di prezioso e unico nella tua vita (ripeto, unico in TUTTA la vita finora da te vissuta) e che hai fatto? L’hai buttato via e ora ti imponi di rinunciarci per…orgoglio suppongo.
    Perchè è troppo umiliante prostrarsi ai piedi del tuo ex e dimostrargli che lo ami ancora. Ma no, tu sei una masochista, come gran parte delle donne under 40 di oggi e ragioni a seconda della convenienza del momento. Continua a farti del male nella tua vita e a decidere ANCORA UNA VOLTA di rinunciare a qualcosa di bello, a qualcuno che ami. Perchè? Perchè è troppo difficile essere umili ed ammettere A LUI di aver sbagliato. Gia. Per te è preferibile soffrire dentro ma voltare pagina. Che tristezza mi fai.

  7. Non fai che dimostrare ancora una volta (se il tuo ex ti leggesse) di essere la classica donna distruttiva, da evitare.

  8. Gentile Cristina,
    ho vissuto il contrario di cio che hai vissuto…..non ti prometto nulla ma ho tanto bisogno anch io di andare avanti e passare oltre.
    mi piacerebbe scriverti e raccontarti un po di me e sapere un po piu di te…
    se ti va (da quello che dicono quelli che mi conoscono non sono male ne dentro ne fuori)
    ciao e coraggio

  9. Ma dov’è finito il vero amore? Quello che ti da la forza di combattere? Quello che non ti fa chiedere nulla in cambio? Quello che ti fa lottare fino alla morte?
    Sono stato lasciato per lo stesso identico motivo….
    Io la amo… E la amerò probabilmente per sempre… Prima ed unica gioia.
    Ma sono stato ferito, troppo… Devo solo trovare la forza di darle un’ultima prova della sua ragione, e vedere alla voglia di morire.
    Non nutro rancore nei suoi confronti, lei ha sbagliato a stare come me sin dall’inizio… Non valgo niente e non ho niente da offrire, il mio cuore era poco.

    • Stessa tua situazione, prima e unica gioia di una vita, non un giorno in cui non l’abbia pensata e immaginato di poterle parlare poterla stringere. Dopo quasi 6 anni non è cambiato niente ne il mio amore verso di lei ne il dolore lancinante che provo ad non averla piú con me, non è vivere questo

  10. Se siete ancora innamorati l’uno dell’altro vi reincontrerete, prima o poi. Ovunque e con chiunque stiate. Al cuore purtroppo non si comanda mai.

  11. Che tristezza che mi fai! Lasciare l’ uomo che si ama nel momento in cui aveva più bisogno di affetto. Non so proprio come fai a guardarti allo specchio….

  12. frasi del amore io celo il mio findanzato si chiama Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *