Home / PROBLEMI DI CUORE / Penso di essermi innamorata, ma cosa fare?

Penso di essermi innamorata, ma cosa fare?

Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni. Sono fidanzata da 4 anni con un ragazzo bravissimo, che mi ama e fa di tutto per me.
Qualche giorno fa ho conosciuto un ragazzo, penso di essermi sentita attratta da lui dal primo momento che l’ho visto. E’ già successo che mi piaciucchiassero altri ragazzi, ma solo dal punto di vista fisico, un pensiero fugace che veniva scacciato in poche ore (tengo a precisare che non ho mai tradito il mio ragazzo e non mi è mai passato per l’anticamera del cervello, anche perché in passato mi sono trovata dall’altra parte e non è affatto piacevole). Con questo ragazzo, invece, c’è stato qualcosa di più, qualcosa che non so spiegare! Mi sono sentita attratta in tutto e per tutto, e la cosa che mi ha più “sconvolta” è che mi sono accorta di essere ricambiata, anche senza parlare era inequivocabile. Proprio qualche sera fa siamo riusciti insieme (con altre persone, senza però il mio ragazzo che non abita nella mia stessa città), lui si avvicinava, fino ad un certo punto in cui mi ha abbracciato e lì penso di esserci rimasta secca! Sentivo l’odore della sua pelle, e sentivo che quello era il posto dove DOVEVO stare in quell’istante, sentivo di non poter essere da nessun’altra parte se non lì. Ciò è durato pochi secondi, senza parlare, poi mi ha lasciato. Ora, chi si emoziona per un goffo abbraccio? Io. Perché è stato un abbraccio diverso, che mi ha regalato una felicità immensa, uno di quei piccoli sprazzi di gioia da conservare gelosamente.
Adesso il mio problema non è aver ricevuto delle attenzioni da un ragazzo carino, ma il capire perché non mi sento minimamente in colpa per ciò che è successo. All’apparenza non è successo niente, ma.. in passato se qualcuno mi dava delle attenzioni non richieste venivano immediatamente rispedite al mittente, condite da un leggero senso di colpa nei confronti del mio ragazzo. Questa volta invece non mi dispiace affatto aver provato ciò che ho provato, anzi sono serena, sono grata per quel momento di gioia pura che ho ricevuto.
Purtroppo sono una persona che fa molta fatica ad esprimere ciò che prova, tendo a tenere tutto per me ed a provare apatia per una parte della mia vita. Voglio bene al mio ragazzo e non voglio fargli del male, ma io un sentimento come quello dell’altra sera non l’ho mai provato con nessuno (oggi ascolto addirittura canzoni d’amore!! Mai successo!!).
A complicare tutta la situazione, anche lui è fidanzato, ed io non vorrei rovinare nulla (anche perché, ripeto, ho già subito una situazione del genere). L’atteggiamento più maturo sarebbe finirla qui, senza andare alla ricerca di altro? E cos’era quella sensazione? Per la prima volta nella mia vita.. sono innamorata?

da: Maryflo199

6 Commenti

  1. ciao, quella che hai provato secondo me, è stato quello che normalmente definiamo “amore a prima vista”.
    Quella cosa che appunto senti a pelle, e che non riesci a spiegarti.
    Ora io mi sento di consigliarti solo questo: se ami il tuo attuale compagno, fai finta che non sia successo nulla e cerca di costruire insieme a lui quello che hai provato con quest’altra persona.
    Lascia stare l’attimo fuggente, potrebbe non essere questo ciò che stai cercando….

    • Ti ringrazio per la risposta. Questo “amore a prima vista” passa? Ho paura che diventi un tarlo che mi divori. Già da giorni non faccio altro che pensarci, ed in futuro per diversi motivi mi troverò a frequentare spesso questo ragazzo.
      Con il mio ragazzo ho un bel rapporto, lui è molto dolce, gentile e sempre disponibile. Mi dispiacerebbe tantissimo rovinarlo, oltre che per l’affetto che provo, anche per la paura di come potrebbe essere la mia vita dopo. E se resto sola (abbiamo molti amici in comune e le mie amiche sono tutte fidanzate)? E se non riesco a trovare un’altra persona più o meno adatta a me? Sono cose che penso già da un pò in realtà, data la mia giovane età vorrei scoprire altro.. ma ho dannatamente paura di trovarmi malissimo!

  2. Non so se è amore o qualcosa che gli si avvicina, comunque quando anche io mi baciai per la prima volta con il mio attuale fidanzato ricordo che ne rimasi sconvolta. L’odore in primis, qualcosa che mi faceva sballare, come se avessi trovato davvero l’anima gemella.
    Da allora sono passati 2 anni, stiamo bene insieme ma quelle magnifiche sensazioni che avvertivo all’inizio del nostro rapporto sembrano svanite, o forse mi coi sono solo abituata e mi mancherebbero se lo dovessi perdere.
    Ma nel tuo caso sei fidanzata, quindi è un problema. Non saprei cosa consigliarti, perché non vorrei tu sbagliassi

    • Ti ringrazio per la risposta. Tu cosa faresti nei miei panni? Mi fa molto piacere leggere pareri altrui.
      Per aiutarti: la situazione con il mio ragazzo è molto tranquilla, siamo abbastanza stabili. Purtroppo io sento di aver paura di questa stabilità, perché nonostante le attenzioni che mi da ho paura che non sia il ragazzo adatto per me. Sono cose che pensavo da un sacco di tempo e pensavo di averle parzialmente superato, dicendomi che la mia era una paura stupida e che certe cose non vanno fatte senza lunghe riflessioni (se lasci la strada vecchia, sai cosa lasci ma non sai cosa trovi!!). Ora è arrivato questo ragazzo nuovo e mi ha scombussolato. Se provo delle emozioni per un’altra persona, vuol dire che con il mio lui è finita?

      • no, secondo me non vuol dire che è finita. Sai quante volte è capitato a me di provare forti emozioni e/o tentazioni verso un’altra ragazza? Mille volte. E per mille volte ho soffocato questi desideri ed ho fatto finta che non esistessero neanche. Anzi, ho cercato di ritrovare queste cose verso quella che attualmente è mia moglie. Sono 12 anni che stiamo assieme, all’epoca avevo 24 anni. Non dico che siamo una coppia modello, ma cerco di mettercela tutta per far funzionare la cosa. Chiaro che magari dopo tanti anni, il desiderio cala, la passione, la libido, tutto insomma. Magari si fa l’amore una volta ogni 2 mesi, invece che 3 volte la settimana come un tempo. Ma credo faccia parte del percorso di vita insieme, e lo accetto!! Per questo, ti dico, che secondo me non ha senso buttare via 4 anni di vita assieme (fidati non sono pochi, è una buona parte della tua vita se ci pensi). Questo potrebbe essere solo un fuoco di paglia, che magari a distanza di pochi mesi potrebbe spegnersi….

  3. Maryflo, i tuoi dubbi sono i dubbi di tutti! Tu credi che ognuno di noi ha sempre la sicurezza di stare con il partner giusto? NO!
    I dubbi possono venire, siamo umani d’altronde, e non fidarti di chi ti dice il contrario, mente a se stessa.
    Quindi il punto è se mandare all’aria tutto perché ti sei trovata coinvolta su tutti i tuoi sensi con un altro ragazzo?
    Scelta difficile, complicata dal fatto che lui è fidanzato e che quindi quello che provi tu non è lo stesso di quello che prova lui.
    Però allo stesso tempo non starei mai con una ragazza che a mia insaputa è così coinvolta con un altro (anche se solo con i pensieri).
    Comunque vada, in bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *