Home / CRISI DI COPPIA / Non capisco se lo amo ancora

Non capisco se lo amo ancora

Ciao a tutti, vi racconto (spero in breve) la mia situazione sentimentale. Sono fidanzata ormai da 8 anni (premetto che ho sempre avuto solo un ragazzo, il mio attuale ragazzo). Lui è la persona migliore di questo mondo, dolce, generoso, con la testa sulle spalle. Conviviamo ormai da quasi 2 anni e da qualche mese abbiamo deciso di comprare casa. Ma ora torno indietro;
1 anno fa, ho scoperto che lui era attratto da un’altra ragazza, per me un colpo al cuore, mi è crollato il mondo addosso. Lui mi ha fatto capire in 1000 modi che con questa persona non è mai successo niente, che si è sentito attratto da lei fisicamente e mentalmente ( che con me da alcuni mesi la situazione era parecchio fredda, che mi sentiva distante e che non sapeva se mi amava ancora). Da quando l’ho scoperto, lui si è trasformato, ha ammesso la sua debolezza e dice che ha dovuto toccare il fondo per capire chi volesse accanto, cioè me.
Piano, piano, col tempo sono riuscita a fidarmi di nuovo di lui, ma qualcosa è cambiato.
da 6 mesi ho cambiato lavoro, e da quel maledetto giorno che ho fatto quel colloquio non riesco più a togliermi dalla testa il mio collega. Anche lui è fidanzato, da anni, siamo entrambi molto inquadrati, io molto fredda e distaccata lui pure, ma quando torno a casa ce l’ho sempre in mente. Mi sto auto convincendo che non fa per me, che è troppo diverso da me, dalla mia vita, ma allo stesso tempo mi attrae sia mentalmente che fisicamente. Ho paura, perchè alla fine penso; ma se lui mi avesse fatto capire che gli potevo piacere io cosa avrei fatto? Avrei mai potuto mandare all’aria 8 anni per una persona che nemmeno conosco? … Non lo so… so solo che non so più se amo il mio attuale ragazzo. Quando ho scoperto che lui era preso da un’altra donna mi sono sentita morire, ero gelosa dell’idea che lui potesse pensare ad un’altra, e adesso? Mi sta capitando la stessa cosa anche a me. Cosa mi sta succedendo? 🙁
Il mio collega sta molto sulle sue, si mi parla è gentile ma lo fa perchè è semplicemente così lui, non nutre nessun tipo di interesse per me, ho solo potuto notare che lui è aperto ed espansivo con tutti e a con me mi da l’idea che mi eviti, ma ecco arrivare a pensare che possa essere interessato a me, anche no.

da: Bambi005

6 Commenti

  1. Voglio essere onesto e sai che penso? Che questi amori che nascono da giovani, forse avevate 18 – 20 anni non possono durare.
    Vi siete messi insieme in una fase della vostra vita in cui non sapevate esattamente come è la vita, i vostri desideri si stavano formando, eravate ancora ragazzi. Poi si cresce, i desideri con le esperienze cambiano così come i nostri gusti. Il fatto che vi siate sentiti attratti da terze persone significa proprio questo.
    Non è una questione di amare o meno, credo che adesso vi volete un gran bene, vi siete abituati l’uno all’altro, non sapete cosa è la vita senza l’altro, ma non credo durerà ancora molto.
    Poi se mi dici che siete più avanti con l’età cambia tutto

    • Io avevo 19 anni lui 26 … grazie del commento apprezzo molto! Si forse hai ragione, spero di riuscire a capirci presto qualcosa anche io.

  2. E’ quello che pensavo, avevi solo 19 anni ed adesso sei una ragazza molto diversa da allora. Penso che sia addirittura normale quello che stai vivendo

  3. Si alla tua età e’ ancora normale e giustificabile il cambiamento. E’ Meno normale invece quando avviene dopo i 35 anni perché in quel caso non si tratta più di cambiamento giustificato ma di immaturità ed egoismo.
    Nessuno e’ obbligato a passare una vita con un altra persona solo per non restare solo, cerca di non dimenticarlo mai.
    Il fidanzamento deve essere una cosa sentita altrimenti se uno non se la sente e’ meglio che vada in giro a divertirsi e basta.
    Non ascoltare gente che dice che si può cambiare anche a 40 anni. Sono tutte cazzate. A quella età si paga tutto il proprio trascorso, e se si cambia lo si fa solo perché non si ha altra scelta.
    Alla tua età invece è’ naturale e giusto cambiare.

  4. Cercherò di essere sintetico. Tu non ami più il tuo fidanzato, gli vuoi un gran bene. Quindi mollalo!

  5. Grazie a tutti per il pensiero,
    è una situazione davvero difficile perché mi sento così legata a lui che non riesco a capire se è amore o se è un bene immenso. La nostra storia ha avuto alti e bassi ma non ci siamo mai lasciati, siamo sempre stati insieme, e ho paura perché una sensazione così non l’avevo mai provata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *