Home / COME RICONQUISTARE UN AMORE / Non riesco a passarci sopra

Non riesco a passarci sopra

Ciao a tutti, ho deciso di raccontare la mia storia, sia per sfogarmi che per chiedere un consiglio. Entrambi di 16 anni, dopo 3 mesi di discussioni futili, lei mi lascia e io accuso fortemente il colpo. Dopo una settimana mi chiede di andare da lei, da bravo “stupidone” ci vado e mi abbraccia affermando di amarmi. Io mi comporto con freddezza in questo periodo data la sofferenza provocata dalla rottura. Decidiamo quindi di smettere di stare insieme. E’ passato circa un mese (si lo so che è poco) e non so cosa devo fare, soffro ogni giorno in quanto siamo nella stessa classe e sono costretto a vederla ogni mattina (non posso cambiare classe).

Ho parlato con i miei amici, con i miei genitori e con mio fratello, ma non riesco a tranquillizzarmi, mi sento vulnerabile e debole. Lei ogni mattina si presenta a scuola perfettamente, ride e scherza con tutti, guarda il telefono e sorride mentre scrive (probabilmente con qualcuno), e io invece che fingo di essere felice mentre all’interno ho una guerra di sentimenti. La gelosia va sopra ogni cosa, guardarla mi fa soffrire, ma non riesco ad ignorare la sua presenza. Continuo a scriverle e ad insistere per aver un altra occasione e riprovarci, ma o mi ignora o mi dice che non conto più nulla per lei. Non so veramente cosa fare, mi sento malissimo, e dopo diversi tentativi di suicidio sono qui a scrivere e a sfogarmi. Criticatemi quanto volete, ma ormai ci ho provato, e fortunatamente non ci sono riuscito, la sofferenza mi aveva bendato e non pensavo ad altro di tagliare la corda.

Non riesco a distrarmi, anche se ho a che fare con altre ragazze, le catalogo secondo i suoi tratti e non mi va di illudere nessuno. Non mi sento pronto per nulla, e allo stesso tempo non riesco a superare questa situazione, non so come riconquistarla, non so come guarire, non so proprio nulla. Mi rendo conto solo di star soffrendo enormemente, eppure non riesco a smettere di amarla.

Grazie per aver letto il mio sfogo.

da: Carmine

3 Commenti

  1. Siete bellissimi voi ragazzi che parlate d’amore. Sai, con gli anni diventa tutto calcolato. Purtoppo la strada è solo una, aspettare! Il tempo cura tutte le ferite. Gli amori se sono veri durano per sempre soprattutto se non sono vissuti. Ma C’è una cosa, è così raro saper amare e dovresti solo essere contento di poter provare un sentimento puro.
    Purtroppo l’amore non è un debito e non sempre è ricambiato. Nel mio caso non lo è stato mai, ma non fa niente. Ho sempre augurato il meglio alle persone che ho amato anche se mi hanno trattata male. In fondo è questa la vera forza, andare avanti ugualmente. C’è un’altra cosa: insistere con le persone non serve a niente anzi, può peggiorare le cose. Buona fortuna, qualsiasi cosa ti succeda.

  2. Concordo in tutto e per tutto con quello che scrive Maria. Mi hai fatto ricordare il mio primo amore, quando avevo 15 anni. Ancora oggi a distanza di oltre 20 anni non posso fare a meno di affermare che LEI è stato il mio unico e vero amore.
    Con il tempo lungo la tua strada passeranno tante altre ragazze, tante altre esperienze. Non dico che dimenticherai, quello no, il vero amore non lo puoi dimenticare. Ma ci penserai sempre meno e potrai augurare a questa persona solo il meglio, proprio perché l’hai amata tantissimo.
    Coraggio, hai 16 anni. Pensa al momento solo a divertirti con gli amici!!

  3. E com’è che hai tentato il suicidio?
    Macabra curiosità e soprattutto perché non sei in cura da uno specialista?
    Se mia figlia tentasse il suicidio per problemi di cuore credo che la manderei in congo a far un po’ di volontariato così forse apprezzerebbe di più la vita.
    Non solo uno ha il culo di nascere sano, magari ha anche una famiglia che lo ama e questo è il ringraziamento? Pensa a studiare piuttosto altro che amooore. Per rincoglionirti appresso alle donne hai una vita intera.