Home / PROBLEMI DI CUORE / Perchè non riesco a fidarmi?

Perchè non riesco a fidarmi?

Ciao, mi chiamo Sara e sono fidanzata da 3 anni. Il nostro è un rapporto a distanza, circa 120 km ci separano, ma alla fine ci vediamo tutti i weekend, spesso dal venerdì pomeriggio a lunedì mattina. E’ lui a farsi tutta questa strada, non vuole che io la faccia perchè ha paura di me alla guida. Credo e spero che mi ami davvero ma non riesco a fidarmi di lui, è come se avesse una seconda vita che non capisco. A molti amici ed amiche su facebook, ogni settimana sono sempre di più ed alla mia domanda dove conosce tutta questa gente lui ripete sempre che sono clienti della palestra dove lavora.

Vada bene per qualche ragazza nuova ma solo la scorsa settimana ha aggiunto 6 nuove amicizie e non nego che molte di esse sono carine. Lui è un istruttore di palestra, so che fa gola a molte ma allo stesso tempo lui continua a rassicurarmi. Mi ama, non mi tradirebbe mai, fa tutti questi km per me. Dovrebbero bastarmi le sue parole, le sue rassicurazioni, i suoi gesti, ma poi c’è qualcosa dentro di me che continua a ripetermi che mi sta tradendo e non dovrei afidarmi più!

Due giorni fa gli ho detto che da adesso faremo un weekend a testa, inizio anche io ad andare da lui e la sua reazione non mi è piaciuta. Continua a dirmi di no, che ha paura. Ma quale paura, a 26 anni non so guidare la macchina? Cposa devo fare se continua a volermi lontano dal suo mondo? Avete dei consigli?

da: Sara

13 Commenti

  1. Ah, ipertrofici figli di buona donna con quel deltoide che fa gola a molte. Senti, non voglio fare di tutta l’erba un fascio ma molti ipertrofici istruttori di mia conoscenza sono anche dei gran puttanieri, vuoi il testosterone, vuoi il fatto che sono consapevoli di far gola a molte col loro adduttore scolpito ed il soffice ripieno al cioccolato bianco variegato all’amarena.
    Fai come ha fatto la mia ex: mettiti con un Disc Jokey bruttino ma simpatico, loro si che sono un ottimo partito, a ventisei anni bisogna pensare un attimo anche al futuro. Questo oppure ti fidi del gigante di giada salvo poi rubargli tutta la creatina, gli integratori e gli steroidi se fa il cattivello.
    Tanto fasciarsi la testa prima del tempo non vale a nulla a meno che non ti voglia travestire da mummia ma lì Halloween è passato. Buon pomeriggio e lunga vita alla brogna

  2. Cara Sara, credo che ognuno di noi abbia un “sesto senso” e quando percepiamo il suono di un campanello di allarme, anche se fosse completamente sbagliato, dobbiamo per noi stessi assicurarci di persona. Credo che la tua proposta di poter frequentare lui nel suo ambiente sia più che legittima. In bocca al lupo, mi auguro davvero che tu possa sbagliarti e che il sesto senso abbia suonato per niente.

  3. La soluzione? Se riesci (considerando ferie/impegni) fagli una sorpresa in settimana, non sai quante cose si scoprono.
    Io sono stato davanti all’abitazione dove abitava la mia ex ragazza, era in casa, le ho telefonate chiedendo cosa facesse mi dice sono già in pigiama fra poco vado a letto.
    Appena conclusa la chiamata la vedo uscire tutta in tiro, riesco a fotografarla, la seguo, si ferma davanti ad un ristorante e dopo qualche minuto arriva un uomo!! Cenano insieme!!
    Riesco a fare un paio di foto e la richiamo, lei si alza ed esce fuori dal locale, risponde e nello stesso momento mi vede davanti a lei. Per poco non sveniva! Inutile dire che l’ho mollata senza neanche rivolgerle una parola, facendo saltare il matrimonio previsto dopo tre mesi.

  4. Tu non farti mettere i piedi in testa con paranoie e paure ingiustificate e pretendi che ci sia questa alternanza di weekend, perchè in una relazione a distanza per mantenere il rapporto vivo è più che lecito, ma poi cavolo lui dovrebbe essere più che elettrizzato all’idea che vorresti far parte del suo mondo di palestra e fitness!
    A me personalmente questo suo modo di fare di tenerti “in cantina” mi da molto da pensare e per esperienza personale di dico che non è assolutamente un buon segno, perchè è come se ti nascondesse qualcosa.
    Armati di coraggio e va a verificare di persona, ma che vada hai torto, che è il male minore.
    In bocca al lupo, Sara!

  5. Le storie a distanza durano e non durano… dipende sempre dalle persone che ci vivono, io parlo per esperienza è quello che sto passando non lo auguro a nessuno sono stata sempre messa da parte, poi ripresa poi lasciata di nuovo mille illusioni , l’ho perdonato un sacco di volte e ora mi ha lasciato perdere per l’ennesima volta dicendo che vuole stare solo e poi vedo le foto che esce e si diverte. Purtroppo questa è la vita sono esperienze che ti fanno crescere molto e far capire che la fiducia non bisogna regalarla a chiunque. I pensieri riaffiorano ogni giorno nella mia mente e quando ci penso le lacrime mi scendono da sole. Sara provaci chi non risica non rosica.

    • Dobbiamo lasciarle andare certe persone. Hanno deciso di vivere solo per se stesse e gli altri sono fuori. Mentono, ingannano, senza rimorsi… ma soprattutto hanno questa capacità innata di dimenticare e lasciarsi ben presto tutto alle spalle. Rimuovono anche i ricordi e riescono a spegnere ogni emozione. Non so se invidiarli per questo o rinnegarli. Certamente queste esperienze ci massacrano ma serviranno in futuro per permetterci di riconoscerle ed evitarle, troncando prima di farci troppo male

  6. Digli che prenderai un mezzo pubblico cosi non avrà nulla da ridire.

  7. Innanzitutto grazie a tutti di cuore! le vostre risposte mi hanno sollevato e malgrado avete voluto farmi aprire gli occhi io ancora ho paura di vedere quella che può essere la realtà.
    Come molti di voi mi avete consigliato vorrei fargli una sorpresa, proprio nella sua palestra in mezzo alla settimana ma ho paura della sua reazione.
    Potrebbe vedermi ed agire in maniera da non suscitare sospetti e poi rimproverarmi perché non mi fido di lui.
    Comunque grazie di nuovo, siete mitici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *