Home / PROBLEMI DI CUORE / Niente …

Niente …

Non ci credevo, eppure ho una storia da raccontare…anzi da esprimere. Non ci credevo, anche Noi abbiamo trovato l’Amore, chiamato -…- con la “A” maiuscola, una fortezza, all’interno della quale, ci promettiamo la Lealtà, la Lealtà si! Anche quella che potrebbe servire alla fine, perché oggi ci amiamo così tanto che il giorno che esso tenderà a nascondersi dietro il tempo che scorre avaro, ci ameremo ancora più di prima, perché proprio quel giorno ci ricorderemo di quanto ci amavamo! Si! E’ questo il senso di questo nostro Amore! Si! E’ questo! Non sappiamo come si fa a litigare, perché non ne siamo capaci, non ci sono mai motivi. Questo nostro Amore è un miracolo ogni giorno! Siamo persone che si desideravano già prima di nascere…si! Anche questo siamo per Noi. Siamo questo per Noi…proprio questo…ma non la persona che ami più di prima, perché proprio oggi ti rendi conto che il tempo trascorso è stato troppo avaro con Noi…talmente avaro da farti dimenticare il giorno che ci siamo confidati “io ho bisogno di Te e di tutto ciò che rappresenti…”…hai dimenticato le lacrime di quando ci siamo trovati insieme innanzi a quella sensazione, dove guardandoci negli occhi ci siamo detti “è così che dobbiamo essere”…hai dimenticato quando abbiamo provato più volte la sensazione ed il desiderio di non essere più soli! L’hai dimenticato! Hai dimenticato le nostre prove! Hai dimenticato ogni sospiro! Hai dimenticato tutto! Hai dimenticato l’amore, le promesse, le prove, i sospiri, la lealtà, i desideri, i sogni… hai dimenticato tutto! Hai dimenticato come batteva quel cuore sotto la tua timida mano. L’Hai dimenticato! Hai dimenticato i nostri sogni! Hai dimenticato i nostri rimpianti! Hai vissuto un Amore con la “A” maiuscola per ritrovarti a ripetere oggi “ho dimenticato….”! Hai dimenticato Noi …e adesso non è rimasto Niente…

da: delusione

 

6 Commenti

  1. Niente è ciò che rimane quando un grande amore finisce. Come però l’amore, il calore, le promesse, il sesso, la condivisone possa cancellarsi in poco tempo anche per me resta un grande mistero.

  2. Posso capire il tuo dolore ma io la sto vivendo dall’altra parte ed ho un punto di vista diverso dal tuo.
    Ho appena chiuso una storia di quasi 7 anni ed adesso mi sento bene, ogni tanto qualche momento di sconforto, ma dentro di me so di avere fatto la scelta giusta. Non è stato facile, anzi, ma non ne potevo più. Alla fine del nostro rapporto la sua gelosia morbosa era diventata accecante. Non potevo uscire con le mie amiche, niente palestra, niente abiti che a detta di lui potevano essere provocanti.
    Non c’era più niente che ci legava, anzi,ormai, eravamo su due lunghezza d’onda completamente diverse.
    Ho capito che non possiamo annientarci per cercare di fare andare avanti un rapporto che non va. Ci è mancato poco nell’ultima discussione (sempre per gelosia) che lui non mi picchiasse, fortunatamente ha sfogato il suo pungo su un quadro, rompendo tutto. Lo so che non è il tuo caso, tra voi ci sarà stato amore vero e quindi diventa ancora più dolorosa la rottura ma nel mio caso, credimi, io non ne potevo più, ed anche se in passato ci sono stati fiumi di parole d’amore, ero arrivata al capolinea.

  3. Di un grande amore non è vero che non resti “niente”. Rimane la condivisone di una parte della propria vita, restano ricordi, emozioni, gioie e tristezze. Ma solo un grande “amore” lascia anche un dolore fortissimo dolore. Ed è un dolore indescrivibile alla quale però si deve sopravvivere per riuscire a vivere un nuovo ed entusiasmante amore.

  4. …ma si deve vivere un “altro” entusiasmante amore quando ne finisce uno?…l’entusiasmante amore subentra solo dopo una illusione smentita dalla verità…e quando questo accade, non accade alla coppia ma accade solo a discapito della metà che rimane con in mano “niente”…questo è il niente…

  5. anche a me non è rimasto niente, nulla, solo vuoto. TI capisco alla grande e so che in questo periodo di feste il dolore si amplifica. Eravamo abituati ad essere amati e ad amare il nostro unico amore, ed adesso, non resta che nulla!
    Un grande abbraccio e tanti auguri per tutto!

  6. non direi che non resta …niente…ma tantissimo. Se soffri d’altronde c’è stato un grande amore e devi essere felice di averlo vissuto.
    Lei ti ha accompagnato per una parte della tua vita e poi ha deciso di non farne più parte, ma la tua vita continua e potresti sempre dimostrargli che ha fatto un grande errore a lasciarti! Ma puoi riuscirci solo se vivrai la tua vita al 100%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *