Home / PROBLEMI DI CUORE / Non riesco a togliermela dalla mente
Non riesco a togliermela dalla mente! Ha tradito ripetutamente la mia fiducia, ho scoperto che nei due anni in cui siamo stati insieme nessuno dei suoi amici sapeva fosse fidanzata, sono arrivato alla porta della depressione ma non riesco a togliermela dalla testa. Ora ho una nuova compagna da un anno e mezzo, sto bene, ho ritrovato nuovamente il sorriso ma se ripenso al mio passato mi manca lei!

Non riesco a togliermela dalla mente

Non riesco a togliermela dalla mente! Ha tradito ripetutamente la mia fiducia, ho scoperto che nei due anni in cui siamo stati insieme nessuno dei suoi amici sapeva fosse fidanzata, sono arrivato alla porta della depressione ma non riesco a togliermela dalla testa. Ora ho una nuova compagna da un anno e mezzo, sto bene, ho ritrovato nuovamente il sorriso ma se ripenso al mio passato mi manca lei!
Non riesco a chiudere questo capitol e nonostante la mia ex abbia provato in tutti i modi a ricucire il rapport con me io ho sempre evitato di creare situazioni “intime” perchè certo che il suo dolore era di avermi perso per gli errori che aveva commesso ma non perchè realmente inamorata di me e per paura di tornare nuovamente nella situazioni “triangolo” dal quale con molto sforzo sono riuscito ad uscire dopo che scopro per caso lei in giro con lui mentre doveva essere da tutt’altra parte.
Purtroppo lavoriamo nello stesso ambiente e quando sul lavoro la incrocio ripenso ai primi momenti e mi manca, poi pensò che se mi avesse veramente amato non avrebbe tirato avanti un anno un tira e molla dove ad avere la peggio sono stato io e dove appunto ad un certo punto ho fatto metaforicamente le valigie perché stanco di soffrire inutilmente per una persona che dicendo di amarmi continuava a non mettere in chiaro la situazione che si era creata.
Sono un caso patologico, non c’è altra spiegazione perché razionalmente se penso che lei ora sta con LUI mi sale la bile perché allora avevano ragione tutte quelle persone intorno a me che continuavano a ripetermi che non mi amava più se mai mi avesse amato veramente ma è come fossi rimasto legato alla persona che pensavo di aver conosciuto, forse stupidamente idealizza dei primi momenti.
So di essere un brutta persona, in fondo la mia attuale fidanzata non si merita questa mia confusione, ma non so davvero come uscirne fuori. Mi sento in colpa con lei, mi sento in colpa per non aver saputo tirare fuori gli attributi con la mia ex ai tempi tanto da non aver mai compreso fino in fondo la dinamica che si era venuta a creare.
Posso tornare solo, ma il problema non è la solitudine, la mia paura più grande e di aver amato talmente tanto la mia ex da non essere più capace di amare una donna che non sia lei,  nonostante il male che mi son fatto nel credere che quel triangolo sarebbe stato risolto e saremmo tornati nuovamente felici insieme.
Forse sono stato sconclusionato e me ne scuso, ma sono in preda agli incubi ogni notte e non riesco a reagire e guardare oltre.
Ho pensato che tutto questo sia dovuto al fatto che alla fine abbia scelto lui a me, ma questo dovrebbe generarmi solo rabbia, non dovrebbe.

da: Alberto

2 Commenti

  1. Leggevo la tua storia ma secondo me manca una parte. perchè è finita la vostra relazione? Come ha tradito la tua fiducia? perchè quando voleva ricucire il rapporto non hai voluto? per la presenza dell’altro? E se voleva ricucire con te…forse era perchè avrebbe lasciato l’altro.
    Insomma, sto in confusione, potresti chiarire meglio?
    Grazie

    • La mia fiducia è stata tradita perchè ad un certo punto del nostro rapporto, ha iniziato ad andare in montagna con questo suo amico, conosciuto sul treno. Io ho cercato fin da subito di farle capire che c’era qualcosa che non quadrava ma non ho avuto la forza di chiudere sentendomi sempre messo per secondo. Poi in un paio di occasioni scoprii che era da tutt’altra parte rispetto a quanto lei mi aveva detto e chiaramente con lui. Alla fine ho deciso, con molta sofferenza, di chiudere il rapporto con lei, ma praticamente fino a che non ho iniziato ad uscire con la mia attuale fidanzata, lei non ha mai manifestato l’intenzione di ricucire il rapporto, non dico di scusarsi, ma almeno spiegarmi tutto questo suo atteggiamento. resta il fatto che quello che ha sempre detto essere un amico, ora è il suo fidanzato, io non riesco a dimenticarla, ma allo stesso tempo non mi sento di buttare la mia vita all’aria per ritornare nella situazione di prima, perchè parliamoci chiaro, se uno è un amico, rimane un amico… se ad un certo punto ti fidanzi con lui, vuol dire che non sei mai stata indifferente, giusto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *