Home / SOFFRIRE PER AMORE / Mi ha lasciato senza una spiegazione

Mi ha lasciato senza una spiegazione

Mi chiamo Sofia e voglio ringraziare chi risponderà a questo mio post. Stavamo insieme da tre anni, il nostro è stato sempre un raporto fatto di amore, piccoli litigi, grandi momenti di riappacificazione e tanta passione. Abbiamo viaggiato molto perchè ci piace ad entrambi e credevo mi amasse davvero. E’ una settimana che è sparito, mi ha lasciato di punto in bianco senza darmi uan spiegazione. Eravamo tornati da Londra, una vacanza bellissima, ma lui negli ultimi giorni era strano, non mi caciava come al solito ed anche a letto era distante. Pensavo, sarà una fase, forse è preoccupato per il lavoro. Insomma, tutto pensavo tranne che il problema fossi io.

Il giorno prima andiamo al cinema ed era taciturno, poi tornando a casa mi ha solo detto che vleva stare un pò solo. Non dovevamo ne sentirci ne vederci. Doveva riflettere. Chiaramente gli ho fatto mille domande ma nulla, nessuna spiegazione. Sono scesa dalla macchina piangendo, chiedendogli che stesse succedendo ma lui nulla, impassibile, va via senza dirmi niente. Ho provato a chiamarlo ma mi ha bloccata. Anche su Facebook e Whatsapp mi ha bloccata. Non posso comunciare ed ho paura della sua reazione se mi presento sotto casa sua. Non so cosa fare. Sto male, le mie amiche che lo conoscono bene dicono che tornerà, di non pressarlo, ma ho la netta sensazione che è finita la nostra relazione e che lui è un bastardo vigliacco e non ha trovato la forza di dirmelo in faccia.

da: Sofia

11 Commenti

  1. Sofia, concordo con la tua ultima affermazione. Mi spiace moltissimo per te, veramente. Sicuramente lui è un bastardo vigliacco, ha un’altra e non ha le palle per dirtelo. Ora vuole vedere se con quest’altra va bene oppure no….in caso gli vada male…..tornerà da te con la coda fra le gambe.
    Hai il diritto di sapere la verità. Ma ho paura che la realtà sia quella che anche tu temi.
    Mi spiace….non doveva trattarti così, non dopo 3 anni assieme.

  2. I primi tempi è meglio non pressarlo, poi sbollita la cosa, se lui non ha un altra e, se tu ci tieni, lotta per riprenderti quello che vuoi, e vedere cosa puoi fare
    Un abbraccio forte.

    • Grazie Lemonguf, spero che tu abbia ragione, che sia solo una fase negativa della sua vita e che poi torni ad essere il ragazzo che conoscevo, ma soprattutto spero che non ci sia un’altra.

      • La mia ex mi ha mollato dando spiegazioni, e la cosa non cambia, anche lei non risponde al cell delle volte, soprattutto appena mi aveva mollato..

        Devi essere sicura di ciò che succede, solo allora deciderai se inseguire tentare o lasciar perdere..

        Stò di m….da proprio come tè, ma non sbilanciarti da nessuna parte per ora, è presto, quindi fatti forza e abbi pazienza…
        Un abbraccio

  3. Ciao Sofia, ascolta, per soffrire più di tanto penso che l’unica maniera sia affrontare la questione di petto; per come lui si è comportato, temo anche io, come sostiene Dave che ha un’altra e non abbia le palle per dirtelo, tuttavia non hai prove tangibili.
    Magari fai così; lascialo stare per un’altra settimana, ma se non si fa vivo prima e non ti da una spiegazione plausibile contornata di prove tangibili, tu va sotto casa sua e affrontalo. Tanto guarda, se saltasse fuori che lui ha un’altra, lo hai già perso; non sperare nel ritorno di chi ti ha praticamente buttata via, perchè intanto potrà benissimo rifarlo all’occasione seguente.
    Se invece non ha un’altra, vedi tu cosa fare, ma non accettare scuse o giustificazioni così perchè non sei uno zerbino, ma una persona e in quanto tale meriti lo stesso identico rispetto che tu riservi per lui.
    Non rimanere lì in balia degli eventi, ma agisci per scoprire la verità e accettarla per quanto amara potrà mai essere perchè fidati, poi la superi meglio, anzichè credere in una bugia o non voler sapere niente per non stare male.
    Spero che ti vada tutto per il meglio.
    Ti abbraccio forte.

    • Grazie Elizabeth, ieri non c’è l’ho fatta e l’ho chiamato dal cell di una mia amica. Ha risposto ma poi quando ha capito che ero io mi ha sbattutto il telefono in faccia senza dirmi niente.
      Come si può far così male ad una persona? Come buttare 3 anni di vita insieme? Possibile che io non lo abbia mai davvero conosciuto?

      • Sofia, quando avevo 21 anni a me successe uguale. Dopo 3 anni insieme, mi lasciò un bel sabato pomeriggio, semplicemente dicendo “non ti amo più come prima”. Stavo male, la chiamavo e lei mi sbatteva il tel in faccia dicendo cose cattivissime. Poi scoprì che se la faceva con un mio operaio…..

      • Mi spiace terribilmente Sofia. Quest’ultimo elemento mi fa ancor più pensare che lui possa avere un’altra in testa , per cui tu sei di troppo.
        Io ci sono passata di recente a una storia simile e sto cercando di uscirne totalmente.
        Guarda per come ho imparato sulla mia pelle a vedere la situazione, è meglio per te chiudere questo capitolo della tua vita; soffrirai tanto sì, ma avrai la possibilità di riprenderti un giorno.
        Per fugarti ogni dubbio e non continuare a stare male per mille dubbi, va a fargli la fiammata sottocasa e impuntati a sapere cosa diavolo ci sta dietro, perché ora come ora lui ti sta tenendo lontana ma legata a sé come se fossi un oggetto e non la donna che ha amato.
        Non è così che funziona!
        Lui è solo un codardo che pensa solo al suo tornaconto personale, non preoccupandosi minimamente che tu stia male. Si vede che dopo tre anni in lui si è rotto qualcosa e alla prima occasione si è dileguato.
        È un consiglio dato dal cuore e per esperienza personale, Sofia: affronta la questione a viso aperto e non soffrire a causa del silenzio e, soprattutto fatti sostenere dalle tue amiche in questo brutto momento, perché fidati fa tanto vedere che qualcuno ti vuole bene quando chi hai amato ti ha letteralmente cancellata.
        Ti auguro ancora buona fortuna e ti incoraggio a riprenderti la tua vita.

    • Salgo sul carro anche io, e’ il comportamento da chi ha gia’ pronto un piano B.
      Smetti di torturarti, puoi fare come suggerisce Elizabeth ed affrontarlo oppure sparire completamente dalla sua vita, in ogni caso, nei tuoi panni, io una persona cosi’ non la vorrei affianco.
      Come potresti pianificare un futuro, il matrimonio, dei figli, con una persona che dall’oggi al domani decide di liberarsi di te e ti impedisce anche di dialogare ?
      Con quale autorita’ certe persone si arrogano il diritto di decidere per entrambi ?
      So che e’ piu’ facile a dirsi che a farsi, soprattutto se e’ uno sconosciuto a consigliartelo, ma credo che tu debba essere felice di esserti liberata di una persona simile prima che altri fattori entrassero in gioco.
      Buona fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *