Home / SOFFRIRE PER AMORE / Non so a cosa credere

Non so a cosa credere

Ciao a tutti, ho voluto scrivere qui per ricevere le vostre opinioni in merito alla mia storia sentimentale e spero che mi diciate la vostra. Sono sposato da 10 anni e tra alti e bassi la vita matrimoniale è andata sempre bene, mi ritenevo fortunato ad aver incontrato una donna molto bella, intelligente, seria, e dalla nostra storia d’amore sono nati due bellissimi bambini (che sono la mia vita letteralmente).

Ammetto che, però, in questi ultimi due/tre anni il nostro rapporto si era un po incrinato, nel senso che ammetto di essere cambiato in peggio, ci eravamo un po distaccati con mia moglie, litigi continui, ed io ci mettevo del mio non capendo che c’erano alcune cose che indispettivano mia moglie, ma io continuavo a farle, alimentando cosi’ le nostre discussioni. Pero’ in tutto questo tempo, nonostante io rivendicassi maggiori rapporti intimi ( che avvenivano di rado) mi sono sempre comportato onestamente a livello di fedeltà e rispetto e valore della famiglia….credetemi che non mi è mai passato per la testa di poter avere altre donne!

Detto ciò, circa 2 anni e mezzo fa, mia moglie inizia a lavorare ed io ancora ricordo che la sera prima le dissi : amore mi raccomando, ora ti si aprirà un uovo mondo, il mondo lavorativo, fatto di nuove conoscenze, nuove tentazioni.. Mi raccomando di tenere sempre in testa ciò che ci siamo sempre detti e promesso: al primo segnale di pericolo ( quando ti inizia a fare piacere una persona ) scappa…..evita di mettere a repentaglio un amore bello come il nostro, la nostra famiglia! Lei annui’ dicendo che dovevo stare tranquillissimo ed io mi rasserenai, sapendo che avevo una moglie seria e con dei valori, oltre che bellissima. Inizio’ a lavorare e tutto sembrava andare bene, il lavoro le piaceva, i colleghi erano pochi e quasi tutte donne, tranne un uomo, un ragazzo piu’ piccolo di lei, che ad onor del vero non mi preoccupò affatto in quanto oltre a non essere un bel ragazzo, da ciò che mi diceva non poteva essere il suo tipo neanche a livello caratteriale!

Tutto fila liscio fino a che un giorno mi fa leggere dei messaggi di questo collega che con la scusa del lavoro, le fece delle battute innocenti! Questa cosa mi diede molto fastidio, mi ingelosii molto, stemmo due giorni a discutere, ma alla fine apprezzai la sua sincerità nel farmeli leggere e non ci vidi nulla di male da parte di mia moglie. Si torno’ alla vita di tutti i giorni, lavoro, figli, scuola fino a che una sera di maggio di quest’anno, era sera io stavo al PC e non so per quale motivo mi alzai e vidi mia moglie col cellulare in mano. Notai che leggendo messaggi di WhatsApp si soffermo’ per ben due volte sul nome del collega ( Massimo) per vedere l’ultimo accesso ed ogni volta che controllava questo contatto, girava il telefono verso il basso in modo che se fossi arrivato io da dietro, non me ne sarei accorto, ma io ero li dietro immobile e, nascosto, vedevo tutto! Mi si gelo’ il sangue, capii subito che c’era qualcosa di anomalo, di strano, dovevo andare a fondo all’accaduto. Le chiesi subito un confronto e lei mi disse di stare tranquillo, che lei guardava sempre le foto di tutti i suoi contatti.

Lei andò a dormire, ma io non ero convinto, il mio sesto senso mi diceva che c’era dell’altro, cosi’ scoprii tramite tabulati telefonici ( la linea è intestata a me) ciò’ che non avrei mai voluto scoprire, numerose telefonate e messaggi verso “quel” numero telefonico. Il cuore mi batteva all’impazzata, lei dormiva ed io non sapevo cosa fare! Il destino volle che si sveglio’ dopo un’ora e subito affrontai la cosa. Lei all’inizio minimizzo’ dicendomi che lo chiamava per lavoro, ma messa alle strette ( un collega per lavoro si chiama anche di Domenica? ) mi confesso’ che si …..si sera infatuata di questo collega, che c’era stato solo un bacio alla fine di una cena lavorativa, ma che non ci aveva assolutamente fatto sesso, e che da quell’episodio di quella sera ( la paura che mollassi tutto io) aveva scoperto che mi amava nuovamente da morire.

Vi lascio immaginare come sono stato, mia moglie che si bacia con un altro, tantissimi dubbi che mi attanagliano. Se ci ha fatto sesso….quante volte si sono baciati…..è tutto un inferno di sentimenti! Lei si è subito mostrata pentita, dice che mi ama da morire, che non vuole perdermi, che non succederà mai più, e come sue attenuanti dice che il mio comportamento di questi ultimi due anni ha fatto si che succedesse questa cosa ( ammetto di aver avuto delle colpe anche io), ma la cosa piu’ brutta che mi ha detto è che secondo lei il matrimonio era finito, era finito l’amore tra noi, e quindi si è sentita giustificata nel fare una cosa del genere.

Io, credetemi, nonostante il periodo di crisi, non ho mai e poi mai pensato che l’amore era finito. Comunque passano i mesi ed ogni giorno si discute, perché nel mio cuore la amo ancora tantissimo, ma non riesco piu a fidarmi di lei, mi vengono sempre il mente le scene del tradimento! Circa tre mesi fa mi viene l’idea di crearmi un profilo falso di Facebook e chiedo l’amicizia al collega, il quale me l’accetta ed iniziamo a parlare del più e del meno, fino a che iniziamo a parlare tra uomini di donne, e lui mi confida che ha avuto due amanti colleghe sposate ed una corrisponde al 100% a mia moglie! Racconto l’accaduto a mia moglie e lei mi dice che sicuramente il furbo ha capito che stava chattando con me e per farmi del male mi ha raccontato tutte cose false! Ma io dico, non poteva raccontarmi solo di un bacio se è successo solo quello? Invece, sapendo parecchie cose, posso affermare che ha detto la verità su tutto, sul luogo di lavoro, sul carattere di mia moglie, ecc…. e mi chiedo è possibile che abbia mentito solo su quello? E se, invece mi avesse detto la verità? Che hanno fatto sesso piu’ di una volta in ufficio? Ovviamente questa cosa ha alimentato le discussioni e credermi non so proprio a chi credere! Vi chiedo aiuto.

Ditemi la vostra per favore! Grazie dell’attenzione.

da: Ros

14 Commenti

  1. Ros, a pelle ti dico di credere a lui e che tua moglie ora é ancora stordita!
    Devi starle molto vicino perché se ha ceduto a una lusinga,anche solo a questa, é in un campo minato!
    A mio parere il tradimento NON CAPITA, si sceglie.
    Si sceglie di tradire come si sceglie di essere fedeli e NON CI SONO GIUSTIFICAZIONI perché tutto dipende anche da come ti poni tu con gli altri. Se sai che sei debole EVITA di rispondere anche ad sms e fermati semmai ad un caffè ma da un caffè ad un bacio o al sesso CE NE PASSA.
    Lei doveva stoppare ogni prosecuzione sms o lusinghe varie ma NON HA VOLUTO perché a sua detta pare fosse finito l’amore tra voi.
    Rispondile che IL PRIMO TRADIMENTO é l’assenza di DIALOGO.
    Se ti faccio mancare qualcosa. Se hai problemi con me PERCHÉ non li dici a me? Perché non ne parli con me dando la possibilità ad un compagno di vita di riscattarsi oppure se proprio non mi ami più DIMMELO e lasciami. Quanto meno LASCIAMI LIBERO DI SCEGLIERE ANCHE A ME poiché ognuno può fare della propria vita quello che vuole, della PROPRIA, NON di quella degli altri.
    Dille anche che l’Amore non è un semaforo che si accende e spegne a seconda dei momenti.
    L’Amore O C’È, O NON C’È.
    e se non c’è oggi non c’è mai stato. A questo punto posso dirti solo che certamente ha sbagliato e ha ceduto ma che può essere che l’abbia fatto per leggerezza e per quel risentirsi considerata o apprezzata come non si sentiva più così con te, così successe a me al contrario.
    Poi ci siamo ritrovati e oggi stiamo anche meglio di prima ma un tradimento ti martella cuore e cervello e NON si scorda mai! Se la ami veramente ora tocca a te SCEGLIERE cosa fare perché a mio parere il tradimento nel vero senso della parola c’è stato!
    Secondo me avresti dovuto con quell’account maschile chiedere l’amicizia a lei e vedere se l’accettava. Dopodiché farle lusinghe e tastare il terreno fino a darle un appuntamento! Ora però non esagerare. Cerca di rimodulare il tutto se la vedi pentita e fai in modo che ti dia garanzie per farlo… Non starle troppo addosso che peggiori la situazione! Hai sbagliato anche a dirle precipitosamente tutto compreso la modalità delle informazioni che avevi ricevuto perché se ora volessi fare un test su di lei usando la stessa tattica non ci cascherebbe! Per esperienza ti dico che non deve sentirsi braccata perché sortisci l’effetto contrario!
    Questo se vuoi continuare la storia come del resto credo considerando i vostri bambini. Prova a fidarti ma lei d’altro canto deve darti I MEZZI per farlo e darteli lei. Diversamente non farti più vedere col fiato sul collo ma cambia totalmente atteggiamento, sii evasivo anche nelle risposte, fatti vedere tu a mesaaggiare continuamente e talmente tanto da non curarti più di quanto messaggia lei. Fai straordinari sul lavoro. Insomma fai in modo che sia lei a insospettirsi o ingelosirsi. Se ti ama ancora non resterà indifferente a lungo!

    • Grazie della tempestiva risposta Laila, per ciò che riguarda Facebook mia moglie non è iscritta quindi non potevo fare questa prova con lei Ma sul suo collega. Secondo te quindi ha mentito solo sul sesso? Dato che il resto delle cose che ha scritto, sono vere!

  2. ciao Ros,
    purtroppo cose molto simili sono capitate anche a me e credo mi stiano capitando anche tutt’ora.
    Per questo ti dico che molto probabilmente, lei è andata oltre a quel bacio. Che motivo avrebbe lui di dirti delle balle? Voleva farsi “grosso” con un altro? Non credo abbia mangiato la foglia, non poteva sapere o immaginarsi che avresti provato una furbata del genere con un falso profilo.
    Io, da parte mia, ho perdonato, anche se a fatica ho mandato giù tanti di quei magoni da rischiare un tumore allo stomaco e al fegato. Sono arrivato al punto che mi faceva schifo starle vicino e non riuscivo più neanche a fiorarla….ci ho messo un bel po’ ed ho perdonato o meglio, ho accantonato questi dubbi e questi pensieri in un angolo del cervello…..
    Se non fosse che…..ha ricominciato….ora è iscritta a badoo pensando che io non sappia nulla, mai io ho visto cose che sarebbe meglio non aver mai visto……non so se stia solo giocando o altro….ma non ti dico la rabbia che ho in corpo e prima o poi scoppio.
    Se puoi, non farti rodere il fegato e arriva in fondo alla cosa prima che puoi. (magari parlando di perdona a questo tipo infame) Ti sono accanto

    • Grazie Davide, in effetti sto valutando l’idea di parlare con questo mezzo uomo…

    • Ciao Davide, leggo sempre le tue pronte risposte e, mi stupisco della tua”perseveranza”; certo che devi amare veramente molto tua moglie.Mi pare tu abbia meno di quarant’anni e dei figli ancora piccoli; forse anche questo ti frena molto nel troncare .
      Da come scrivi non sei certo dei tradimenti, e magari speri e credi siano solo virtuali….se, come dici, avete ancora rapporti intimi probabilmente qualcosa anche da parte di tua moglie c’è!
      Io, (hi scritto la mia storia qui dentro: “Un cane per amico”) , invece, non riesco a riconquistarla, e sembra debba chiedere scusa io, per il tradimento di mia moglie! Lei non si è mai scusata e men che meno ga chiesto il perdono…..che io le diedi comunque.
      Sono passati sei mesi ed è sempre peggio; ho cambiato casa e non l’ho sbattuta fuori per via del bambino; ne ho un’altra dove potrei andare e forse ci andrò. L’alternativa era pagarle l’affitto in quanto, non lavorando, lei non riesce a stipulare un contratto a suo nome.
      Brutta cosa stare accanto alla persona che ami e non riuscire ad abbracciarla, baciarla…..Ti capisco e sono solidale nel destino avverso. La differenza è che io ho vent’anni più di te, e l’idea di invecchiare ed inevitabilmente ammalarsi avendo accanto una persona che non mi ama, mi angoscia e deprime…Ma, bando ai sentimentalismi; da questo mese non lavoro più, per ora sono sano e forte, dimostro almeno dieci anni di meno dei miei sessanta, sono in bell’uomo,quindi , vedrò di darmi ds fare….anche se sono stato sempre pigro ed un poco misogino ….
      Gli ultimi anni che mi restano cercherò di sfruttarli….ogni lasciata é persa…..
      Posso dire alla mia età che esiste l’attrazione, l’innamoramento, l’amore vero forse si riduce solo a questo, o forse, se non ricambiato non viene riconosciuto in quanto non si realizza.
      Comunque, mai dire mai, ma meglio vivere alla giornata.
      Alla fine,almeno metà delle coppie stanno assieme solo per i figli, il mutuo….e l’altra metà….mah!
      Basta la salute! Cogliere il fiore come l’ape col polline….con leggerezza….
      Namaste

      • Ciao Stany, grazie per la tua risposta. Ho quasi 37 anni, sposato da poco più di 3, assieme da quasi 13 anni.
        Ti racconto solo l’ultima, sabato sera ho trovato una conversazione su badoo, dove questo tizio le ha mandato la foto del pene in erezione. E lei che rispondeva “mmh, mi fai venire delle voglie”. La mattina aveva fatto sesso con me. Forse perché lui le aveva fatto venire queste voglie? Non so, fatto sta che le ho mollato due ceffone fatti bene da buttarla per terra. E non mi pento di averlo fatto. Anzi, le ho detto che se te ne vai mi fai un favore, e se ti azzardi a chiamare i carabinieri ti meno pure davanti a loro!
        Scusami, sono a pezzi, dovrei lavorare ma non ne ho le forze pur facendo più che altro lavoro d’ufficio.

        • Chissà quanto ti ha fatto sentire uomo picchiarla. ma non ti vergogni? Ti fa schifo solo starle vicino per quello che fa eppure non la lasci. Perché aspetti che lo faccia lei? Ti mancano gli attributi o quelli c’è l’hai solo per allungare le mani? Davvero inspiegabile.

        • cara Cinzia, prima di sputare sentenze pensa un attimo meglio alla situazione: non sono uno che picchia le donne abitualmente, anzi odio quelli che lo fanno. Ma due schiaffi in una situazione del genere credo che siano il minimo. Io credo che se a te fossero arrivati messaggi come quelli che ho visto io, anche il tuo lui avrebbe probabilmente reagito così.
          In una cosa forse però hai ragione, magari sono un debole, ancora non ho avuto il coraggio di mandarla a quel paese, oppure sono troppo innamorato. Non lo so.

        • Condivido in parte, caro Davide, ciò che dice Cinzia, qua sotto……Io mi separai dalla prima moglie proprio perché ero arrivato al punto di rischiare di metterle le mani addosso; anzi ricordo che alla fine fu lei ad atterrarmi con un calcio nel ginocchio….La sento via wathsapp dopo anni di liti con avvocati per un mio alloggio che ha continuato ad abitare per dieci anni, e che ho svenduto pagando 14 mila euro d’avvocato e, dovendole dare la metà del valore! Ma in comune abbiamo un figlio di quasi trent’anni….ed ora forse i nostri rapporti si sono normalizzati.
          Con la seconda, ho un figlio di nove anni, e non ricordo da quanto tempo io dorma per conto mio…..
          Per non disfarle la faccia ho preso a pugni il muro, saputo del suo tradimento; eppure non é una ragazzina (54 anni), donna volitiva, corpo da dare dei punti a trentenni.
          Non la sbatto fuori (ci ho provato ma mi sarebbe costato do più, e poi c’è il bambino….), ora da tre mesi siamo nella casa nuova : una maledizione….zona tranquilla, pur nella grande città; sradicata….io sopporto, sono sereno ed ho deciso, dopo le vacanze al mare, che non cercherò più di riconquistarla. Del resto, non me lo consente; troppo dure le mie parole…..forse peggio delle sberle che non le ho dato!
          Vedrò quanto durerà…sono stanco e non mi sta passando la voglia di combattere….di controllare, stare in apprensione ad ogni telefonata, per una uscita senza spiegazioni….basta!
          Mi rassegno al mio karma che non ho saputo influenzare positivamente.
          Namaste

        • Oops…
          MI STA PASSANDO LA VOGLIA DI COMBATTERE….

        • Non ti sta passando la voglia di combattere, ma queste donne ti fanno passare veramente la voglia di vivere. Anche io sono stanco, stanco di non fidarmi ad ogni minima richiesta di allontanarsi da casa. Tanto poi, se solo vogliono, te le fanno anche sotto il naso.
          un abbraccio

  3. Ros la verità è lì fuori e io sono certa che la scoprirai…anche perché mi sembri un vero e proprio segugio.

    Se vuoi sapere la verità dovresti parlare con sto collega e fare il classico test della voglia di caffè.
    Dovresti dirgli o scrivergli le seguenti parole “mia moglie su quale delle due chiappe ha una voglia di caffè?”.
    A prescindere che tua moglie ce l’abbia o meno, in base alla risolta che otterrai saprai la verità.

    Va da se che se ci ha fatto sesso in ufficio più di una volta avrà avuto modo di vederle il sedere o che sia a conoscenza con qualche dettaglio anatomico che solo chi ci è stato in intimità può sapere.
    Ecco…così almeno potrai toglierti il dubbio e agire di conseguenza.

  4. Per Davide 79. Ho letto un po’ la tua storia ed in parte mi scuso se ti ho detto che devi vergognarti, ma sai mettere le mani addosso ad una donna è innanzitutto una tua sconfitta. Meritava due schiaffi? Non credo nessuno meriti questo, allo stesso modo lei non merita di stare con te.
    Perché complicarsi la vita? Le cose funzionano o non funzionano? Perché dobbiamo metterci li a riparare, a vedere se si cambia? No! In una relazione non devono esistere certe cose. Lei chatta e desidera un altro? Allora mandala a quel paese, non è per te.

    • Per Davide: ti capisco e dico che hai ragione; la speranza è l’ultima a morire. Queste situazioni insane e deprimenti ci consentono tuttavia di stare accanto alla persona che amiamo, crogiolandoci nel dubbio e nella sofferenza, ci troviamo però come dici svuotati, stanchi e delusi.
      Sarà che siamo un poco masochisti, che l’amore mortificato diventi l’unico modo di essere concepito, che non ricordiamo gli inizii , com’era quando ci sembrava di aver trovato l’anima gemella e, purtuttavia, siamo consapevoli che, per una regione o per l’altra le “nostre” donne (che son anche mogli, con tutto il significato dell’esserlo), sono vincolate a noi e, forse non ci lasceranno mai. Lo so, é insano, egoistico ed irrazionale,direi quasi immorale, ma è così

      Per Cinzia: quanto detto sopra “giustifica” la difficoltà a troncare la relazione, poi c’è l’aspetto economico ed organizzativo, che può prestarsi ad essere unicamente un alibi alla nostra ignavia.

      Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *