• Soffrire per amore, un primato ancora femminile

    Soffrire per amore, un primato ancora femminile. Nuove e vecchie frontiere da ri-definire. Soffrire per amore. Forse si dovrebbe cambiare l’ordine delle parole per rendere la stessa affermazione più attuale. Soffrire per il non amore. Parlo di quelle relazioni in cui si scambia per amore quello che amore non è. E in questo campo le donne sono più fragili. Le donne hanno come elemento prioritario nelle relazioni “di amare”. L’uomo generalmente quello di sentirsi amato. La fine di una storia, per le donne, ha il sapore del fallimento in quello che era stato un investimento totale. Per l’uomo è di solito un pò diverso, perché scatta un egoismo per certi versi sano e che fa investire subito in altro. Una premessa è necessaria riguardo a ciò che vogliono veramente le donne. E qui talvolta, ci disperdiamo (noi donne), nell’ambiente, dove le nostre certezze evaporano. Se il mare è in tempesta, …

    Continua a leggere
  • Quando la dipendenza affettiva infrange il patto d’amore con se stessi