Home / AMORE FINITO / Non voglio perdere la mia famiglia

Non voglio perdere la mia famiglia

Ciao a tutti, vi chiedo un consiglio: e` da circa 6 mesi che mio marito si e`allontanato da casa andando a vivere dai suoi genitori.E` stata in questi anni una storia molto travagliata, io troppo impulsiva, lui molto riappacificatore. Dopo 8 anni di fidanzamento 6 anni fa il matrimonio culminato nella nascita di nostra figlia che oggi ha 4 anni, circa 2 anni fa ho manifestato il desiderio di maternità ma avendo avuto lui una reazione strana quasi come se lo avessero investito in pieno, ho fatto presente che avevo notato la sua reazione, di contro mi ha convinta di essere una visionaria Cosi dopo qualche mese gli ho richiesto se era pronto a tentare questo progetto, mi rispose di si ma comincio ad allontanarsi da me e dopo circa un mese e mezzo di assenza fisica chiedendogli spiegazioni in maniera molto brusca mi ha manifestato odio sfrenato e ha cominciato a dormite sul divano, silenzio assordante tra noi e ad ogni mio approccio al dialogo, apriva la porta e andava a dormire dai suoi per poi ritornare. A gennaio e` andato via definitivamente, io ho cercato dopo lunghe riflessioni di mettere da parte il mio dolore e concentrarmi a trovare il modo x farlo ragionare;  lettere, sms, ma lui silenzio. Dice di vive solo x nostra figlia e che x il momento la separazione e’ l`unica soluzione. Ho chiesto perdono e la possibilità di fargli assaporare la gioia del cambiamento. Io sono cresciuta e il dolore di questi 2 anni mi ha fatto spalancare gli occhi sul valore della famiglia e su quanto abbiamo distrutto ma so che gli errori se compresi possono portare solo al bene della coppia e della famiglia. Abbiamo messo al mondo una creatura meravigliosa che merita un papa e una mamma nella sua quotidianità, ma perché non darci una chance, come fa a non comprendere che possiamo superare le difficoltà se UNITI…AIUTATEMI….HO UN DOLORE CHE MI SOFFOCA E NON SO PIÙ COME CONVINCERLO A PERMETTERMI DI DIMOSTRARGLI CHE SI PUÒ RAGGIUNGERE LA FELICITA E AVERE LA FAMIGLIA UNITA E FELICE. GLI ERRORI SE RICONOSCIUTI FANNO SOLO APPREZZARE DI PIÙ CIO CHE SI STA PERDENDO….E NON SI PUÒ X ORGOGLIO DISTRUGGERE….

da: Marilù`

31 Commenti

  1. E nonostante tutto, sarà perché penso a lui prima di questo inferno, non riesco ad arrendermi, non ce la faccio a credere che vince il male…no, la forza del bene dovrà dare dei risultati. E se il dolore fa diventare cattivi? Ho un dolore forte e so che solo ammettendo i propri limiti e le proprie colpe si può diventare solo un po più saggi.

  2. Eravamo una coppia invidiata x il rispetto e l`amore che emanavamo, come e` possibile non partire dai nostri punti do forza x costruire e non per distruggere?

  3. Non dico che lui abbia un’altra, ti dicevo semplicemente la mia storia. Per me è stata molto dure quindi non immagino quello che stai passando al momento. Purtroppo non sono più i tempi di una volta quando l’uomo faceva l’uomo. Adesso sentono la parola “responsabilità” e corrono un chilometro! Sto meglio senza lui adesso, mi rode solo che mia figlia deve vederlo con la nuova donna. Gli uomini sono sempre più immaturi, immagino come ti senti delusa, ma non sei sola e ricorda, sarebbe tanto più difficile affrontare la situazione senza tua figlia

  4. Grazie Giovanna, mi dispiace tanto x te. Spero che ciascuno di noi troverà un giorno un po di serenità…e ne auguro tanta anche a te e alla tua piccola. Con ogni Bene

  5. tra pochi giorni sara` il secondo anniversario di nozze. di sei in solitudine. Sono triste e nostalgica ma CHE FARE? Siete stati chiari, niente sms niente di niente, cosa darei affinché lui mi guardasse con gli occhi di una volta e con il cuore gonfio di dolcezza. Chissà se penserà a ciò che eravamo e se proverà nostalgia. Adesso e` al mare con la nostra bimba e i suoi genitori, compreso il fratello che come tutti non hanno mai tentato di riavvicinarlo alla famiglia che ha creato. Pensate che ero la loro pupilla e la sua mammina mi ha sempre detto che ero x lei una figlia, ma una figlia che da due anni fa di ogni x riavere il suo figliolo perché se lo tiene stretto a casa? Era quello il mio posto e ahimè senza motivo sono stata tagliata fuori e sembra che nulla da parte loro e` mai accaduto. MI SEMBRA DI VIVERE UN INCUBO, e sono sicura che essendo lui in confusione loro non lo hanno mai sorretto x fargli apprezzare la vita coniugale. Che tristezza.Che fare?!

  6. Come fare a dimostrargli che questi 2 anni non sono il futuro, ma un triste passato in cui lui stesso non ha fatto altro che allontanarsi e allontanarmi da lui, che se mi desse l’opportunità gli farei capire con i fatti che la speranza di una bella e completa vita insieme. Non e` un utopia, io credo che abbia paura di soffrire, ma se non mi apre uno spiraglio come dimostrargli a distanza che LO AMO FOLLEMENTE. e che pagherei oro per vedere sul volto un sorriso disteso. e` cosi` cupo quando viene a prendere la bimba quasi non riesce a guardarmi negli occhi, ed io non capisco se non gliene frega più niente o se la rabbia e il dolore che ha provato anche lui non gli permettono di andare oltre. E` come se avesse le spine,non vede l` ora di scappare di casa, nemmeno il tempo di un caffè. Come devo comportarmi?

  7. SONO EGOISTA NEL VOLER METTERCI ANIMA E CORPO E TANTA DELICATEZZA E SENSIBILITA X POTER INIZIARE A SCRIVERE UN SECONDO CAPITOLO DELLA NOSTRA VITA E NON GETTARE IL PROGETTO DI VITA CHE CI SIAMO QUEL FATIDICO GIORNO PROMESSI?….SONO EGOISTA ?SONO FOLLE NEL PENSARE CHE GLI ERRORI DEL PASSATO A LIVELLO COMUNICATIVO DEBBANO ESSERE DI ESEMPIO E CHE SI PUO SE CREDI IN CIO CHE HA REALIZZATO INSIEME CHE VADA DATA UNA VERA POSSIBILITA DI CRESCITA?…MA A CHE SERVE ALLORA RIFLETTERE ,A CHE SERVE ….?????!!!!

    • Ho letto tutto d’un fiato questa storia uguale alla mia, una sola cosa diversa…il mio lui ha un’altra. Come è andata tra voi?

  8. Marilu’ ma tu queste cose gliele hai dette a lui? X esempio quando ti porta a casa la piccola?

  9. Marilu’ hai aggiornamenti?

  10. Ho letto tutto rivedendo me stessa nelle vostre storie un matrimonio durato 18 anni insieme da venti due figli una famiglia perfetta e poi tutto finito . Una bolla di sapone mi sono ritrovata sola con due figli li scomparso . Non sto qui a dilungarmi a scrivere tutto letti separati per anni tentativi di riavvicinarlo pianti ripicche rabbia dolore alla fine ci siamo separati. Ancora oggi faccio fatica ad inghiottire il boccone amaro della perdita dell’uomo che amavo e che ho amato per una vita . Sono sola con i miei figli in un paese straniero ,perché mi sono dovuta trasferire non avendo un buon lavoro e nemmeno alimenti da parte sua. Oggi mi sono ripresa sto bene , una vita serena a livello economico . Però non c’è giorno che io non pensi alla mia vecchia vita che non tornerà mai più ! Un ‘amore costruito a fatica con sacrifici un matrimonio due figli e distrutto in un attimo solo per un capriccio suo di provare emozioni con un’altra! Comunque vedo che tante donne hanno affrontato un simile dolore e questo mi fa sentire meno sola ! Siamo donne forti non dimentichiamolo mai forza e coraggio a tutte!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *