Home / SOFFRIRE PER AMORE / Non sentirsi all’altezza

Non sentirsi all’altezza

Sto con una ragazza da un anno, mi piace molto ma mi spaventa il fatto che lei è stata in passato con tanti ragazzi anche quando  non ne era innamorata. E’ sempre stata così da quello che ho capito, una bella ragazza che può scegliere con chi stare ed ha sempre scelto bei tipi. Adesso io posso essere tutto, tranne un ragazzo che si può definire bello, spero almeno di esserlo dentro. Di fatto non mi sento alla sua altezza.

Quando siamo in giro nascono spesso situazioni imbarazzanti, in quanto uomini o ragazzi non fanno altro che fissarla e queste situazioni sono molto imbarazzanti. Lei dice di non rendersene conto e questo aspetto mi fa paura di lei perché io credo che lei se ne renda conto perfettamente, rimanendo a guardare anche lei alcuni ragazzi (specialmente i più carini). Penserete che ho problemi di autostima ma non è così, sono consapevole che la bellezza non è tutto, che ci si innamora e basta, ma credo che per il suo passato o per la consapevolezza di essere molto desiderata, ci vorrà poco a far scattare un tradimento. Lei nega tutto ma poi basta poco e ci ritroviamo in situazioni imbarazzanti. Sabato scorso siamo andati in un locale con amici ed ecco che il figo di turno inizia a guardarla. Lei (anche se dopo ha negato) fa lo stesso con lui. La cosa dura un bel po’, poi andiamo a ballare ma lei non aveva voglia. Ero in pista e lei pensava che non la vedessi, invece vedo il tipo che gli si avvicina, scambi di battute piacevoli, sorrisi, ed infine lui che la saluta dandole due baci. Al mio ritorno lei mi da un’altra versione, cioè che il tipo l’ha infastidita, che lei lo ha mandato via in malo modo, ma tutto questo è completamente opposto a ciò che ho visto. Potrebbero essersi scambiati i numeri di cell o qualsiasi cosa, sta di fatto che io sono stato chiaro e gli ho detto che seppure la amo non posso vivere con queste paure ed incertezze, anzi, gli ho detto che lei dovrebbe stare con tipi belli più adatti a lei. Ma lei nega sempre, dice che mi ama, che ho solo problemi di autostima, che devo fidarmi di lei. Io non so più che fare. E’ una brutta sensazione non sentirsi all’altezza, ti senti sottovalutato e giudicato solo dall’aspetto fisico.  Capisco che la mia è una situazione piuttosto originale, ma secondo voi cosa dovrei fare, lasciarla per il mio bene o …?

da: Vale

 

12 Commenti

  1. Senti, nessuno ti obbliga a starci insieme, se ci stai è perché la ami ma se ti senti insicuro con lei mollala, ci starai male ma ci guadagnerai di salute.
    Tu intanto vivila, se finirà male, almeno ci hai provato.

  2. Fossi stato al posto tuo, l’avrei lasciata sul tavolo della discoteca dopo la stronzata che ti ha raccontato ed avrei finito la storia.
    Ma evidentemente ti piace farti del male a stare con una così, perché il lupo perde il pelo ma non il vizio. Se è stata abituata a stare sempre con i palloni gonfiati da palestra tu sei un eccezione, ma è chiaro che resterà sempre attratta dagli stessi tipi.
    La vera domanda è perché vuole te? Sei riccon per caso?

  3. Ribalta la situazione a tuo favore. La tua fidanzata piace molto a quei tipi tutti fisicati e palestrati? Immagina che quelli devono farsi un culo enorme per avere quel fisico con la speranza di cuccare una come la tua fidanzata, mentre lei vuole te!
    Che bella soddisfazione! Io ricordo che avevo una ex tipo la tua attuale fidanzata, me la guardavano tutti, alcuni in maniera davvero arrapata e pensavo…stasera me la trom.. anche per te!
    Ci viole ironia nella vita!!!

  4. Ciao Vale. Allora io sono una ragazza che non ha mai avuto problemi nell’essere desiderata. Anch’io sono stata con diversi ragazzi anche fuori dai rapporti sentimentali. Quasi tutti i tipi con cui sono stata erano tipici “bellocci” che tutte volevano starci, e pure, adesso a 30 anni posso dirti che sono stata innamorata una sola volta, dell’unico che non veniva reputato in questo modo! Lui – lo conobbi in discoteca anni fa. Qui stiamo parlando di un locale dove ogni volta che andavo venivo corteggiata da metà locale quindi quando conobbi lui non era niente di diverso. Ma aveva una marcia in più perché era simpaticissimo e mi faceva ridere. Poi continuavo a vederlo ovunque andavo. Viveva vicino casa mia. Non so come ma iniziò a piacermi e iniziai a frequentarlo. Mi ci innamorai completamente. Diventò la mia aria. Le mie amiche inizialmente mi prendevano in giro ma non me ne fregava niente. Tante persone mi chiedevano cosa facevo con lui ma mi entrava in un orecchio e mi usciva dall’altro. Per me lui era perfetto e mi ha regalato dei sentimenti che non avevo mai provato. Siamo stati insieme per quasi un anno finché non mi lasciò perché voleva andare a vivere all’estero e non voleva che andassi con lui e nemmeno posso dirti quant’ho sofferto. La mia vita crollò e ci misi quasi 3 anni per riprendermi e tuttora ci penso e tuttora so che (anche se dopo qualche anno mi misi con un altro per 3 anni che anche lui veniva classificato “figo di tiro”) non sono mai stata innamorata come quando stavo con lui. Se non mi avesse lasciata lo avrei sposato. E non me ne fregava niente delle apparenze fisiche. Infatti, mi sentivo io la fortunata per stare con lui. Adesso, anni dopo, lui sta con un’altra. Non ci soffro più ma sono davvero felice per loro e so che lei è la ragazza più felice e fortunate del mondo.
    Secondo me tu sei molto insicuro e ti gioca sulla coscienza questa cosa perché non credi che una bella ragazza possa essere interessata a te. Ma qui ti sbagli. Però dicendo questo, se lei stava flirtando con un altro mentre stava fuori con te forsi devi vedere i fatti. Io con il mio ex non ci pensavo nemmeno, non avevo occhi per nessun’altro! La bellezza non c’entra niente questo te lo dico da esperienza, ma metti al sicuro che lei ti stia rispettando prima di affezionarti troppo.

  5. Grazie ragazzi dei vostri commenti. Grazie Marco, in effetti spesso questa situazione mi inorgoglisce. Pensare che preferisce me a certi tipi molto più di me mi fa felice, ma allo stesso tempo è una cosa che non capisco molto.
    Grazie stella che mi hai raccontato della tua storia e mi hai sollevato il morale. Se ho accettato di stare con lei è perché credo che l’amore sia qualcosa di più della mera attrazione fisica. Ma quando stai con una ragazza molto più attraente e seducente di te già ti senti in imbarazzo in alcune situazioni, ma credo che questo sia normale. I dubbi mi assalgono quando vedo dei strani comportamenti da parte sua. Io so che in discoteca non stava discutendo con il tizio, anzi, sembrava una chiacchierata molto piacevole.
    Qui mi sorgono mille dubbi, perché mi deve mentire? Lo fa perché altrimenti mi ingelosisco mentre per lei non c’è niente di male? Lo fa perché è nella sua natura sentirsi apprezzata dai bei ragazzi e non può farci nulla? Lo fa perché in fondo sa che con questi tipi alla fine sarebbe solo sesso e non vuole mettere a repentaglio una storia d’amore?
    Il fatto è che i dubbi aumentano e le sue bugie non mi piacciono affatto.

  6. Non saprei cosa dirti Vale. Nel mio caso era diverso perché non volevo farlo ingelosire né farlo star male. Lo amavo troppo. Avevo letteralmente perso la testa per lui. Ero abituata ad essere guardata da tutti ma poco me ne fregava, l’importante era che mi guardasse lui. Personalmente riguardo la tua situazione penso che lei ci tenga a te perché altrimenti non ci starebbe, e vuole che tu sappia che lei sia bellissima e che tu l’accetta altrimenti le manca la vita precedente ad una storia seria. Cioè io quando mi lasciai con l’amore della mia vita rimasi single per anni (pur che avevo mille scelte tra tutti i belli che volevo) ma proprio perché nessuno paragonava a lui. Poi quando mi fidanzai di nuovo era difficile abituarmi di nuovo a stare in un rapporto e a volte, soprattutto nei primi tempi, mi mancava essere single. Questo non significa che volevo andarmi a scopare chiunque, ma le donne hanno sempre bisogno di attenzioni e complimenti. Penso che tu debba deliberare se sei sicuro che ci stai bene insieme perché se continua a flirtare con altri potrebbe essere problematico per te, questo era davanti a te, immaginati quando non sei presente…

  7. Se si è comportata così in discoteca, disconoscendo ciò che tu hai visto, allora lascia perdere immediatamente.
    Certamente sembra più lei NON all’altezza tua e da quanto scrivi, nemmeno tu sei alla TUA altezza. Cerca di darti più fiducia e se davvero hai capito che ciò che conta non è l’aspetto esteriore, allora non sentirti “baciato dalla fortuna” se una bella fuori sceglie di stare con te……non è detto che sia tu a guadagnarci.
    Perciò sveglia e convinciti davvero di quello che è già nelle tue corde: non è lei che aggiunge valore a ciò che sei e sì, probabilmente la fai stare “tranquilla” ma pare davvero troppo attenta ed interessata a quello che, a detta tua, non interessa a te (la “forma”) quindi non siete sulla stessa strada……mollala, infondo non hai scritto nemmeno una parola su quanto è bello stare con lei, anzi….sembra solo imbarazzante……

  8. Grazie ancora Stella e Stefano dei vostri commenti. E’ vero, nella mia descrizione non ho detto che comunque la amo e che mi piace stare con lei, passiamo dei momenti davvero speciali ed intensi. Stefano, hai ragione quando dici che non è vero che io non sono alla sua altezza, tuttavia è così che mi sento quando siamo in mezzo alla gente. con lei guardata ed ammirata dai ragazzi e lei che certo non disdegna la situazione.
    Ho sempre pensato che scegliendo me non fosse nemmeno lei interessata alla “forma”, però ci sono situazioni che mi fanno ricredere e forse, per il mio bene, dovrei lasciarla andare. Sai, abbiamo avuto più di confronto su questo tema e gli ho detto che per me lei merita di stare con un tizio diverso, ma lei ha sempre rigettato la cosa trattandomi da persona insicura.
    Forse mi sta convincendo di ciò che non sono affinché possa giustificarsi ogni volta che accade un qualcosa di simile, cioè sono io che non vedo la realtà e che lei è sempre nel giusto. In effetti in un anno insieme si sono verificate 3-4 situazioni che lei dice che io ho frainteso, tanto da convincermi che fosse così, ma l’ultima volta in disco so bene quello che ho visto…

  9. Dai ragazzi, non facciamo i moralisti, da sempre a noi ragazze ci piace ricevere complimenti e sapere che siamo attraenti soprattutto con i bei tipi. E’ chiaro che poi chi è più attenta a questi aspetti fisici maschili ha una reazione diversa a seconda di chi cerca di conoscerla. Sicuramente se il tizio non è bello e nn le piace (mi è successo molte volte in disco) lo tratta in un certo modo. Ma se un bel tipo ti viene a conoscere in discoteca che fai, lo tratti male? Gli dici che sei accompagnata e che il tuo ragazzo è con te e lui sicuramente capirà. Al massimo insiste chiedendoti telefono o Facebook e sta a te se darglieli o meno, ma che una ragazza sia infastidita da un bel ragazzo non lo credo proprio.
    Se lei ha reagito con te così è perché ti ha detto quello che volevi sentirti dire, che gli ha dato fastidio e lo ha mandato via ma tu stesso hai visto che le cose sono andate diversamente. Questo non vuol dire che ti tradirebbe con il primo che passa, per quanto possa essere bello. Queste piccole bugie sono funzionale alla coppia non le vedere come cose gravi. Poi perché non fai qualcosa per essere più attraente?

  10. Ecco, forse Sofia ha trovato la soluzione; perché non cerchi di essere più attraente?
    Così magari, quando un figone si farà avanti si scatenerà una sana competizione e tu saprai convincere la tua ragazza che se sul piano fisico magari hai qualche punto in meno, la tua nuova spavalderia e sicurezza ti farà vincere ai punti!
    Poi magari la prossima volta vai dal figone, sorridi e digli che lui ci prova mentre tu, con la bellona ci stai e ci fai altro, dimostrando sia a lui che a lei che hai anche gli attributi….e magari anche il p…ello più grosso!
    E’ vero, fai come dice Sofia: niente moralismi o menate sulla sincerità. Si sa, alle ragazze piace fare così, fare le smorfiosette per divertirsi e dire qualche bugia “bianca” per farti star tranquillo e non rompere…….
    E poi, cosa stai quì a scrivere e a star male! Esci, comprati un buon profumo, rifatti sto taglio di capelli che è antico, magari chiama un personal coach che ricostruisca autostima ed addominali ed esci di casa…..potrebbe capitare che così messo arrivino anche a te, in discoteca, le ragazze a chiederti numero di cellulare o contatto fb….in fondo una belloccia l’hai già conquistata, perchè non cominciare un nuovo corso??….e poi vedrai che la tua lei, invece di sentirsi l’unica gallina del pollaio comincerà a pensare di stare con l’unico gallo!!!!……si sà, con la gelosia le ragazze le fai impazzire!
    In effetti la visione di Sofia non so se nobiliti di più te, le relazioni in generale o l’intero mondo femminile……..ops….scusa, forse sto facendo il moralista……..

  11. Stefano, dopo le tue saggie parole preferisco non replicare, perché so che si aprirebbe una discussione inutile.

  12. Il punto è che con certe ragazze gli anormali saremmo noi che ci arrabbiamo di fronte ad atteggiamenti ambigui!
    Non ti dico quante me ne sono capitate così, e chiaramente le ho mandate tutte a quel paese. Non ho mai capito il loro bisogno di avere un ragazzo e poi ricevere le attenzioni dei ragazzi, che ovviamente non si tirano mai indietro di fronte ad una bella ragazza disponibile. Sta alla ragazza tenerli alla larga ma se a lei fa piacere ricevere queste attenzioni, immaginati in futuro cosa sarai costretto ad accettare con una così?
    Ti fai mille domande inutili, forse mi dice bugie per questo o quello, ma di fatto le bugie sono BUGIE e basta! Perché mentirti di fronte all’evidenza? Chi ci ama non si comporterebbe così, quindi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *